RICERCA

Le basi grammaticali della frase

Nel centro dei collegamenti delle parole di ogni fraseci sono parole che creano una base grammaticale (predicativa), infatti questa è la caratteristica principale della frase come unità sintattica. Cioè, la base grammaticale è il centro di organizzazione, la cornice originale, lo scheletro oi cosiddetti membri principali della frase: il predicato e il soggetto. I principali sono chiamati consapevolmente, poiché sono grammaticamente indipendenti dagli altri membri, occupano la posizione dominante nella frase. Il predicato e il soggetto si assumono reciprocamente. Quindi, il soggetto chiama l'argomento del discorso. E il predicato che questo argomento del discorso afferma, nega, caratterizza per azione, funzionalità, tempo, realtà, ecc.

Di solito i termini principali della proposta sonola sua parte obbligatoria. Uno di questi è sufficiente perché la proposta sia grammaticalmente e in termini di unità formalizzata. Abbastanza spesso ci sono frasi dove c'è solo una base grammaticale. esempi: Il sole splende. I bambini giocano. Tali proposte sono chiamate irrisolte,perché non hanno membri secondari della proposta. Se la proposta include altri membri della proposta (secondaria), allora tale frase viene chiamata diffusa, ad esempio: Per strada i bambini giocano.

Inoltre, la base grammaticale di una frase può essere composta sia dal soggetto che dal predicato (frasi in due parti) e solo da uno dei membri principali (frasi composte da una parte), ad esempio: nostro bambini è nostro gioia (In due parti). autunno. Io amo autunno (Un pezzo).

Inoltre, a seconda del numero di grammaticafondamenti, le frasi sono classificate come semplici e complesse. Se la frase ha nella sua composizione una base grammaticale, allora questa è una frase semplice, due o più basi sono complesse. Ad esempio: andare torrenziale piogge (frase semplice). Molto presto cadrà la nevee inizierà quello vero inverno (frase complessa).

Parsing senza fallireinizia con la definizione di basi grammaticali. Per la sua corretta definizione, si dovrebbe essere in grado di trovare i suoi componenti - soggetto e predicato. Per fare ciò, è necessario sapere con quali parti del discorso si possono esprimere le basi grammaticali.

Quindi, il soggetto è espresso:

  • Nel nome del nome: Andrà presto la neve.
  • Nome Adjective: nuovo richiede molta conoscenza
  • la comunione: altoparlante spesso sbagliato.
  • infinito: Per vivere - significa sentire.
  • Parti del discorso immutabili (interiezione, avverbio, preposizione, particella, unione): Per noi domani entra luminoso e radioso.
  • frase: Siamo con un amico andò a pescare.

Il predicato è espresso:

  • verbo: costi bel tempo
  • sostantivo: Mosca - la capitale Russia.
  • aggettivo: Per me millesimo di pollice poesie calore russo.
  • Aggettivi comparativi: Ogni giorno di separazione per me più a lungo anno.
  • avverbio: Tutti noi bene.
  • la comunione: La nostra famiglia coinvolto alla scienza.
  • Frase costante (idioma): La mia salute - né tpru né bene.

Inoltre, prestate particolare attenzione alla correttezza della definizione di un predicato nominale composito, che consiste in un verbo-mazzo e una parte nominale (Presto diventerà un astronauta) e un predicato verbale composto, composto anche di due parti: il verbo ausiliare e l'infinito (Tu sei deve andare all'incontro).

Va notato che la definizione correttale basi grammaticali aiutano a evitare errori nella punteggiatura. Pertanto, in una frase complessa, devono essere inseriti segni di punteggiatura, che denotano i confini di frasi semplici incluse nella loro composizione. La capacità di determinare il soggetto e il predicato aiuterà a posizionare correttamente i segni di punteggiatura in una frase semplice, se entrambi i termini principali della frase sono espressi nelle stesse parti del discorso e in alcuni altri casi.

  • valutazione: