RICERCA

Scott Parker - la leggenda di "Charlton"

Scott Parker è la leggenda del club inglese"Charlton", di cui è allievo. Tuttavia, Parker è riuscito a giocare non solo in questo club, ma in molti altri, anche se è britannico fino al midollo e mai nella sua carriera non si è trasferito in un club che avrebbe gareggiato nel campionato di un altro paese. Ma cosa ha mostrato Scott Parker nella sua carriera?

"Charlton" trova una leggenda

Scott Parker

Scott Parker era nel sistema del club "Charlton"quando aveva solo dieci anni. Era a favore delle squadre giovanili di questa squadra, fino a quando gli fu offerto un contratto professionale all'età di 18 anni. Tuttavia, sfortunatamente, era solo un documento, ma in realtà a Parker non venivano date praticamente opportunità di implementazione. Chi avrebbe mai pensato che in un club che non era nemmeno nella massima serie, sarebbe stato un tale talento? Tuttavia, la capacità di un centrocampista centrale è stato ancora visto, quindi dopo quattro anni di apparizioni estremamente rari nella formazione di partenza, Parker è stato inviato al affitto a "Norwich" per giovani talenti potrebbe ottenere partitella. Naturalmente, dove ha subito è stato fissato alla base e ha trascorso sei partite, segnando un gol - in un mese più o meno come in "Charlton" nei primi due anni. Ma nel dicembre 2000, è stato terminato un contratto di locazione, come capitano, "Charlton" è stato ferito, e Parker è stata data la possibilità di sostituirlo. Scott allora entra in campo e impressionato tutti con il suo talento in modo che quando il capitano è in piedi, ha perso il suo posto nella formazione di partenza. Così Scott Parker ha cominciato a sostenere per "Charlton" su base regolare, vincendo per sé un'ottima reputazione nel Regno Unito. Dopo aver affittato in "Norwich" Parker ha tenuto una "Charlton" due anni e mezzo brillante, con conseguente suo discorso sono interessati a top club europei, ma Parker ha scelto il Regno Unito, quindi l'inverno del 2004, 24 anni, centrocampista si trasferisce a Londra "Chelsea". L'unica cosa che Parker ha ottenuto con il suo club nativo è l'ingresso in Premier League nel 2000. A Chelsea, si pensava che avrebbe dovuto fare grandi risultati.

Mancanza di pratica

Parker Scott

Tuttavia, sfortunatamente, il genio di "Charlton" eralontano da quello a Chelsea. Nel suo club di casa, Parker Scott ha giocato in 145 partite, segnando 11 gol. E in "Chelsea" per un anno e mezzo è apparso in campo solo 28 volte, colpendo il cancello dell'avversario solo una volta. Naturalmente, nel 2005 Parker ha aggiunto alla sua esigua collezione di trofei la League Cup, ma ha subito capito che per lui era più importante giocare, e non sedersi su una panchina in un club con un grande nome. Pertanto, il Chelsea, che ha acquistato il giocatore per 14 milioni di euro, lo ha venduto a Newcastle in meno (per nove milioni), ancora una volta, Parker Scott non ha mai lasciato la Foggy Albion.

Alzati di nuovo

Dopo aver perso quasi due anni"Chelsea" di fronte a Parker ha avuto un compito serio - per tornare al livello precedente. E lo ha fatto bene - si è subito inserito nella struttura di "Newcastle". Naturalmente, puoi prestare attenzione a molti degli indicatori attribuiti a un giocatore come Scott Parker: valutazione, statistiche e così via. Tuttavia, sei gol segnati in 73 partite - questo non è il più importante per il centrocampista centrale. Parker ha mostrato quanto sia incredibile la selezione nella distruzione, i bei passaggi e la visione del campo nella creazione. E per molti aspetti, grazie al suo magnifico gioco nel 2006, "Newcastle" è stata in grado di vincere il terzo trofeo più importante in Europa: la Coppa Intertoto (che ora non esiste più). Di conseguenza, nel 2007, per il giocatore di 27 anni, un altro club inglese, "West Ham", ha pagato quasi dieci milioni di euro - e lì Parker si è già insediato per un lungo periodo.

Giocare per West Ham

statistiche di valutazione di scott parker

Scott Parker, la cui biografia non è così saturorisultati eccezionali, dimostrato allo stesso tempo un calcio estremamente eccezionale. Sorprendentemente, nella sua prima stagione per West Ham non riuscì a conquistare un punto fermo nella base - ma poi giocò con successo il ruolo di un giocatore chiave. Come risultato, ha giocato meno partite per questo club che per il suo nativo "Charlton" - 129. Ma nel 2011 Parker ha fatto un altro tentativo di promozione: questa volta un giocatore di 31 anni si è interessato al "Tottenham", che lo ha pagato circa sei milioni di euro.

Esibizioni per Tottenham Hotspur

Scott Parker Biografia

Questa volta, a differenza del caso del Chelsea,Parker è riuscito a prendere piede sulla base del "Tottenham" e ha giocato per questo club per due anni in 63 partite. Ma lui stesso sapeva molto bene che a 33 anni della sua velocità erano già lontani da quelli, così nel 2013 accettò un'offerta dal club meno importante "Fulham", per il quale si è fermato fino ad oggi. Parker avrà presto 36 anni, ma Fulham non si separerà dal suo leader di età - a maggio di quest'anno il suo contratto è stato prorogato per un altro anno.

  • valutazione: