RICERCA

Anni di Pietro 1 - il grande zar russo

Gli anni del regno di Pietro il Grande, il grande zar russo, sono anni di tempi difficili che occupano un posto degno nella storia.

anni di Pietro 1
Il grande zar russo Peter Alekseevich apparvela luce del trentesimo maggio 1672. Alexei Mikhailovich aveva 14 anni da bambino, tuttavia, per sua madre, Natalia Kirillovna Naryshkina, divenne il primo figlio. Era un ragazzo molto attivo e curioso, e così suo padre nutriva grandi speranze per lui, a differenza dei suoi fratellastri Fedor e Ivan, che erano deboli in salute.

Quattro anni dopo la nascita di Peter muoresuo padre Tsar Alexei. Sul trono salì il fratellastro Fëdor, che era impegnato nella formazione del futuro zar russo. Anche nella sua prima infanzia, il Grande Zar era interessato alla storia, all'arte militare, alla geografia, che durante il regno di Pietro il Grande aiutò molto. Il grande re ha inventato il suo alfabeto, facile da ricordare e facile per la lingua. Inoltre, Peter ha sognato 1 anno di governo per dedicare un libro sulla storia della sua patria.

petr 1 anni di governo

Dopo la morte dello zar Feodor Alekseevich (1682)due fratellastri Pietro il Grande e Ivan diventarono candidati al trono. Le madri di fratelli erano diversi rappresentanti di famiglie nobili. L'ascesa al trono di Peter, dieci anni, fu sostenuta dal clero. Madre Natalia Kirillovna diventa sovrana. Il regno di Pietro il Grande non si addiceva ai parenti di Ivan e della regina Sofia, che appartenevano ai Miloslavsky.

Pertanto, nei cosiddetti primi anni di governoPetra 1 Miloslavskie ha organizzato una ribellione a Mosca. Si diceva che il tsarevich Ivan, mentalmente debole, fosse stato ucciso. Gli arcieri erano scontenti delle notizie e, nonostante Natalia Kirillovna fosse uscita con Peter 1 e Ivan, hanno rapinato e ucciso in tutta Mosca per diversi giorni. I Sagittari avanzarono la richiesta che Ivan salisse al trono e Sophia divenne reggente.

regno di Pietro 1
La ribellione di Streletsky immerse il giovane Peter inorridito,e li odiava severamente. In quegli anni in cui la Russia era governata da Sofia Alekseevna, il giovane re viveva con sua madre in villaggi come Semenovskoye, Preobrazhensky e Kolomna. A Mosca, viaggiavano molto raramente solo per ricevimenti ufficiali.

Pietro il primo a causa della sua mente vivente ecuriosità dipendente dagli affari militari e cominciò a organizzare "divertimento militare" - i giochi nei villaggi del palazzo. Vale la pena notare che nei primi anni del regno di Pietro il Grande il "divertimento" si trasforma in veri e propri esercizi militari. Così, i reggimenti di Preobrazenskij e Semenovsky divennero molto più impressionanti dell'esercito degli arcieri.

Con la maggiore età e il matrimonio di Pietro il Grande, luiriceve il diritto assoluto di salire al trono. Tuttavia, nell'estate del 1689, la regina Sofia provocò un discorso di tiro con l'arco, diretto contro Pietro. Quindi il re si rifugia nel monastero di Sergeyev, che si trova a Troitsk. I reggimenti di Preobrazhensky e Strelets arrivarono nello stesso posto, il che sopprimeva l'ammutinamento. Sophia fu imprigionata nel convento di Novodevichy, nel quale morì.

Con la morte del debole Ivan nel 1696, Peter 1diventa l'unico zar della Russia. Tuttavia, a quel tempo era troppo appassionato di "divertimento militare", e i parenti della madre, Naryshkin, erano impegnati nella politica statale. L'idea di Peter di uscire in mare era grandiosa e coronata dal successo. Fu durante il regno di Pietro 1 che la Russia divenne un grande impero e lo zar divenne un imperatore. Le politiche interne ed esterne dell'imperatore Pietro erano molto attive. Nella storia Peter 1 è conosciuto come lo zar-riformatore russo, che ha introdotto molte innovazioni. Nonostante il fatto che le sue riforme abbiano ucciso l'identità della Russia, sono diventati puntuali.

Pietro il Grande morì nel 1725 e sua moglie, la regina Caterina la Grande, salì al trono.

  • valutazione: