RICERCA

Come restituire le merci al negozio

Secondo la legge, ogni consumatore hail diritto di restituire la merce acquistata al venditore in caso di difetti o difetti. Il ritorno al negozio di beni di scarsa qualità è molto più semplice di quanto la maggior parte delle persone non abbia familiarità con la legge principale sulla protezione dei diritti degli acquirenti.

Sotto la legge "Sulla protezione dei diritti dei consumatori", ciascunol'acquirente ha tutto il diritto di restituire la merce, anche se le regole di reso non sono state concordate con il venditore al momento dell'acquisto. Questa legge spiega in dettaglio come restituire la merce al negozio, se non si è soddisfatti della sua qualità.

Allo stesso tempo, il consumatore ha una scelta di strategiaProprio comportamento, se la qualità dei beni acquistati non soddisfa le sue aspettative. Se trovi un matrimonio, puoi chiedere all'impresa che ti ha venduto il prodotto di sostituirlo con un prodotto simile dello stesso modello, marchio o articolo. In alternativa, hai diritto a una riduzione proporzionale del prezzo di acquisto dei beni acquistati. Per fare ciò, è necessario raggiungere un accordo verbale con il venditore e confermarlo con un documento scritto firmato da entrambe le parti.

Il venditore può offrirti gratuitamenteeliminare tutte le carenze delle merci che hai trovato, o pagare i costi della loro correzione da parte di organizzazioni di terze parti. Il tuo diritto è quello di accettare una tale soluzione o di insistere sulla sostituzione dei beni con uno nuovo. La maggior parte dei consumatori preferisce sostituire i prodotti di bassa qualità, in quanto diffidano delle cose in cui sono già stati riscontrati difetti.

Nel caso in cui nessuna delle opzioni di cui sopral'acquirente non è soddisfatto della soluzione del problema, ha un motivo legittimo per rifiutare il contratto stipulato per l'acquisto della merce e restituire il denaro per un prodotto difettoso per intero. Pertanto, non preoccuparti di come restituire la merce al negozio, poiché hai i diritti assolutamente legali per farlo.

L'acquirente, su richiesta del venditore, deve restituirea lui i beni in cui ha trovato difetti. Se non sei stato avvisato al momento dell'acquisto che ci sono dei difetti nel prodotto che acquisti, per impostazione predefinita è inteso che hai acquistato un prodotto di qualità. Pertanto, quando si restituiscono i beni con le carenze che hai trovato, non sarai responsabile per loro: sono considerati come un matrimonio di fabbrica. Qualsiasi dichiarazione del venditore che hai rovinato la cosa è illegale. Prima di tale dichiarazione, il venditore deve condurre un esame esperto delle merci in sua presenza ea proprie spese. Prima che ciò accadesse, non hai il diritto di essere accusato del fatto che uno specifico guasto è avvenuto solo per colpa tua. Se hai trattato correttamente la cosa e sei sicuro di non essere la causa della sua rottura, insistere su un esame indipendente.

Se non sei sicuro di sapere come tornaremerce nel negozio secondo tutte le regole, leggi tutti i punti elencati ancora una volta. E anche prestare attenzione al fatto seguente. Nel caso in cui porti merci al negozio per un rimborso, il venditore non ha il diritto di reindirizzare a tutti i tipi di servizi in cui puoi essere aiutato con il "tuo" problema. Per legge, questo non è affatto il tuo problema, ma il problema del venditore. Non devi perdere tempo a risolvere i problemi. Il venditore deve, alla prima richiesta, sostituire la merce o restituire il denaro pagato per essa.

Come restituire le merci al negozio in caso contrarioHai conservato una ricevuta che conferma il tuo acquisto? Secondo la legge, per realizzare il diritto del consumatore di restituire o sostituire i prodotti difettosi, la ricevuta di cassa non è un documento obbligatorio per la presentazione. Il venditore è obbligato a riprendere la merce senza assegno, ma in questo caso ha il diritto di effettuare un esame esperto della qualità dei prodotti restituiti di propria iniziativa.

  • valutazione: