RICERCA

Cambio di nome dopo il matrimonio: tutti vantaggi e svantaggi

Viene chiesto a ogni ragazza dopo il matrimoniola domanda è se cambiare il nome sul passaporto o meno. Qualcuno decide di lasciare la sua e qualcuno prende il nome di suo marito. Le ragioni di questa scelta possono essere completamente differenti:

  • queste sono tradizioni di famiglia;
  • presto ci sarà un rifornimento in famiglia;
  • il coniuge insiste nel cambiare il nome.

Il cambio di nome dopo il matrimonio comporterà l'introduzione dimodifiche nei documenti più importanti, come: un passaporto civile, una polizza di assicurazione medica, un numero di identificazione, una scheda di registrazione del lavoro, una patente di guida e molti altri. Prendendo in considerazione la mentalità russa e l'attitudine alla burocrazia cartacea, apportare modifiche ai documenti richiede molto tempo. Linee folli negli uffici, le sfumature di compilazione delle domande e la raccolta dei dati necessari portano alcuni a guasti nervosi.

A seconda del desiderio del coniuge, inun certificato di matrimonio indica il cognome comune o gli ex cognomi di ciascun coniuge. Un singolo cognome per entrambi i coniugi è scelto dallo sposo o dalla sposa, con il loro reciproco consenso, oppure un doppio. Secondo la legge, il cognome degli sposi può consistere di un massimo di due prematrimoniali, collegati da un trattino. Il cambio di cognome nel passaporto è indicato da un marchio speciale nel paragrafo richiesto al momento della compilazione della domanda per il desiderio di entrare in una relazione matrimoniale.

Il giorno delle nozze, il passaporto della persona che cambianome, viene inserito un simbolo che indica che alla fine del mese questo documento sarà considerato non valido. Il certificato di matrimonio è già stato emesso su un nuovo cognome.

Ai documenti che non sono soggetti a entrareLe modifiche includono: documenti per il possesso di beni immobili, certificato di istruzione superiore (diploma). A loro, se necessario, è allegato un certificato di matrimonio.

La cosa più importante da ricordare è che la scadenza per lo scambio di documenti è limitata, perché se te ne dimentichi, troverai molte spiacevoli sorprese in varie situazioni di vita.

Cambio di nome dopo il matrimonio: lati positivi e negativi

Il vantaggio è che:

  • molti personaggi femminili credono che il cognome comune porti insieme gli sposi. A loro volta, i loro mariti non si dissuadono, e alcuni addirittura si risentono se la ragazza si rifiuta di prendere il suo nome;
  • nome di famiglia comune di tutti i membri della famiglia è conveniente,soprattutto se stai aspettando il rifornimento. Dopotutto, la mamma non deve dimostrare che questo è suo figlio, e lei ha solo un altro cognome. Sì, e di solito tutti i bambini sono il nome del padre;
  • Puoi cambiare qualsiasi cognome disonesto in modo bello o spettacolare.

Lo svantaggio è che:

  • dovrà apportare modifiche a molti documenti. Immagina, voglio godermi il primo mese di vita coniugale, e qui questa burocrazia;
  • se la moglie era detenuta nel campo professionale ed è molto popolare con il suo nome, il cambiamento di cognome dopo il matrimonio sarà ingiusto;
  • se il futuro marito ha qualcosa di irrilevanteun nome che non corrisponde al nome o al nome della sposa, o non le piace affatto, è meglio lasciare tutto invariato. Dopo tutto, se la sposa, dopo aver cambiato il suo cognome dopo il matrimonio, sarà Zhanna Mukhamedovna Plevako, nessuna richiesta dallo sposo e certamente i suoi cari possono diventare una ragione per fare un tale sacrificio.
  • Per quanto riguarda i parenti. La famiglia e i parenti stretti dello sposo possono essere offesi ancora di più da soli se la coppia appena costituita conserva cognomi diversi. Non permettere di spingere e contrassegnare saldamente la posizione, cosa cambiare o non cambiare: dipende da te.

Quindi, ogni processo ha i suoi pro e contro, che non dovrebbero oscurare la tua luna di miele, quindi cambiare il tuo nome dopo il matrimonio non dovrebbe portarti alla disperazione.

  • valutazione: