RICERCA

Osservazione come metodo di ricerca

Nella ricerca scientifica varimetodi che rappresentano i mezzi e i metodi con cui è possibile ottenere dati attendibili sul tema dello studio e utilizzarli in futuro per derivare teorie scientifiche e creare raccomandazioni pratiche.

Osservazione come metodo di ricerca è il metodo più comune e popolare di ricerca sociologica e psicologica.

guardare è un metodo di ricerca scientifica che non lo èlimitato a una semplice dichiarazione di fatti e spiega scientificamente le cause di un particolare fenomeno. Consiste nella raccolta mirata di fatti sul comportamento e le attività delle persone per la loro successiva analisi.

L'osservazione come metodo di ricerca è caratterizzata da una serie di requisiti per la sua condotta. requisiti. Questi includono l'obbligo di preservare le condizioni per il passaggio naturale dei fenomeni studiati, il requisito per uno studio mirato e una fissazione graduale dei risultati.

Nel processo di osservazione deve essere seguitosviluppato per questo programma, che definisce gli scopi e gli obiettivi dello studio, determina l'oggetto, la situazione e il soggetto, sceglie il metodo di studiare i fenomeni, stabilisce i confini temporali dell'osservazione e disegna il suo programma, seleziona il metodo di registrazione delle osservazioni, determina i metodi di elaborazione dei dati ricevuti.

In teoria, ci sono tali tipi di osservazione. Per durata - breve(tagliato) e longitudinale (lungo). Per ambito: selettivo (alcuni parametri di fenomeni e processi sono osservati) e continuo (tutti i cambiamenti dell'oggetto all'interno della situazione sono registrati). Secondo il grado di partecipazione dei ricercatori - diretto (coinvolgimento diretto) e indiretto (attirando aiuti, attrezzature).

L'osservazione come metodo di ricerca è divisain due categorie: osservazione strutturata e non strutturata. Strutturato è inteso come ricerca inclusa. Dà risultati particolarmente di alta qualità. L'osservazione è particolarmente efficace se i soggetti non sono a conoscenza dell'esperimento.

Separatamente, vi è un'osservazione inclusa come metodo di ricerca, quando il ricercatore partecipa alla vita del gruppo studiato, diventando suo membro e osserva i processi che vi si verificano dall'interno.

A seconda dell'oggetto: esterni (comportamento, cambiamenti fisiologici, azioni) o interni (pensieri, esperienze, processi o stati mentali) sono diverse variazioni di questo metodo: l'auto-osservazione e l'osservazione oggettiva.

Osservazione oggettiva come metodo di sociologiala ricerca è una strategia di ricerca in cui vengono registrate caratteristiche o cambiamenti esterni negli oggetti osservati. Tale osservazione serve spesso come fase preliminare prima di condurre esperimenti.

Il metodo di auto-osservazione è usato per otteneredati empirici attraverso l'auto-osservazione. Questa osservazione è spesso usata come metodo di ricerca psicologica. Elementi di questo metodo sono alla base della maggior parte degli studi psicologici su stati e processi. Confrontando i risultati dell'autoosservazione con l'auto osservazione di altre persone, è possibile stabilire una relazione o confrontare i dati dell'esperienza interna con le manifestazioni della psiche a livello esterno.

Il metodo di osservazione include anche l'introspezione,che è stato sviluppato da V.Wundt nel quadro della psicologia introspettiva e dell'autoosservazione fenomenologica. L'introspezione è un metodo di autoanalisi psicologica, che consiste nell'osservare il corso dei propri processi psicologici, senza l'uso di strumenti, standard e strumenti aggiuntivi.

  • valutazione: