RICERCA

Come presentare un divorzio? Tutto è semplice

La situazione in cui moglie e marito non possono più viveresotto lo stesso tetto, puoi incontrarti piuttosto spesso. In questo caso, è meglio non tormentarsi a vicenda, ma imparare come presentare il divorzio. Secondo la legge, è possibile annullare il matrimonio nell'ufficio del registro o in tribunale. In questo articolo, vedremo queste due opzioni e scopriremo cosa fare se il coniuge non accetta il divorzio.

come presentare il divorzio

Terminazione tramite uffici di registrazione

Questo ordine è abbastanza semplice: i coniugi dovrebbero presentare una domanda adeguata all'ufficio del registro e il matrimonio può essere risolto. Tuttavia, vale la pena ricordare che questa istituzione non studierà le circostanze che hanno portato al divorzio, non guarda le prove, non intervisterà alcun testimone. La durata di tale procedimento di divorzio extragiudiziale è di circa un mese, a volte un po 'di più.

lineamenti

Allo stesso tempo, per chiedere all'ufficio del registro di divorziare, puoi farlo se hai tali circostanze:

- La coppia non ha figli minori (lo stesso vale per i bambini adottati).

- Nessuno dei coniugi è contrariodivorzio, e hanno presentato una domanda congiunta del modello stabilito. Tale documento può essere presentato all'ufficio del registro, dove sono stati firmati il ​​marito e la moglie o nel luogo di residenza di una coppia sposata o di uno dei coniugi.

Come presentare domanda di divorzio, se uno dei coniugi non può andare all'anagrafe?

file per il divorzio

Se la moglie (il marito) è seriamente malata, è inlungo viaggio d'affari, servizio nell'esercito, soggiorno in una regione remota, ecc. e personalmente per venire all'ufficio dello stato civile non è possibile, i coniugi possono fare due domande separate per il divorzio e archiviarle presso l'ufficio del registro (anche se la firma del coniuge assente deve essere autenticata dal notaio).

Eccezioni nella procedura di divorzio attraverso l'ufficio del registro

Se una famiglia ha figli minori (che significa - articolare), uno dei coniugi ha l'autorità di applicare per l'anagrafe, se l'altro coniuge:

- è in carcere e condannato a più di 3 anni di reclusione;

- riconosciuto incompetente (unicamente con una decisione del tribunale);

- mancante sconosciuto (questo fatto deve essere riconosciuto anche in tribunale).

La procedura per il divorzio negli uffici del registro

  1. Presentazione della domanda da parte dei coniugi.

  2. Dopo aver fornito un tale documento, gli sposi ricevono un mese, per così dire, in meditazione. Solo dopo la scadenza di un mese, i coniugi possono essere sciolti.

  3. Se durante questo periodo la coppia non ritira il propriodomande, i dipendenti dell'istituzione producono un'appropriata registrazione del divorzio, e ora agli ex coniugi viene rilasciato un certificato di divorzio. Inoltre, nei loro passaporti è inserito un segno sul divorzio. Se una moglie o un marito vuole restituire un cognome pre-matrimoniale, dovranno cambiare il loro passaporto.

Divorzio attraverso i tribunali

file per il divorzio

Presentare per il divorzio in tribunale è necessario alle seguenti condizioni:

- se il marito (moglie) non vuole divorziare;

- se una delle parti accetta di sciogliere il matrimonio, ma non viene all'ufficio del registro (rifiuta, ad esempio, di chiedere il divorzio);

- la famiglia ha figli sotto i 14 anni (solo i casi non sono presi in considerazione se uno dei coniugi è incompetente, manca l'assente, condannato per un reato da più di tre anni).

lite

L'ordine giudiziario della fine del matrimonio dipende dadi ogni singola situazione. I seguenti fattori saranno importanti: se la moglie (il marito) accetta il divorzio, se c'è una disputa sull'educazione dei figli comuni, disaccordi sulla proprietà, ecc. Ad esempio, se una coppia ha figli comuni, ma non c'è alcuna controversia sulla loro educazione, allora è possibile citare in giudizio il magistrato. Se vi sono disaccordi in merito alla comunicazione e all'educazione dei figli, la domanda di divorzio viene sottoposta a un tribunale di giurisdizione generale.

Causa di divorzio

Ora vediamo come presentare un divorzio e dove andare:

- Il reclamo può essere presentato nella transazione in cui risiede il convenuto o nel luogo in cui si trova la sua proprietà (se non è stabilito il luogo esatto di residenza del convenuto);

- nel luogo in cui vive la querelante (è possibilefare solo con l'accordo della moglie e del marito, se le condizioni del querelante non gli permettono di venire nel luogo di residenza del convenuto, o figli minori vivono con lui).

Disegna un'azione

Il reclamo deve essere presentato in modo conciso e competente. La ragione del divorzio si può affermare come segue: come risultato di certi disaccordi (concreti) tra te e tuo marito (moglie), le relazioni matrimoniali cessate, tu non conduci un'economia comune e la vita in comune diventa impossibile. Puoi specificare altri motivi. Inoltre, insieme al reclamo, è necessario presentare i documenti per il divorzio:

- certificato di matrimonio;

- informazioni sul reddito di moglie e marito;

- certificati di nascita di bambini;

- una dichiarazione del convenuto sul consenso al divorzio (questo documento non è richiesto, ma se non esiste, il convenuto deve essere presente alle udienze);

- Ricevute per il pagamento del dovere dello stato.

vestito divorzio

La procedura per lo scioglimento giudiziario del matrimonio

  1. La corte deve depositare i documenti per il divorzio. Insieme al reclamo per la cessazione del matrimonio, viene anche richiesto di dividere la proprietà, ricevere gli alimenti e determinare la procedura per comunicare con i bambini. Allo stesso tempo, le affermazioni di cui sopra possono anche essere considerate nel quadro di un nuovo caso.

  2. Il tribunale inizierà non prima di un mese dal deposito del reclamo.

  3. Se i coniugi sono allevati per mutuo consenso, allorapossono farlo in linea di principio e per un'udienza. Se le parti hanno lamentele su qualcosa, la questione si trascinerà. Il tribunale può persino fissare un limite di tempo per riconciliare la coppia - da 1 a 3 mesi. Se il convenuto non partecipa alle riunioni, dopo la terza assenza senza valide ragioni, il tribunale ha il potere di esaminare il caso senza di lui.

  4. Se entrambe le parti non parteciperanno alle udienze, il tribunale interromperà il procedimento di divorzio e il caso verrà chiuso.

  5. La decisione del tribunale sul divorzio entrerà in vigore entro 10 giorni, se la moglie o il marito non presentare ricorso.

  6. Dopo l'entrata in vigore della decisione del giudice, un estratto del tribunale viene trasferito all'ufficio anagrafico entro 3 giorni, dove viene fatta un'ulteriore registrazione del divorzio.

  7. La fase finale è la ricevuta da parte degli ex coniugi di un certificato di divorzio (è emessa in duplice copia).

    certificato di divorzio

Riassumiamo

Abbiamo scoperto come presentare una richiesta di divorzio inprocedura giudiziaria e pre-processuale. Di norma, il divorzio stesso non causa grandi difficoltà, sarà molto più difficile quando inizierai a condividere proprietà o raccogliere alimenti.

  • valutazione: