RICERCA

Condizioni di pagamento degli alimenti

Secondo le statistiche, ogni terza famiglia si disintegra, ci sono molte ragioni e tutte sono diverse. Con il divorzio, non solo l'unione crolla, ma la questione del pagamento degli alimenti per i bambini di età inferiore ai 18 anni sorge nettamente.

Quando un figlio divorziato rimane affidato a unodai genitori, nella maggior parte dei casi con la madre, e il padre è responsabile di mantenere il bambino fino alla maggiore età con un trasferimento mensile di denaro - alimenti.

La procedura e le condizioni per il pagamento degli alimenti e tutti i relativi rapporti giuridici sono regolati dal Codice della famiglia della Federazione Russa.

Dal momento che il bambino ha lasciato alle cure di unodai genitori, un minore, un rappresentante legale agisce su di lui, che deve rivolgersi al tribunale del luogo di residenza con una richiesta di recuperare dal debitore (il secondo genitore) i fondi per il suo mantenimento.

Condizioni di pagamento degli alimenti

I fondamentali sono: l'età del bambino e la comprovata relazione familiare tra lui e il debitore obbligati a pagare gli alimenti. Una persona che ha diritto a ricevere denaro può chiedere al tribunale il recupero di tali fondi, indipendentemente dal periodo trascorso dal momento in cui è stato sollevato il diritto a ricevere denaro. Nella maggior parte dei casi, viene assegnato dalla data di andare in tribunale, ma a volte l'ordine di pagamento degli alimenti può variare.

Quindi, se nel corso della considerazione di un caso che richiedeAlla parte verrà dimostrato che prima ancora che l'appello alla corte tentasse di ottenere soldi per il bambino, ma l'impiegato per gli alimenti non li pagava, allora questo organismo può recuperare denaro per il periodo precedente, ma non più di tre anni.

In pratica, ci sono due opzioni per il pagamento: volontario e forzato

1. Quando il pagamento viene effettuato su base volontaria o su iniziativa del genitore a cui è affidato questo dovere, viene stipulato un accordo tra gli ex coniugi, che regola la procedura, le dimensioni e le condizioni di pagamento degli alimenti.

2. Se, per qualsiasi motivo, la parte obbligata evita di depositare denaro per il minore, la sanzione sarà effettuata sulla base del documento di esecuzione. Questo è strettamente seguito dal servizio di personale del luogo di lavoro del debitore o dell'amministrazione di questa impresa. I fondi deducibili sono trasferiti su un conto di pagamento o trasferiti personalmente al destinatario degli alimenti.

Ci sono casi in cui il salario ufficialeil debitore - è basso, e non è sufficiente rimborsare l'intero ammontare di alimenti al cento per cento, in questo caso il pagamento integrale può essere trattenuto dai conti esistenti nelle banche o prelevato per la riscossione di alcuni beni del debitore.

In conformità con le norme del Codice di famiglia,la quantità di alimenti dipende dal numero di figli del debitore. Se una persona ha un figlio minore, l'ammontare del recupero sarà 1/3 del suo stipendio, se due, poi 1/3, se tre o più, quindi metà del salario.

L'obbligo di pagare gli alimenti è risolto quando il bambino raggiunge la maggiore età. Ma ci sono spesso casi in cui ci sono le condizioni per il pagamento degli alimenti, in base al quale viene estesa la durata della loro estensione:

Le persone che hanno raggiunto l'età adulta hanno il diritto di ricevere alimenti anche oltre a due condizioni:

• incapacità al lavoro con l'assegnazione di qualsiasi gruppo di disabilità al bambino;

• necessità acuta di fondi aggiuntivi (è determinata esclusivamente dal tribunale in ciascuna udienza separata).

Tenendo conto del numero crescente annuale di persone,non avendo un reddito permanente, o nascondendo attivamente i loro guadagni reali, il governo ha deciso di elaborare una legge che stabilisca un minimo reale di alimenti recuperabili. Dipenderà non dai guadagni, ma da uno specifico importo fissato ufficialmente.

  • valutazione: