RICERCA

Shock mentale o stato di affetto

Nella pratica psicologica, abbastanza spessoci sono casi di atti incontrollabili dalla mente e dalla volontà della persona, che di solito vengono cancellati nella memoria di questa persona dopo che sono stati commessi. Questo fenomeno è chiamato "stato di passione" e si verifica in seguito alla formazione di un conflitto interno o come risposta a una situazione critica inaspettata. Le ragioni dell'affetto possono anche servire come varie circostanze che possono cambiare lo stato mentale e mentale di una persona. Pertanto, lo stato di affetto in psicologia implica una forte esperienza emotiva che si verifica per un breve periodo di tempo ed è associata a un cambiamento delle circostanze che sono di particolare importanza per il soggetto. Allo stesso tempo, una persona ha aumentato l'attività motoria, l'eccitazione emotiva, che può causare paralisi, espressioni facciali espressive e linguaggio, così come la ristrutturazione degli organi interni. Inoltre, lo stato di affetto può essere causato dall'apparizione imprevista di una situazione stressante.

È consuetudine distinguere tra tali affetti come fisiologici e patologici.

L'affetto fisiologico è associato al verificarsi di una reazione emotiva a breve termine, accompagnata da cambiamenti nella mente umana, con aumento dell'attività motoria.

L'affetto patologico è dolorosocondizione e ha diverse fasi di manifestazione. Così, nella fase iniziale, sorge lo stress emotivo, che aumenta con la durata della situazione di conflitto traumatico, a seguito della quale si verifica una reazione affettiva acuta. Nel secondo stadio, si verifica un'attività motoria immotivata e la coscienza umana viene disturbata. L'ultimo stadio dell'affetto è caratterizzato da ritardo motorio, sonno terminale e amnesia spesso si verificano. Si può dire che lo stato di affetto in una forma patologica è caratterizzato dalla follia di una persona, poiché perde completamente il controllo di se stesso.

Gli psicologi distinguono diversi tipi di affetti:

1. Classico. Si presenta sotto forma di una breve reazione violenta a una sostanza irritante.

2. Accumulativo. È caratterizzato dalla durata dell'accumulo di emozioni negative con la loro successiva esplosione.

Stenicus e affetti astenici sono anche distinti. Nel primo caso, una persona sperimenta l'aspetto della forza e la reazione a uno stimolo che non è inerente a lui nella vita ordinaria. Nel secondo caso, c'è una particolare emozione, come risposta alla situazione, ad esempio, panico o paura.

Si ritiene che gli effetti si verificano più spesso.per le persone che non si autocontrollano, quindi non si fermano mai, e per le persone che hanno determinati tipi di temperamento e educazione morale.

Quindi, lo stato di affetto è sempreaccompagnato da attività fisica, cambiamenti nelle espressioni facciali, la parola, i gesti e, infine, l'aspetto esteriore di una persona. La cosa più importante è la repentinità della sua formazione e la rapida padronanza della coscienza umana. L'affetto ha reazioni inadeguate del soggetto, la distorsione della loro valutazione di tutto ciò che accade. Un tale fenomeno come stato di affetto è accompagnato da cambiamenti nel corpo umano, con un aumento del livello di adrenalina, pressione sanguigna, interruzione delle navi, organi interni e coordinazione dei movimenti, che possono causare lo sviluppo di astenia ed esacerbazione di malattie croniche.

Gli psicologi hanno scoperto che in situazioni di stress frequente compare il rischio di uno stato affettivo, quindi si raccomanda di utilizzare varie tecniche e tecniche per alleviare lo stress.

  • valutazione: