RICERCA

Il principio del carattere sistemico nel determinare la strategia per gestire l'attività di innovazione

Nel senso convenzionale, una strategia aziendaleSono considerati una direzione generale di attività che garantisce il coordinamento degli obiettivi, delle capacità dell'azienda e degli interessi dei suoi dipendenti. Quando si sviluppa una strategia, è necessario osservare il principio di coerenza e tenere conto delle condizioni reali di un particolare periodo di sviluppo di una società.

Utilizzo della strategia aziendale aziendalecome principio base della gestione sistematica, significa la capacità di utilizzare in modo efficiente il materiale disponibile e le risorse intellettuali al fine di ottenere i risultati più elevati possibili. Per le organizzazioni commerciali, si tratta di un effetto economico (reddito, profitto) o sociale dovuto alla produzione o alla fornitura di servizi con i costi più bassi e la soddisfazione della qualità delle esigenze del mercato. Le vendite di prodotti (servizi) di successo possono essere garantite con vantaggi competitivi. Pertanto, la strategia dovrebbe includere (oltre a sezioni come la missione aziendale, il principio di coerenza, prodotti (servizi), portafoglio aziendale, risorse, attrazione degli investimenti) lo sviluppo e l'uso di innovazioni sulla base delle quali le nuove tecnologie saranno padroneggiate, i nuovi tipi di beni creati o quelli esistenti migliorati, assicurato l'accesso a nuovi mercati.

Definizione della strategia per ogni organizzazioneHa i suoi approcci originali che tengono conto del principio della psicologia sistematica e dipendono dal potenziale intellettuale, dalle dinamiche di sviluppo, dalla posizione di mercato, dalle caratteristiche dei beni prodotti o dai servizi resi, dalla posizione finanziaria e da altri fattori. Allo stesso tempo, come notano gli esperti, è stata delineata una certa struttura ipotetica del piano strategico, che consente di applicare il principio di coerenza nella valutazione delle attività produttive, economiche e commerciali e l'efficienza della gestione delle risorse. Centrale in questa struttura è l'innovazione come il fattore più importante che influenza il raggiungimento degli obiettivi organizzativi.

Il principio di coerenza prevede che le condizioni indispensabili per l'attuazione di una strategia di gestione basata sull'innovazione siano:

1) la presenza di un centro di innovazione in grado di generare idee creative e di creare nuove soluzioni tecniche (tecnologiche) a livello di invenzioni;

2) un sistema efficace per la selezione di progetti innovativi valutandone la portata tecnica ed economica;

3) approccio mirato allo sviluppo e all'attuazione di progetti;

4) interesse individuale e collettivo nel raggiungimento degli obiettivi del progetto;

5) condizioni economiche e sociali che assicurino la suscettibilità alle innovazioni;

6) un efficace sistema di gestione del progetto;

7) concentrarsi sulla soddisfazione delle esigenze del mercato.

I principali compiti di sistema di questo centro di innovazione:

a) determinare la direzione dello sviluppo innovativo dell'organizzazione;

b) generare l'idea (intenzione) di creare un nuovo prodotto o tecnologia;

c) la selezione e la valutazione di soluzioni alternative esistenti che possono essere utilizzate come analoghi;

d) la formazione del programma di ricerca e sviluppo e il modello organizzativo per la sua attuazione;

e) sviluppo della documentazione tecnica e verifica della produzione tecnologica di un nuovo prodotto;

e) giustificazione degli indicatori di efficienza economica e delle risorse finanziarie necessarie (bilancio) per la sua attuazione.

Dato il crescente livello di internazionalela concorrenza e il desiderio di essere leader nella produzione di nuovi prodotti, che richiede elevati costi di ricerca e sviluppo, insieme ai centri di ricerca esistenti è consigliabile creare consorzi di ricerca. Il loro compito è quello di formare i concetti delle moderne tecnologie, e lo sviluppo di prodotti e processi individualizzati è svolto da centri di innovazione interni.

  • valutazione: