RICERCA

Che aspetto ha lo stemma Tula e cosa significa?

I suoi simboli hanno grandi dimensionicittà. In questo caso, la bandiera e lo stemma non dovrebbero essere solo belli e memorabili. Ogni singolo elemento e colore di questi simboli ha il suo significato. Di cosa può parlarci lo stemma di Tula: una città con una storia ricca e antica?

Come appare il simbolo principale della città?

Stemma

La distanza tra Tula e Mosca è solo 185km, Tula è il centro regionale. La prima menzione storica della città risale al 16 ° secolo. Oggi Tula è un grande centro industriale, economico e culturale. Il simbolo principale dell'insediamento è piuttosto laconico, ma sembra maestoso. La base dello stemma è uno scudo francese rosso: un rettangolo con gli angoli inferiori arrotondati e una sporgenza appuntita al centro. Nel mezzo della composizione ci sono due lame incrociate e una canna di fucile. Sopra e sotto l'incrocio degli elementi centrali ci sono due martelli d'oro. Questo simbolo fu approvato da Caterina II nel 1778. Ha lavorato allo sviluppo del maestro araldico Shcherbatov. Va notato che il nuovo stemma di Tula inizia il 24 settembre 2008. È stato in questo giorno che è stata adottata la posizione dell'emblema e del segno, che è in vigore oggi.

Descrizione della stemma

Il valore delle braccia

Da tempo immemorabile, questa regione è famosa per la suafabbriche e fabbriche. Le più famose armi e industrie metallurgiche, così come la produzione di panpepato secondo antiche ricette. Visse a Tula e soldati reali, capace di respingere qualsiasi estraneo. Questo è ciò che la parte centrale dello stemma, su cui sono raffigurate due lame incrociate, parla di questo. Non c'è da stupirsi che fossero sullo stemma di Tula, perché questi sono i simboli della vittoria del popolo russo nella battaglia sul campo di Kulikovo, che si trova nella regione di Tula. Le lame giacciono proprio come sulla croce Andreevsky, con estremità affilate in basso. La canna del fucile, anch'essa in argento, parla dell'alto artigianato degli artigiani in questo settore. Termina la composizione di due martelli, incarnando l'alto sviluppo del fabbro nella regione.

Stemma Tula: descrizione

Oltre ai simboli principali - l'inno, lo stemma e la bandiera,ha Tula e il segno della città, sviluppato sulla base della principale designazione grafica. Questo simbolo è registrato in Rospatent ed è ufficiale, anche se di secondaria importanza. Nella sua creazione, VV Sumarokov, membro dell'Unione Tutti i Russi di Designers, ha preso parte. Un segno viene visualizzato sotto forma di un'impressione colorata a chiazze su una superficie bianca. Il suo centro è una completa immagine ombra dello stemma della città. Il bordo superiore dello scudo è la sagoma della torre del Cremlino di Tula con l'immagine della stella dell'eroe. Nessuno cambierà lo stemma principale della città di Tula, ma un simbolo secondario parla molto di più della città. Le mura della fortezza del Cremlino in buone condizioni sono sopravvissute fino ad oggi e ricordano a tutti l'antichità e la maestosità della città. La stella simboleggia anche la vittoria nella seconda guerra mondiale. Molte operazioni militari significative si sono svolte in questa regione, sulla base della quale è stato assegnato lo status di "Città degli eroi".

Stemma della città di Tula

Lo stemma e la bandiera ai giorni nostri

L'uso di simboli di stato ele formazioni municipali sono regolate dalla legislazione del nostro paese. Lo stemma di Tula è raffigurato sugli emblemi di molte organizzazioni statali, utilizzate in alcuni documenti, è possibile vedere questo simbolo e durante vari eventi e giorni festivi. La bandiera della città ha la stessa distribuzione. Il suo disegno copia completamente lo stemma, ma è anche integrato dalla stella dell'eroe. Degno di nota è il fatto che i colori della bandiera sono leggermente più scuri di quelli dello stemma, ma sono anche più tenui. Lo stile generale dell'immagine è in qualche modo simile al tratteggio con una matita, le ombre sono formate da spazi vuoti, la stella è parzialmente ombreggiata.

  • valutazione: