RICERCA

Rapporti giuridici civili

I rapporti legali civili sonorapporto giuridico che si instaura tra i partecipanti a rapporti personali non di proprietà o di proprietà, regolati dalle norme di diritto civile. I partecipanti a questo tipo di relazione hanno diritti e doveri reciproci.

I partecipanti di questo tipo di relazione legale sono i suoi soggetti. In questo caso, possono essere persone giuridiche, individui, entità costituenti della Federazione Russa, la stessa Federazione Russa, varie entità municipali.

Diritti soggettivi, così come doveri soggettivi delle parti - questo è il contenuto del rapporto giuridico.

Le relazioni giuridiche civili sono relazioni,il cui oggetto è il bene materiale. Riguardo a questo bene, c'è un diritto soggettivo e, naturalmente, un corrispondente dovere soggettivo.

Gli oggetti dei rapporti giuridici civili sono diversi. Possono essere alcune cose, servizi o opere, i risultati di attività intellettuale, informazioni, beni immateriali.

Il fatto legale è quello con cui iniziare,cambiare o interrompere il rapporto giuridico. Un fatto legale è solitamente inteso come una circostanza concreta con cui determinate conseguenze sono direttamente correlate.

I rapporti giuridici civili, il cui concetto è considerato in questo articolo, possono essere classificati secondo diversi principi. Più spesso sono divisi in

- relativo e assoluto;

- Non proprietà e proprietà;

- obbligatorio e reale.

Divisione in non proprietà e proprietàsi basa sul fatto che le relazioni di proprietà hanno un contenuto economico e le relazioni non di proprietà non lo fanno. Nel primo caso, possiamo parlare, ad esempio, della relazione tra proprietà e, nel secondo, dell'onore e della dignità.

La divisione dei rapporti giuridici in relativo eL'assoluto si basa sul fatto che in rapporti giuridici assoluti con una persona particolare, il portatore di legge, non c'è nulla contro una cerchia illimitata di persone. Nel caso di rapporti giuridici relativi, questa cerchia di persone è limitata (il locatore può richiedere il pagamento specificato nel contratto solo da un determinato locatario).

Come già menzionato sopra, civilei rapporti giuridici sono anche divisi in obbligatori e materiali. Il portatore di diritti reali ha la capacità di disporre di una cosa particolare a sua discrezione. Il vettore di un diritto obbligatorio come oggetto di legge ha le azioni di una persona obbligata - in altre parole, ha il diritto di chiedere alla persona che esegue determinate azioni specifiche.

I diritti reali sono assoluti, obbligatori - relativi.

Anche i rapporti giuridici civili possono essere urgenti e illimitati. Questa divisione si basa sul fatto che tali rapporti giuridici siano limitati da un qualsiasi periodo.

Possono anche suddividere in complessi osemplice. Per semplicità è caratteristico che ciascuno dei partecipanti ha un solo diritto e un dovere, in partecipanti complicati possono essere titolari di diversi diritti e doveri contemporaneamente. Ad esempio, possiamo indicare le situazioni in cui un inquilino è obbligato non solo a pagare in tempo per una premessa, ma anche a ripararlo periodicamente.

Il concetto di relazione giuridica civile non può essere completamente smontato senza considerare i doveri soggettivi e i diritti dei suoi partecipanti.

Sotto la legge soggettiva in questo casoè intesa la possibilità del comportamento di un partecipante nei rapporti giuridici civili, che la legge gli ha concesso. La legge consente di richiedere a un partecipante diverso in questi rapporti giuridici un determinato comportamento. Nel caso in cui quest'ultimo resistesse, possono essere applicate alcune misure di coercizione civile.


Per dovere soggettivo si intende un determinato comportamento di una persona che è obbligata, in relazione a un altro partecipante nei rapporti giuridici.

  • valutazione: