RICERCA

Livelli di organizzazione della vita

La natura vivente è olistica, maun sistema completamente eterogeneo per il quale un'organizzazione con una gerarchia chiara è intrinseca. È questa proprietà che riflette i cosiddetti livelli di organizzazione della vita. In un tale sistema, tutte le parti sono chiaramente localizzate, a partire dall'ordine più basso a quello più alto.

I livelli di organizzazione della vita sono gerarchicisistema con ordini coordinati che riflettono non solo la natura dei biosistemi, ma anche la loro graduale complicazione in relazione l'uno con l'altro. Ad oggi, è consuetudine individuare otto livelli di base

Inoltre, si distinguono i seguenti sistemi organizzativi:

1. Un microsistema è una specie di stadio dei preorganismi, che include i livelli molecolari e subcellulari.

2. Mesosystem è il prossimo stadio organismico. Ciò include i livelli cellulare, tissutale, organica, sistemica e organismica dell'organizzazione della vita.

Esistono anche macrosistemi, che sono un insieme superorganico di livelli.

Vale anche la pena notare che ogni livello ha le sue caratteristiche, che saranno considerate di seguito.

Livelli preordinati di organizzazione della vita

Qui è comune distinguere due passaggi principali:

1. Livello molecolare di organizzazione della vita - rappresenta il livello di lavoro e organizzazione delle macromolecole biologiche, incluse proteine, acidi nucleici, lipidi e polisaccaridi. È qui che iniziano i più importanti processi vitali di qualsiasi organismo: la respirazione cellulare, la conversione di energia e il trasferimento di informazioni genetiche.

2. Livello subcellulare - questo può essere attribuito all'organizzazione di organelli cellulari, ognuno dei quali svolge un ruolo importante nell'esistenza della cellula.

Livelli di organizzazione dell'organizzazione della vita

A questo gruppo possiamo riferire quei sistemi che assicurano l'intero lavoro dell'intero corpo. È consuetudine evidenziare quanto segue:

1. Livello cellulare di organizzazione della vita. Non è un segreto che è la cellaè un'unità strutturale di qualsiasi organismo vivente. Questo livello è studiato utilizzando metodi di indagine citologici, citochimici, citogenetici e microbiologici.

2. Livello di tessuto. Qui l'attenzione principale dovrebbe essere rivolta alla struttura,caratteristiche e funzionamento di vari tipi di tessuti, di cui, in realtà, sono composti gli organi. Le ricerche di queste strutture sono impegnate nell'istologia e nell'istochimica.

3. Livello di organo. Gli organismi multicellulari sono caratterizzati danuovo livello di organizzazione. Qui alcuni gruppi di tessuti sono combinati, formando una struttura integrale con funzioni specifiche. Ogni organo è parte di un organismo vivente, ma non può esistere indipendentemente al di fuori di esso. Questo livello è studiato da scienze quali la fisiologia, l'anatomia e, in una certa misura, l'embriologia.

Livello di organismo è sia unicellulare cheorganismi multicellulari. Dopotutto, ogni organismo è un sistema integrale, all'interno del quale si realizzano tutti i processi importanti per l'attività della vita. Inoltre, vengono presi in considerazione i processi di fertilizzazione, sviluppo e crescita, nonché l'invecchiamento di un singolo organismo. Lo studio di questo livello riguarda scienze quali la fisiologia, l'embriologia, la genetica, l'anatomia, la paleontologia.

Livelli organici di organizzazione della vita

Qui prendiamo in considerazione non gli organismi e le loro parti strutturali, ma un certo insieme di esseri viventi.

1. Livello di popolazione-specie. L'unità base qui è la popolazione -un insieme di organismi di una certa specie che abita un territorio chiaramente limitato. Tutti gli individui sono in grado di attraversare liberamente l'uno con l'altro. Nello studio di questo livello partecipo a scienze quali sistematica, ecologia, genetica delle popolazioni, biogeografia, tassonomia.

2. Livello di ecosistema - qui prendiamo in considerazione una comunità sostenibilepopolazioni diverse, la cui esistenza è strettamente correlata tra loro e dipende dalla natura inanimata, dalle condizioni climatiche, ecc. Fondamentalmente, lo studio di questo livello di organizzazione riguarda l'ecologia

3. Livello della biosfera È la più alta forma di organizzazione della vita, che è un complesso globale di biogeocenosi dell'intero pianeta.

  • valutazione: