RICERCA

Il significato della fraseologia "senza un re nella tua testa". La sua origine

Le unità fraseologiche sono espressioni pronte checontenere la saggezza dei nostri antenati. Sono in grado di trasmettere molto, incluso caratterizzare oggetti, azioni, fenomeni, persone. Con loro, puoi parlare di qualcuno con poche parole, ad esempio, usando l'espressione "senza un re nella tua testa". Il significato e l'origine della fraseologia saranno discussi in questo articolo. E nel nostro tesoro delle ricchezze russe verrà aggiunta un'altra espressione stabile.

Il significato di fraseologia senza un re nella testa

Per una definizione esatta di questa espressione, passiamo a fonti autorevoli - i dizionari esplicativi e fraseologici dei linguisti famosi. Grazie a loro impariamo l'etimologia di una frase stabile.

Il significato di fraseologia "senza un re nella mia testa" nella raccolta di SI Ozhegov - "su chi è stupido, vzbalmoshen". C'è un marchio stilistico "Razg".

il significato di fraseologia senza un re nella testa

Nel dizionario delle espressioni stabili MIIl significato di Stepan della fraseologia "senza un re nella sua testa" è "qualcuno senza un nucleo morale interiore, senza un obiettivo di vita principale; su una persona stupida e incoerente ". Si noti che la frase è usata in uno stile colloquiale e ha un colore di disapprovazione.

Nel frasario, T. Roza, si afferma che il significato della fraseologia "senza un re nella testa" è associato a una persona stupida, non qualificata, non intelligente.

Sulla base delle loro definizioni, possiamo trarre la seguente conclusione. La fraseologia da noi considerata caratterizza una persona stupida e imprevedibile.

L'origine dell'espressione

La formazione della fraseologia è spiegata dal linguista T. V.Rose. Nel suo dizionario si dice che questa svolta stabile venne dal proverbio: "Ognuno ha il suo re nella sua testa", in cui il re è la mente e la mente, e quindi "senza un re nella sua testa" è "senza mente".

senza un re nella sua testa il significato e l'origine della fraseologia

Un detto così breve non è apparso accidentalmente.In Russia, lo zar per il popolo era colui che governa saggiamente il suo stato, i suoi abitanti, e decide le cose in modo ragionevole. Se le persone perdono il loro potere, allora non ci sarà controllo e comincerà il caos. Con l'assenza del re, le menti delle persone sono perse. Quindi il proverbio fu formato, e da esso - fraseologia.

Sinonimi e contrari

"Con i saluti" dicono di chi "senza lo zar"testa ". Il valore è lo stesso - un uomo stupido. Tra i parenti del significato delle parole può anche essere isolato come lento di spirito, l'intelligenza, non frizzante, eccentrico, stupido, piccolo tiranno, ecc Tra le espressioni - .. "La testa e due orecchie", "testa giardino", "testa di rame" e "stupido re del cielo ".

Il contrario di questa espressione è la fraseologia della "camera mentale".

uso

Le unità fraseologiche si trovano più spesso infinzione. Ad esempio, NV Gogol nel suo lavoro "L'ispettore generale" caratterizza il suo eroe Khlestakov come un uomo senza un re nella sua testa. E altri scrittori descrivono i loro stupidi personaggi con questa espressione fantasiosa.

senza un re in mente

I giornalisti non trascurano questa fraseologia.Loro, come i veri padroni della parola, usano spesso espressioni stabili. La fraseologia che stiamo considerando può essere trovata nei mezzi di stampa, alla radio e alla televisione.

Nei dialoghi, monologhi di eroi di vari film, puoi anche sentire questa frase. Sì, e nel linguaggio ordinario, si trova spesso.

  • valutazione: