RICERCA

Maniaco Chikatilo. Biografia e non solo

maniaco chikatilo
Famoso in tutto il mondo il maniaco Chikatilo AndreyRomanovich è riconosciuto come l'assassino più brutale del mondo. Era nato nel villaggio di Yablozhnoe, nella regione di Sumy, nel 1936. Secondo i servizi operativi, durante 12 anni della sua attività hanno commesso 65 omicidi, solo 53 di loro sono riusciti a dimostrare. Tra le sue vittime c'erano 35 bambini di età inferiore ai 18 anni.

biografia

Nel 1954, il futuro maniaco Chikatilo finìscuola secondaria e entrata nella Scuola di comunicazione di Akhtyrsk. Dopo una laurea di successo ha continuato i suoi studi presso l'Istituto elettromeccanico di Mosca. Nel 1957 fu portato nell'esercito nel Ministero degli affari interni. Secondo Chikatilo, è stato regolarmente sottoposto a umiliazioni e violenze, comprese quelle sessuali. Nel 1964 si sposò e si iscrisse all'Istituto Rostov presso la Facoltà di Filologia. Nel 1970 Chikatilo si è laureato in absentia presso l'Istituto Pedagogico e ha ottenuto un posto come insegnante di lingua russa. Nel 1972 fu picchiato dai suoi stessi allievi per aver tentato di violentare uno studente dormiente. Nel 1978, si è trasferito nella città di Shakhty e ha iniziato a lavorare presso GPTU-33. Nel dicembre dello stesso anno, il maniaco Chikatilo commise per la prima volta un omicidio.

foto maniaco chikatilo
vittime

La prima vittima era Elena Zakotnova, 9 anni. È stata violentata e brutalmente assassinata. Chikatilo le ha inflitto 3 ferite da coltello e l'ha gettata vicino al ponte attraverso il fiume Grushovka. Il crimine ha scioccato l'intera città. Alla ricerca dell'assassino, tutte le forze furono lanciate. Di conseguenza, detenuto Andrei Kravchenko, precedentemente condannato per stupro. Sotto pressione, ha confessato l'omicidio e fu condannato a 15 anni. Tuttavia, dopo numerose richieste da parte dei parenti della ragazza, la punizione è stata cambiata e Kravchenko è stato condannato a morte.

Chikatilo - maniaco (foto di un giovane in nessun modonon rivelava terribili inclinazioni in lui), che era molto spaventato dal rumore che si levava intorno alla sua prima vittima. Per i prossimi tre anni non ha ucciso. E ha ripreso le sue attività nel 1981. Il 3 settembre ha ucciso una ragazza di 17 anni. Nel 1982, ha commesso sette omicidi. Tutte le sue vittime erano bambini dai 9 ai 16 anni. Sulle vittime sono state trovate fino a 60 coltellate. Maniaco tagliò varie parti del suo corpo e colpì gli occhi.

maniaco chikatilo foto delle vittime
Insetto di applicazione della legge fatale

Nel 1984, il maniaco Chikatilo ha ottenuto un nuovo lavoro,dove ha avuto l'opportunità di viaggiare regolarmente per viaggi di lavoro. Quest'anno ha ucciso 15 persone. In totale, il numero delle sue vittime è aumentato a 32. È possibile che la sua carriera criminale finisca lì, se non per caso. Il 14 settembre di quell'anno è stato detenuto per comportamento sospetto. Durante la ricerca è stato trovato: una corda, un coltello e una vaselina. Il sangue prelevato per l'analisi non coincideva con quello trovato sulle vittime. Successivamente, ciò è stato spiegato dalla negligenza dell'esperto. Chikatilo è stato rilasciato. Impaurito dalle conseguenze, si trasferì con la sua famiglia a Novocherkassk. Dopo di ciò, hanno commesso altri 21 omicidi.

Maniac Chikatilo (foto delle vittime di quest'uomocompensare la malinconia e l'orrore) ha commesso il suo ultimo omicidio nel 1990, il 6 novembre. Dopo una lunga osservazione di lui e un confronto di alcuni fatti, la polizia ha arrestato Chikatilo. Solo dopo aver parlato con uno psichiatra ha iniziato a testimoniare. Il tribunale ha condannato il maniaco alla pena di morte, avvenuta il 14 febbraio 1994.

  • valutazione: