RICERCA

Ibrahim Pasha: biografia del magnifico Visir

Ibrahim Pasha, Visir Suleiman, biografiache divenne interessante per molti contemporanei alla luce della serie "Magnificent Century", fu uno dei più grandi consiglieri del Sultano del suo tempo. Ciò che è interessante, come la famosa Roksolana-Hurrem, non aveva affatto radici turche, ma era originario dell'Europa. In realtà, era anche conosciuto sotto il nome di "Frank", che in turco significa "europeo".

Ibrahim Pasha: biografia dei primi anni

biografia di ibrahim pasha

Il futuro consigliere statale è nato a1493 una piccola città nel territorio della Grecia moderna. Molto probabilmente, aveva radici italiane. Ibrahim Pasha, la cui biografia sarà in seguito piena di brillanti vittorie al più alto livello, trascorse la sua infanzia nella famiglia di un metallurgista. Come un altro ben noto europeo nel cortile ottomano, il giovane fu rapito in giovane età dai pirati, e poi venduto in schiavitù nel palazzo di Manissa. Va notato che la città di Manissa secondo le tradizioni della dinastia ottomana era in realtà un asilo nido per l'educazione dei futuri sultani. Qui sono stati allevati futuri eredi, qui sono diventati governatori del padre, passando una sorta di pratica nella gestione. Fu in questo palazzo che il giovane schiavo familiarizzò con il suo contemporaneo, Shehzadeh Suleiman, il principe turco. Due giovani furono presto legati dall'amicizia, che, unita alla mente flessibile dell'Europa

biografia di vizir ibrahim pasha
Sì (e la saggezza del Turco, se potessespingere le convenzioni e almeno due schiavi - Ibrahim e Roksolana - considerano le alte qualità) portarono all'uno e all'altra brillanti successi statali. Nel 1520 Suleiman divenne un sultano, e Ibrahim Pasha, la cui biografia prende una brusca svolta, viene assegnato il posto di comandante dell'esercito dell'imperatore. Da quel momento l'europeo aveva ricevuto un'educazione molto decente, partecipava spesso a trattative diplomatiche dalla parte del suo sultano e spesso otteneva successo in loro. Talento indiscusso, ha dimostrato e come leader dell'esercito. Il costante successo ha permesso a Ibrahim di salire sempre più in alto nella scala della carriera. E presto il sultano gli fa da consigliere diretto.

Visir Ibrahim Pasha: una biografia

Favoritismo Roksolany ha causato l'invidia e la gelosia,e con loro intrighi e intrighi delle mogli di altri sultano, in particolare Makhidevran. Cose simili sono successe con Ibrahim. I successi dell'ex schiavo non diedero pace ad altri funzionari di alto livello dello stato, che speravano essi stessi di assumere quelle posizioni che gli risultavano essere date. Divenne il favorito del sultano Solimano, diventando allo stesso tempo oggetto di odio dal resto del seguito. Ibrahim Pasha, la cui biografia includeva molti pericoli mortali,

Ibrahim Pasha Vizier Suleiman biografia
addirittura destinato nel 1520 a partireCostantinopoli, temendo per la vita dei loro figli. Tuttavia, è rimasto, cedendo alle suppliche di Solimano. Dopo di ciò, il Sultano emise un decreto ufficiale secondo il quale Ibrahim non poteva essere giustiziato o ucciso mentre era al potere. E in seguito l'utile europeo fu premiato con sempre più titoli, diventando la seconda persona più importante dello stato e ottenendo un potere colossale. Nel 1524 Ibrahim il Magnifico (come fu soprannominato, per analogia con lo stesso Sultan), sposò la principessa, la sorella dell'imperatore Hatice. Negli ultimi anni della sua vita, ha ottenuto molti altri incredibili brillanti successi. Ad esempio, raggiunse la resa dell'Ungheria nel 1533 senza un solo combattimento. Tali forti vittorie in tutte le sfere girarono completamente la testa del magnifico visir, e nel 1536 fu ingombrato dalla sua mente, proclamandosi essere il sultano di Séraskir. Questo fu un insulto diretto a Suleiman (che riprese il proprio giuramento) e portò alla rapida scomparsa di un politico così brillante.

  • valutazione: