RICERCA

Anatomia di un gatto

E i bambini non ti hanno mai sorpreso con la domanda,perché i gatti e molti altri animali hanno le ginocchia piegate all'indietro, e non nello stesso modo in cui fanno gli umani? O forse ti sei fatto una domanda simile?

Nel frattempo, la risposta è abbastanza semplice: Vale solo la pena considerare attentamente la struttura del gatto, o meglio, il suo scheletro. Dopo tutto, il piede del gatto ha praticamente le stesse ossa di base dell'essere umano: prima arriva il femore, poi la piccola tibia, poi le ossa dei birilli, i metatarsi e le falangi delle dita vengono successivamente unite.

La differenza può essere vista solo nel fatto cheil piede umano include un metatarso e un luccio, e il gatto cammina, usando solo le falangi delle dita. Pertanto, quello che prendiamo per il ginocchio, infatti, è il tallone, e il ginocchio si trova molto più in alto, quasi vicino all'addome, e ha una forma arrotondata. Ciò significa che anche in un gatto le ginocchia sono piegate esattamente nella direzione in cui sono piegate a quasi tutti gli esseri viventi terrestri.

L'anatomia di un gatto lo rende uno dei più perfettiorganismi creati dalla natura. Dopotutto, guarda quanto con grazia questo animale si muove in uno stato calmo, quanto possa essere istantaneamente raggruppato, con quale equilibrio si equilibra sulla ringhiera stretta dei balconi, come salta senza paura da una grande altezza, atterrando abilmente solo sui suoi piedi!

Sebbene la struttura stessa del gatto non sia molto diversaLa struttura della maggior parte delle creature che hanno quattro arti (l'uomo e la scimmia non sono eccezioni in questa lista). Le stesse 240 ossa dello scheletro, collegate da cartilagini o articolazioni, anche a un'estremità della colonna vertebrale è la testa.

Tuttavia, l'anatomia del gatto ha il suo significatodifferenze. Ad esempio, le clavicole sottosviluppate fanno in modo che le zampe anteriori non abbiano una solida connessione ossea con il tronco. Sono tenuti unicamente da muscoli e tendini forti.

Di conseguenza, quando salti da un'enorme altezza azampe al rappresentante della famiglia dei felini non c'è spostamento e frattura delle ossa, che minaccia in questo caso, ad esempio, per l'uomo: la connessione elastica delle zampe con il tronco funge da molle ammortizzanti, addolcendo l'impatto del colpo centinaia di volte.

Un ruolo speciale per i movimenti felini è giocato dalla coda: agisce come un "timone", contribuendo a mantenere l'equilibrio e l'equilibrio su transizioni molto strette: gamberi, rotaie, tubi, rami di alberi.

L'anatomia di un gatto colpisce anche una persona quando approfondisce lo studio della struttura dei suoi occhi. Qualcuno di voi sa che la visione del gatto ha un binocolo, cioè una proprietà stereoscopica?

Ciò è dovuto alla posizione insolita delorgani di visione del gatto. Di conseguenza, l'animale ha l'opportunità di determinare con precisione qual è la distanza tra gli oggetti o tra l'oggetto e il gatto stesso. Inoltre, la figa è contemporaneamente in grado di osservare ciò che accade su entrambi i lati, praticamente senza voltare la testa.

Il fatto che i gatti (e molti altrianimali) si vede perfettamente al buio, oggi è difficile sorprendere chiunque. Anche se questa non è una conclusione del tutto corretta. Gli occhi di Cat sono in grado di riflettere la luce, a causa della quale avviene la "visione nell'oscurità". Ma in una stanza completamente oscurata, dove non c'è la minima fonte di luce, il gatto non può vedere.

E come, quindi, il gatto si orienta esattamente anche in una situazione del genere? Forse è ancora un po 'oscura, ma vede?

No, signori, c'è una cosa completamente diversaautorità. L'anatomia di un gatto, che ci svela i suoi segreti, rimanda a cose "inutili" dal nostro punto di vista: baffi e lunghi peli solitari sopra gli occhi - "sopracciglia".

Dopo tutto, una persona non sa come usare i baffi e le sopraccigliasolo per il gusto di esprimere le proprie emozioni: mescolare i baffi con piacere dopo una deliziosa cena, o minacciando in modo minaccioso le sopracciglia, maledicendo il piccolo figlio disobbediente. Ecco perché è sorpreso di scoprire quanto sia importante assegnare la funzione a diversi capelli lunghi.

Nel frattempo, i baffi e le sopracciglia agiscono nel ruolo del gattoantenne peculiari. Sono in grado di cogliere le più leggere fluttuazioni nell'aria, determinando ciò che è davanti e sul lato. A proposito, le stesse "antenne per capelli" si trovano nei gatti sul mento e persino sulle zampe. Con il loro aiuto, l'animale può notare anche fluttuazioni deboli della superficie che si trova sotto i suoi piedi, ad esempio, se il topo sta raschiando profondamente nel sottosuolo.

  • valutazione: