RICERCA

Favola di Krylov "Quartet": qual è la morale e l'essenza?

Mentre eravamo ancora molto giovani, lo amavamo giàascoltare fiabe, dare ai genitori libri da leggere prima di andare a letto. Ci è davvero piaciuto conoscere storie interessanti e istruttive e guardare illustrazioni belle e vivide. Poi, quando avevamo già imparato a leggere in modo indipendente, iniziammo a studiare letteratura, a scuola insegnammo opere di autori famosi.

Cosa significa un libro per una persona?

I libri sono una fonte di conoscenza, una fonte di saggezza. È da loro che conosciamo il mondo che ci circonda, che conosciamo le regole del comportamento. Ricorda, come nel poema per bambini: "Che cosa è buono? Cosa c'è di male? "Con lo stesso principio, siamo addestrati in altri libri.

quartetto da favola

Ora siamo già molto vecchi, laureatiscuola, e qualcuno ha deciso di collegare il loro campo di attività con la lingua e la letteratura russa. E così ri-passiamo tutte quelle opere, romanzi, poesie, favole, che sono state studiate durante l'infanzia. Solo ora analizzano attentamente e determinano il significato della scritta, riflettiamo su ciò che l'autore ha cercato di trasmetterci.

A proposito, delle favole. In questo articolo parleremo con voi di opere famose. In particolare, siamo interessati alla favola di Krylov "Quartet".

Circa l'autore

Probabilmente, non esiste una persona simile che non lo farebbesapeva chi era Ivan Andreevich Krylov e come ha contribuito alla letteratura. Le sue fiabe sono incluse nel programma di studi obbligatori, fanno parte della letteratura per bambini della prima metà del diciannovesimo secolo.

analisi del quartetto fable

Lo stesso Krylov considerava la fiaba un genere popolare. Ha detto che possono essere letti sia da bambini che da domestici. Le favole riflettevano il modo di pensare delle persone, erano scritte in una forma scherzosa e aforistica. Si può vedere che la maggior parte delle opere dell'autore sono create su argomenti che ha preso direttamente dalla vita.

Storia della creazione

La favola di Krylov "Quartet" è stata creata non a caso. Dopo averlo letto, vediamo che quattro bestie decidono di suonare un quartetto, ma non possono farlo. Il motivo della scrittura era il desiderio dell'autore di mettere in ridicolo il corpo statale della Russia, cioè il Consiglio di Stato. È stato creato un anno prima della favola del quartetto di Krylov. C'era un Consiglio di quattro dipartimenti. Nella loro testa c'erano i grandi Mordvinov, Lopukhin, Zavadovsky e Arakcheev.

Favola di Krylov

Analisi della favola di Krylov "Quartet"

Quindi, abbiamo già scoperto che nella favola ce ne sono quattropersonaggio, che Krylov ha presentato come segue: sotto il Martire, intendeva Mordvinov, sotto l'Oslo - Zavadovsky, sotto l'Orso - Arakcheeva, sotto la capra - Lopukhin. Non potevano essere d'accordo tra loro e condividere i doveri, così hanno deciso di scambiare i posti. La favola di Krylov "Quartet" ci presenta la stessa immagine. Gli animali non hanno la capacità di fare musica, ma hanno deciso a tutti i costi di "catturare l'arte della luce". Si considerano maestri e professionisti esperti, anche se in realtà non rappresentano nulla. Dal cambiamento di luoghi non cambia nulla, e sono anche ossessionati dal fallimento. La morale di questa favola sono le parole dell'usignolo, che gli animali chiedevano aiuto. Ha detto che per poter intraprendere qualsiasi attività commerciale, è necessario prima avere alcune conoscenze e competenze. E loro (bestie) non sono in alcun modo adatti per i musicisti.

La favola di Krylov "Quartet", il cui testo è letto molto facilmente, termina con le seguenti parole:

"Per essere un musicista, così deve l'abilità

E le tue orecchie sono pallide ... "

In queste parole è la moralità.

  • valutazione: