RICERCA

Il campo socialista è ... L'URSS e i paesi del campo socialista

Il mondo moderno, data la presenza in esso di moltigli stati antagonisti sono unipolari. Cosa non si può dire degli eventi accaduti diversi decenni fa. La guerra fredda divideva il mondo in paesi dei campi socialisti e capitalisti, tra i quali vi era uno scontro costante e un odio accresciuto. Quali sono i paesi del campo socialista, imparerai dal seguente articolo.

Definizione del concetto

Il concetto è piuttosto ampio e controverso, maè possibile definirlo. Il campo socialista è un termine che designa paesi che hanno intrapreso la strada dello sviluppo socialista e il mantenimento dell'ideologia sovietica, indipendentemente dal sostegno o dall'ostilità dell'URSS per loro. Un chiaro esempio sono alcuni paesi con cui il nostro paese ha avuto piuttosto uno scontro politico (Albania, Cina e Jugoslavia). Nella tradizione storica, i paesi sopra menzionati negli Stati Uniti erano chiamati comunisti, mettendoli in opposizione al loro modello democratico.

Insieme al concetto di "campo socialista"anche termini usati - "paesi socialisti" e "comunità socialista". Quest'ultimo concetto era caratteristico per la designazione dei paesi alleati nell'URSS.

campo socialista questo

Le origini e la formazione del campo socialista

Come sai, il socialista d'ottobrela rivoluzione fu portata avanti con slogan internazionali e la dichiarazione delle idee della rivoluzione mondiale. Questa installazione è stata fondamentale e si è conservata per tutti gli anni dell'URSS, ma molti paesi non hanno seguito questo esempio russo. Ma dopo la vittoria dell'Unione Sovietica nella seconda guerra mondiale, molti paesi, compresi quelli europei, seguirono modelli di sviluppo socialista. La simpatia per il paese - il vincitore del regime nazista - ha avuto un ruolo. Ad esempio, alcuni stati hanno persino cambiato il loro tradizionale vettore politico dall'Occidente all'Est. L'allineamento delle forze politiche sulla terra è cambiato radicalmente. Pertanto, il concetto di "campo socialista" non è un'astrazione, ma paesi specifici.

Il concetto di paesi socialistiincarnato nella conclusione di trattati amichevoli e nella successiva assistenza reciproca. I gruppi di paesi che si sono formati dopo la guerra sono anche chiamati blocchi politico-militari che non erano solo a cavallo della guerra. Ma nel 1989-1991, l'Unione Sovietica è crollata, e la maggior parte dei paesi socialisti ha seguito il corso dello sviluppo liberale. Il collasso del campo socialista era dovuto sia a fattori interni che esterni.

stato socialista

Cooperazione economica dei paesi della comunità socialista

Il fattore principale nella creazione di un socialistaIl campo era un mutuo aiuto economico: la fornitura di prestiti, commercio, progetti scientifici e tecnici, lo scambio di personale e specialisti. La chiave di questi tipi di interazioni è il commercio estero. Questo fatto non significa che lo stato socialista dovrebbe commerciare solo con paesi amici.

Tutti i paesi che facevano parte del campo socialista,vendevano sul mercato mondiale i prodotti della loro economia nazionale e ricevevano in cambio tutti i moderni valori materiali: tecnologie, attrezzature industriali e anche le materie prime necessarie per la produzione di determinati beni.

l'URSS e il campo socialista

I paesi del campo socialista

Africa:

  • Repubblica Democratica della Somalia;
  • Repubblica popolare d'Angola;
  • Repubblica popolare del Congo;
  • Repubblica popolare del Mozambico;
  • Repubblica popolare del Benin;
  • Repubblica democratica popolare d'Etiopia.

Asia:

  • Repubblica democratica popolare dello Yemen;
  • Repubblica socialista del Vietnam;
  • Repubblica Democratica dell'Afghanistan;
  • Repubblica popolare mongola;
  • Repubblica popolare cinese;
  • Repubblica popolare di Kampuchea;
  • Repubblica popolare democratica di Corea;
  • Repubblica democratica del Laos.

Sud America:

  • Repubblica di Cuba;
  • Governo rivoluzionario popolare di Grenada.

Europe:

  • La Repubblica popolare ungherese;
  • Repubblica democratica tedesca;
  • Repubblica socialista popolare albanese;
  • Repubblica popolare polacca;
  • Repubblica socialista cecoslovacca;
  • Repubblica popolare di Bulgaria;
  • Repubblica socialista di Romania;
  • Repubblica socialista federativa di Jugoslavia;
  • Unione delle repubbliche socialiste sovietiche.

paesi del campo socialista

Paesi socialisti esistenti

Nel mondo moderno ci sono anche paesiche in un senso o nell'altro sono socialisti. La Repubblica democratica popolare di Corea si posiziona come uno stato socialista. Esattamente lo stesso corso si svolge nella Repubblica cubana e nei paesi asiatici.

In paesi orientali come il popolo cineseLa Repubblica e il Vietnam, l'apparato statale è governato da classici partiti comunisti. Nonostante questo, le tendenze capitaliste, cioè la proprietà privata, sono tracciate nello sviluppo economico di questi paesi. Una simile situazione politica ed economica si osserva nella Repubblica del Laos, che faceva parte anche del campo socialista. Questo è un modo unico di combinare economia di mercato e pianificata.

All'inizio delle tendenze socialiste del XXI secoloha cominciato a emergere e consolidarsi in America Latina. C'era persino tutta la dottrina teoretica di "Socialismo XXI", che viene utilizzata attivamente nella pratica nei paesi del terzo mondo. Per il 2015, i governi socialisti sono al potere in Ecuador, Bolivia, Venezuela e Nicaragua. Ma questi non sono i paesi del campo socialista, tali governi sono emersi in essi dopo il suo crollo alla fine del 20 ° secolo.

paesi appartenenti al campo socialista

Maoista Nepal

A metà del 2008, in Nepal è avvenuta una rivoluzione. Un gruppo di comunisti maoisti rovesciò il monarca e vinse le elezioni come Partito comunista del Nepal. Dal mese di agosto, il capo dello stato è il principale ideologo del partito Bauram Bahattarai. Dopo questi eventi, il Nepal è diventato un paese in cui nella vita politica ed economica c'è un corso con un'ovvia dominante comunista. Ma il corso del Nepal non è chiaramente simile alla politica perseguita dall'URSS e dal campo socialista.

La politica socialista di Cuba

Cuba è stata a lungo considerata socialistastato, ma nel 2010, il capo della repubblica, Raul Castro, ha intrapreso i cambiamenti economici lungo il modello cinese per la modernizzazione della società socialista. L'aspetto centrale di questa politica è il ruolo crescente del capitale privato nel sistema economico.

il crollo del campo socialista

Quindi abbiamo guardato i paesiorientamento socialista sia del passato che del presente. Il campo socialista è una raccolta di paesi amici dell'URSS. Gli stati moderni che perseguono una politica socialista non fanno parte di questo campo. È molto importante tenere conto della comprensione di determinati processi.

  • valutazione: