RICERCA

A quali domande risponde l'aggettivo? Domande sull'aggettivo. Domande di aggettivi brevi

A quali domande risponde un aggettivo? Questa informazione spesso interessa quelle persone che hanno iniziato a scrivere una lettera, leggere un articolo o fare i compiti. Per rispondere, devi solo ricordare le semplici regole della lingua russa.

a quali domande risponde un aggettivo

Informazioni generali sugli aggettivi

L'aggettivo (le domande saranno presentate di seguito) è una parte indipendente del discorso. Combina parole che:

  • può essere completo o breve, nonché variare in gradi di comparazione;
  • denota il segno del soggetto;
  • variare in casi, numeri e generi;
  • nella frase agiscono come una definizione o fanno parte di un predicato composito.

A quali domande risponde un aggettivo? Lo scopriamo insieme

L'aggettivo risponde alle seguenti domande: quale, quale, quale, quale, quale, quale, di cui, di chi, di chi e di chi?

Facciamo un esempio: quale? - blu, ferro, asciutto; di chi? - Mio, papà, Sashina.

Tuttavia, si dovrebbe notare che la parte del discorso presentata può essere non solo completa, ma anche di forma breve. Quindi, l'aggettivo corto risponde alle domande: Cosa? Cosa? Cosa? e quali sono?

Facciamo un esempio: cos'è - amaro, variopinto, nuovo, fresco, ecc..

domande aggettivali

Quali sono le domande del caso degli aggettivi?

Come accennato in precedenza, il nome dell'aggettivo cambia non solo per numero e genere, ma anche per caso. Puoi definirli con l'aiuto della conoscenza generale dei principi della declinazione.

Quindi, consideriamo insieme come l'aggettivo si inclina nel singolare femminile:

1) Nel caso nominativo, i finali saranno o th. Per esempio barca (cosa?) ottimo (meteo), meteo (cosa?) primavera (yak).

2) Nel caso genitivo, i finali saranno th o th. Per esempio barche (cosa?) grandi (oops), meteo (cosa?) primavera (s).

3) Nel caso dativo, i finali saranno O uno. Per esempio barca (cosa?) grande (oops), meteo (cosa?) primavera (s).

4) Nel caso accusativo, i finali saranno Th o th. Ad esempio, una barca (quale?) È grande (wow), il tempo (quale?) È primavera (s).

5) Nel caso strumentale, i finali saranno -oh o lei. Per esempio barca (cosa?) grande (oops), meteo (cosa?) primavera (s).

6) Nel caso pre-condizionale, i finali saranno -oh o lei. Per esempio riguardo alla barca (cosa?) grande (oops), il tempo (cosa?) primavera (s).

tabella degli aggettivi di caso con domande

Assicurati di ricordare l'ordine di declinazionegruppo di aggettivi presentato. Inoltre, si raccomanda di prestare attenzione al fatto che la fine di questa parte del discorso nei casi preposizionale, strumentale, dativo e genitivo coincide. In tali situazioni, è consigliabile inclinare l'aggettivo, in base al caso di un nome.

Casi di aggettivi singolare maschile

Considera il caso degli aggettivi (la tabella con le domande ti aiuterà a comporre qualsiasi lettera e a fare i compiti) in modo più dettagliato:

Genere maschile singolare:

  • Nel caso nominativo, i finali saranno -Oh, o th. Per esempio il tavolo (cosa?) è grande (oops), la sedia (che?) è syn (s).
  • Nel caso genitivo, i finali saranno o lui. Per esempio il tavolo (cosa?) è grande (w), la sedia (cosa?) è blu (it).
  • Nel caso dativo, i finali saranno O a lui. Per esempio il tavolo (quale) è grande (sedia), la sedia (quale?) è blu (lui).
  • Nel caso accusativo - se il nome animato è piegato, come nel caso genitivo, se inanimato, allora come nel nominativo.
  • Nel caso strumentale, i finali saranno O loro. Per esempio il tavolo (come?) è grande (da esso), dalla sedia (da cosa?) syn (da esso).
  • Nel caso pre-condizionale, i finali saranno O th Ad esempio, riguardo al tavolo (cosa?) grande (ohm), sgabello (cosa?) syn (s).

Casi di aggettivi del medio singolare

Genere medio singolare:

  • Nel caso nominativo, i finali saranno O lei. Per esempio nuvola (cosa?) aria (th), cielo (cosa?) syn (lei).
  • Nel caso genitivo, i finali saranno o lui. Per esempio una nuvola (cosa?) di aria (cielo), cielo (cosa?) syn (suo).
  • Nel caso dativo, i finali saranno O a lui. Per esempio una nuvola (cosa?) aria (oom), cielo (cosa?) syn (lui).
  • Nel caso accusativo tutto sarà uguale al caso nominativo.
  • Nel caso strumentale, i finali saranno O loro. Per esempio nuvola (come?) aria (s), cielo (come?) syn (loro).
  • Nel caso pre-condizionale, i finali saranno O uno. Per esempio circa la nuvola (cosa?) aria (ohm), cielo (che?) syn (em).
    nome domande aggettivo

Dopo aver studiato le domande dell'aggettivo, puoi facilmentedeterminare il loro caso. Se sei in perdita, ciò viene fatto con l'aiuto del nome a cui questa parte del discorso fa riferimento. A proposito, le persone spesso confondono gli aggettivi di casi accusativi, nominativi e genitali per fini. Per declinare correttamente queste parti del discorso, si dovrebbe anche fare affidamento sui nomi.

Declinazione degli aggettivi al plurale

A quali domande risponde l'aggettivo plurale? Questi includono i seguenti: cosa? cosa sono e di chi? Considera il caso in maggiore dettaglio:

  • Nel caso nominativo, i finali saranno -Event o -s. Ad esempio,L'albero (che?) È spazioso (s), gli alberi (che?) Sono alti (s).
  • Nel caso genitivo, i finali saranno o loro. Per esempio campi (cosa?) spaziosi, alberi (cosa?) alti (loro).
  • Nel caso dativo, i finali saranno O loro. Ad esempio,Oyam (come?) È spazioso (s), alberi (come?) È alto (loro).
  • Nel caso accusativo, il nome animato si inclina secondo il caso genitivo e l'inanimato - dal nominativo.
  • Nel caso strumentale, i finali saranno O loro. Per esempio campi (cosa?) spaziosi, alberi (cosa?) alti (loro).
  • Nel caso pre-condizionale, i finali saranno O uno. Per esempio sui campi (cosa?) spaziosi, alberi (cosa?) alti (loro).
    domande di casi aggettivi

Ora sai quali domande hanno una risposta.l'aggettivo del medio, femminile e maschile, così come il plurale e il singolare. Per non dimenticarli, si consiglia di creare autonomamente un grande tavolo su un pezzo di carta o cartone. È possibile inserire tutte le domande aggettivi esistenti e le loro possibili conclusioni. Questo ti aiuterà a scrivere e scrivere correttamente qualsiasi lettera.

Quali sono i gradi degli aggettivi?

Va notato che gli aggettivipuò essere non solo completo e breve, ma anche di poteri diversi. Questa caratteristica della lingua russa ci consente di rendere il nostro modo di parlare e scrivere più espressivo ed emotivo.

Quindi, ci sono i seguenti gradi di aggettivi:

  • grado comparativo;
  • eccellente.

Per capire come si differenziano e quali sono le loro caratteristiche, consideriamoli in modo più dettagliato.

Aggettivo comparativo

Tale grado significa che ogni particolare tratto si manifesta nel soggetto a un livello minore o, al contrario, in misura maggiore rispetto all'altro.

Facciamo un esempio: Masha è migliore di me; Anton è più bello di me; la tua borsa è più pesante della mia

Va anche notato che il grado comparativo può essere:

1. Semplice. Questo grado è formato usando i suffissi:

  • · -E (l'ultima consonante può alternarsi): dolce - dolce, corto - corto;
  • · -Her- o -Ei- (ad esempio, caldo - caldo, audace - più audace, bello - più bello);
  • · -She- (ad esempio, giovane più giovane).

2. Difficile. Questo grado è formato dalla forma completa del grado positivo dell'aggettivo usando meno e più particelle (per esempio, bello - più o meno bello).

breve aggettivo risponde alle domande

Aggettivi ad un certo grado, ma solo in una forma complessa, possono essere facilmente modificati in numeri, genere e casi.

Adjective superlativo

Tale grado significa che qualsiasi tratto particolare si manifesta nel soggetto al minimo o, al contrario, nella misura massima.

Facciamo un esempio: Lui è il mio migliore amico. Lei è la ragazza più bella del cortile.

Oltre a un livello comparativo, uno eccellente può anche essere:

1. Semplice. Questo grado è formato usando i suffissi -aish- o -aish- (per esempio, gentile - gentile, morbido - il più morbido, bello - bello). Va notato che a volte una radice completamente diversa viene utilizzata per formare l'aggettivo superlativo (ad esempio, cattivo - il peggio; buono è il migliore).

2. Difficile. Questo grado è formato dalla forma completa del grado positivo dell'aggettivo con parole aggiuntive meno. più o il più (per esempio, bello - il più, il meno o il più bello).

di aggettivi

Aggettivi ad un certo grado possono essere facilmente modificati in numeri, genere e casi.

A cosa dovresti prestare particolare attenzione?

Nella formazione di un grado eccellente o comparativo, non è possibile utilizzare una forma complessa e semplice allo stesso tempo. Ad esempio, le seguenti espressioni risulteranno errate: il più calmo, più pesante o più bello. Ricordando questa regola, è possibile evitare possibili errori durante la scrittura di qualsiasi lettera o testo.

  • valutazione: