RICERCA

Art. 179 TC RF con spiegazioni. Pratica giudiziaria ai sensi dell'art. 179 della LC RF

Risoluzione del rapporto di lavoro in relazione auna riduzione del numero / personale - una delle misure legislative, volte a ottimizzare il personale dell'impresa. Nel frattempo, la risoluzione del contratto su questa base è considerata la più difficile.

Articolo 179 della Federazione russa

Ordine generale

La procedura di licenziamento per la riduzione consiste nei seguenti passaggi:

  • Edizione dell'ordine
  • Notifica dei dipendenti, offrendo loro posti vacanti.
  • Notifica dell'unione e centro di occupazione.
  • Immediato licenziamento.

Nel condurre la procedura, il datore di lavoro deve essere guidato dalle norme del Codice del lavoro della Federazione Russa (articoli 179, 180, ecc.).

ordine

L'ordine di riduzione del personale e l'ordine di riduzione del personale sono documenti diversi. Sono accettati in varie fasi della procedura di rilascio del lavoratore.

La forma standard di un ordine di riduzione non è stata stabilita. Alla sua registrazione è necessario essere guidati dalle regole generali del lavoro d'ufficio.

In ogni ordine relativo alla liberazione dei dipendenti da ridurre, deve essere presente la data delle attività proposte. Contiene anche cambiamenti nel personale.

preavviso

I dipendenti che rientrano nella riduzione devono essere notificati entro 2 mesi. prima dell'inizio delle modifiche del personale.

La notifica deve essere indirizzata a ciascun dipendente. I dipendenti, a loro volta, acquisiscono familiarità con il contenuto del documento. Il fatto di conoscere la notifica è confermato dalla firma del dipendente.

Punto importante

Il codice del lavoro della Federazione russa di cui all'articolo 180 obbliga il datore di lavorooffrire a un impiegato ridotto una posizione vacante. La notifica indica il suo nome (se ce ne sono diversi, quindi tutti sono elencati). Durante l'intero periodo di preavviso (2 mesi), il datore di lavoro è obbligato a offrire posizioni vacanti.

st 179 180 tk rf

Il dipendente, a sua volta, può essere d'accordoNuova posizione o rifiuto di ulteriore occupazione. Inoltre, egli non può firmare l'avviso. In questo caso, tuttavia, il datore di lavoro stilerà un atto.

Se il dipendente accetta una nuova posizione, viene effettuato un trasferimento. Se il dipendente rifiuta un posto vacante, il contratto viene risolto in conformità con la clausola 2 della parte 1 dell'articolo 81 del Codice del lavoro.

Avviso sindacale

Se esiste un sindacato, deve essere notificato asenza fallo. Vale la pena dire che per un periodo piuttosto lungo ci sono state controversie sulla tempistica della comunicazione. La chiarezza in questione ha introdotto la Corte costituzionale della Federazione russa. Come ha spiegato la corte, il sindacato deve essere informato entro 2 mesi. prima di licenziare i dipendenti. Se i cambiamenti di personale possono comportare un rilascio massiccio, allora il termine per la notifica del sindacato è aumentato di 1 mese, cioè è di 3 mesi.

Regole analoghe si applicano alla notifica del servizio di collocamento. In generale, il corpo dovrebbe essere avvisato in 2 mesi e se c'è una minaccia di rilascio in massa, in 3 mesi.

Diritti preferenziali dei dipendenti

Sono indicati in Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa.

Nel determinare l'esistenza di un diritto di prelazione, vengono presi in considerazione 2 criteri. Prima di tutto, secondo Parte 1 dell'Art. 179 TC La RF è un indicatore della produttività e della qualifica del lavoro. In secondo luogo, vengono prese in considerazione determinate circostanze relative alla personalità del dipendente. La loro lista è riportata nella seconda parte. Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa.

sfumature

Come segue dalle disposizioni Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa livello di abilità e prestazioni elevate sono considerati criteri incondizionati rispetto ad altri fattori.

h 1 st 179 tk rf

Nel frattempo, è necessario tenere conto del fatto che le regole di alcune altre norme del Codice correggono la natura imperativa del suddetto articolo.

Prima di tutto, il TC stabilisce una serie di circostanzela presenza del quale rende impossibile la risoluzione del contratto con il dipendente per iniziativa del datore di lavoro. Pertanto, il rilascio di un dipendente assente non è consentito in relazione alla permanenza in congedo o al congedo per malattia. Un'eccezione è prevista solo per i casi di liquidazione dell'impresa e la cessazione delle attività del PI

È vietato recedere dal contratto con donne incinte,madri sole, dipendenti i cui familiari sono minori (fino a 3 anni), dipendenti che allevano bambini sotto i 14 anni o disabili sotto i 18 anni, altre persone che allevano un figlio senza madre.

Articolo 179 della Federazione russa con spiegazioni

In secondo luogo, la cessazione dei rapporti giuridici conalcune categorie di dipendenti sono consentite solo con il consenso della struttura competente. Ad esempio, la risoluzione di un contratto con un dipendente minore viene effettuata con il consenso dell'Ispettorato del lavoro statale e del KDN (Commissione per i minori).

In terzo luogo, licenziamento di dirigenti / deputatile strutture collegiali elettive delle organizzazioni sindacali primarie, così come le organizzazioni sindacali delle divisioni strutturali dell'impresa (equivalenti all'officina o non meno di loro), non esentate dall'attività lavorativa, sono consentite solo con il consenso dell'organizzazione sindacale superiore.

pratica giudiziaria ai sensi dell'articolo 179 del TK della Federazione Russa

Da quanto precede discende che le garanzie fornite per un certo numero di categorie di dipendenti o che operano a determinate condizioni escludono l'applicazione delle norme stabilite Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa.

Altre circostanze

analizzare Art. 179 del Codice del Lavoro della Federazione Russa con spiegazioni avvocati, va notato che gli esperti lo sonoattenzione alla vicinanza dell'elenco della parte 2 della norma commentata. Le disposizioni dell'articolo non si riferiscono ad altri requisiti legali. Detto questo, è necessario considerare la regola sancita dalla legge federale n. 76, che regola lo status del personale militare.

Secondo l'atto normativo, per i cittadini,licenziato dal servizio, così come i loro parenti, è stato stabilito il diritto di prelazione nel salvare il posto di lavoro mentre si riduceva se entrassero nell'impresa per la prima volta.

Come evidenziato da pratica giudiziaria ai sensi dell'art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa Le istituzioni nella risoluzione delle controversie sono guidate dain presenza di contraddizioni tra il Codice del lavoro e altri atti normativi federali, sono applicabili le disposizioni del Codice. La regola di cui sopra per il personale militare non si applica fino agli adeguamenti pertinenti all'articolo 179.

Una conclusione simile segue rispetto ad altre categorie di dipendenti il ​​cui diritto di prelazione è sancito da altre leggi.

 st 179 mk rf riduzioni in uscita riducendo

Disposizioni sulla contrattazione collettiva

Parte 3 179 dell'articolo del Codice del lavoro prevede chele categorie di lavoratori che possono utilizzare il diritto preferenziale possono essere fissate nel contratto collettivo. Allo stesso tempo, il datore di lavoro può solo integrare il contenuto della regola commentata.

Le disposizioni del contratto collettivo non possono modificare la sequenza e la composizione dell'elenco, fissate nella parte 2 Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa. Pratica giudiziariae in questa materia è abbastanza semplice. Nel considerare le controversie, le istanze, tra le altre cose, seguono il principio generale del diritto del lavoro sull'inammissibilità della discriminazione dei dipendenti.

Elenco della parte 2 179 articoli

A parità di qualifiche e prestazioni, la preferenza nell'uscita dall'azienda viene data a:

  • Dipendenti familiari che ne hanno due o piùparenti disabili che sono pienamente supportati dai lavoratori che ricevono assistenza da loro, che è l'unica fonte permanente di fondi.
  • Dipendenti nelle cui famiglie non ci sono altre persone con guadagni indipendenti.
  • Dipendenti che hanno subito malattie professionali o infortuni nel corso del loro impiego in questa impresa.
  • Disabili Seconda guerra mondiale e altre ostilità per proteggere il paese.
  • I dipendenti aumentano le loro qualifiche senza interrompere il loro impiego.

Indennità di fine rapporto

Art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa stabilisce garanzie per un certo numero di categorie di lavoratori. Ci sono garanzie per quei dipendenti che non sono coperti dall'articolo? Certo che c'è.

Articolo 179 del TK della pratica giudiziaria RF

TC sancisce l'obbligo del datore di lavoro di pagaredipendenti licenziati a causa di liquidazione dell'organizzazione o riduzione, indennità di licenziamento pari al salario mensile medio. Inoltre, il dipendente al momento del dispositivo di un'altra azienda ha risparmiato i suoi guadagni medi. Tuttavia, questo periodo non dovrebbe superare i 2 mesi. In casi eccezionali, il periodo può aumentare di 1 mese.

Per ricevere pagamenti non è necessario fornire documenti. Basta scrivere una dichiarazione.

L'indennità viene pagata il giorno del licenziamento. Se per qualche motivo un cittadino era assente dal lavoro, il pagamento viene effettuato il giorno successivo.

L'importo è calcolato tenendo conto delle regole 139Articoli TC. Per determinare l'importo del pagamento necessario per prendere le date di inizio e fine del periodo, calcolare il numero di giorni / ore da pagare. Sulla base dei risultati ottenuti, viene calcolato l'importo medio giornaliero / orario. Il calcolo dovrebbe essere effettuato in 12 mesi, prima del termine del licenziamento.

  • valutazione: