RICERCA

Umanisti - chi sono?

Letteralmente il termine "umanista" significa "umano, generoso, libero". Questa parola si riferisce alle aree di attività e alle scienze legate all'arte,

umanistiche è
filosofia, psicologia, con lo studio della coscienza umana, processi culturali e sociali.

Un creatore erudito, un naturalista istruito

Umanista - chi è questo? Il "nucleo interno" del concetto, nascosto agli occhi della gente comune, può essere chiamato scienziati associati allo studio sociale e culturale della società, gli insegnanti di alcune discipline. La maggior parte della cultura umanitaria generale può essere attribuita a scrittori e critici d'arte, giornalisti analisti e rappresentanti di arte, cinema, critica teatrale.

Gli umanisti sono intellettuali che creano eformando uno stile di pensiero sociale. "Scienze dello spirito" possono essere chiamati campi empirici specializzati di conoscenza, studio, esplorazione di fenomeni culturali, storici, mentali e sociali. Chimico e biologo, archeologo e medico, artista e filosofo, linguista ed economista è un umanista, cioè un rappresentante della professione, non collegato a complessi calcoli matematici e riflessioni logiche.

Cosa distingue le discipline umanistiche dalla tecnologia?

sei un umanista, cos'è?
Umanitario - che cos'è? Si ritiene che le persone appassionate di arte, storia e letteratura, che amano parlare e parlare davanti al pubblico, imparino facilmente le lingue straniere, abbiano una mentalità umanitaria e siano estremamente sensibili. A quanto è stato detto, si ritiene che non abbiano assolutamente alcuna capacità per le scienze matematiche, ma l'immaginazione e la percezione romantica della realtà sono sviluppate.

Le persone con una cosiddetta mentalità tecnicaè considerato più attivo, energico e banale. Sono risoluti, persistenti e più fiduciosi. Il loro stile di pensiero è accreditato con maggiore velocità, chiarezza e coerenza. Le persone con un tale pensiero analitico e logico sono più vicine alle aree della vita legate alla matematica, all'informatica e alla fisica.

Come distinguere gli uni dagli altri?

umanitari di cosa si tratta
È possibile utilizzare criteri diversi per distinguere tra questi due tipi di persone:

  • preferenze di colore;
  • differenze nello stile dell'abbigliamento;
  • modi di memorizzare nuove informazioni;
  • comportamento nella società e nella famiglia, valori;
  • modi per trasferire conoscenze e informazioni.

Gli obiettivi delle persone con una mentalità tecnica sonoricerca di algoritmi, formule unificanti e ottimizzazione dei processi. Gli umanisti sono coloro che cercano di ottenere una conoscenza approfondita della materia di studio. I primi sono in grado di semplificare e concretizzare le informazioni, costruire catene logiche. Questi ultimi usano analogie colorate e ampie, applicando le proprietà della memoria.

Chi ha bisogno di queste scienze sociali?

Sfortunatamente, le attività che vengono intrapresestudiosi delle discipline umanistiche - questo è un po 'richiesto dalla società, un tipo di conoscenza raramente inteso. La maggior parte delle persone coinvolte nel ciclo della routine quotidiana si riferisce alla conoscenza filosofica e socio-umanitaria come un lusso e un capriccio. Le persone comuni hanno abbastanza informazioni che "cattivo" o "buono", che è un "pazzo" e chi è "intelligente", o in un altro modo, devono comportarsi in determinate situazioni.

I rappresentanti della società moderna hanno imparatoper controllare i fenomeni del mondo materiale. L'uomo è soddisfatto dei risultati utilitaristici, concreti e delle possibilità tecnologiche di usare le leggi della natura per soddisfare i suoi bisogni. La società tecnogenica richiede la capacità di risolvere specifici problemi pratici, emettere algoritmi e schemi per questo, piuttosto che la capacità di riflettere, ponendo domande.

Chi è più intelligente: un tecnico o un umanista?

che tipo di persona sei?
Dichiarazioni irragionevoli di alcunile capacità mentali di tecnici e matematici sono superiori a quelle dei rappresentanti delle professioni umanitarie, sono molto esagerate. In effetti, qualsiasi umanista può facilmente padroneggiare qualsiasi professione tecnica grazie alla sua buona memoria. È improbabile che il tecnico faccia fronte a tale processo, sebbene vi siano eccezioni alla regola.

Se chiedi a una persona: "Sei un umanista.Cosa significa? ", Può iniziare lunghe e bellissime discussioni sull'alta importanza della sua professione nello sviluppo della scienza mondiale. Ottenere una risposta specifica sarà abbastanza difficile. Nello studio delle discipline, lontano dai calcoli esatti, non esiste una sequenza chiaramente pronunciata di acquisizione delle competenze. Dalla realizzazione della certosina e della noia del lavoro su piccola scala per ottenere un risultato insignificante, la disponibilità delle discipline umanistiche a svolgere questo lavoro scompare rapidamente.

Perché le aziende occidentali stanno cercando un aiuto umanitario?

umanista chi è
La scienza moderna aiuta una persona a soddisfarebisogni essenziali. Le aspirazioni tecnocratiche della società sono state individuate da professioni quali petrolieri e geologi, sperimentatori e fisici, cosmonauti e fabbricanti di aerei. Tuttavia, negli ultimi anni, le più grandi aziende hanno bisogno di talento.

Gli umanisti sono specialisti che ai nostri giornisono impegnati nella comprensione e nelle specialità tecniche. Impiegati poliedrici con un pensiero flessibile e idee creative sono richiesti anche in varie organizzazioni finanziarie. Ciò è dovuto al fatto che gli studenti in molte facoltà artistiche hanno abilità come una visione più critica della realtà, sono migliori nelle tecniche di risoluzione dei conflitti rispetto a molti specialisti della tecnologia.

L'arte del pensare

In alcune professioni è importante avere una buona memoria ela capacità di analizzare (storico, avvocato), in altri l'immaginazione sviluppata e il linguaggio letterale (insegnante, giornalista) è importante. In alcune professioni, anche con un brillante sviluppo di abilità, sono necessarie alcune qualità di carattere (filosofo, logopedista, psicologo, critico d'arte). Una risposta inequivocabile alla domanda: "Umanitario - che cos'è?" - non esiste. In molte aree, misto

l'economista è un umanista
capacità. Includono le seguenti specialità:

  • sociologia e linguistica;
  • insegnamento di discipline tecniche;
  • specialità economiche;
  • sfera di gestione.

Specialisti delle occupazioni di cui sopra dovrebberopossedere sia una buona memoria, sia la capacità di pensare analiticamente, e di fare calcoli matematici, e di possedere elementi di abilità oratorica, ed essere in grado di risolvere in modo competente le situazioni di conflitto. Un matematico che ha studiato gestione, o un finanziere che pratica psicologia, risponderà alla dichiarazione: "Sei un umanista", che è veramente. L'arte del pensiero è accolta in qualsiasi campo dell'attività umana, in qualsiasi professione. È impossibile immaginare la sociologia moderna, come la linguistica, senza conoscenze umanitarie e matematiche. La scienza politica è impossibile senza l'elaborazione matematica dei dati.

Nel medioevo, l'aritmetica era anche inclusa nel numero delle arti liberali, che venivano chiamate le scienze umane. C'è qualcuno che sosterrà che tutto è cambiato!

  • valutazione: