RICERCA

Qual è il nome della nostra galassia? Anatomia della Grande Spirale

Oggi sul nome della nostra galassia,conosce qualsiasi studente Ma non è sempre stato così. La Via Lattea - un enorme impero costituito da centinaia di miliardi di sistemi stellari collegati gravitazionalmente - è la nostra patria cosmica. Ha sempre attirato l'attenzione dell'umanità e ha suscitato il suo interesse ardente. Praticamente tutti gli antichi popoli e stati hanno la loro risposta alla domanda sul nome della nostra galassia.

Qual è il nome della nostra galassia

In alcuni paesi del mondo antico, la Via Latteachiamato la Strada degli Dei, in altri - il Ponte delle stelle. Ad esempio, nell'antica Cina, è stato usato il nome "Heavenly River". L'unità in questa materia non c'era. Ma in ogni caso, in tutti gli angoli del mondo antico, la Via Lattea era considerata sacra. I templi furono costruiti in suo onore, adorato.

La storia scientifica dello studio della Via Lattea ènon meno di duemila anni. E ora è considerato impensabile non conoscere il nome della nostra galassia, perché le domande cruciali su come la vita ha avuto origine e cosa ci attende in futuro sono inseparabili da questo concetto. Solo nella parte prevedibile dell'universo ci sono circa duecento miliardi di galassie.

La struttura della nostra galassia

Ognuno di loro è unico nella sua struttura,enorme di dimensioni e costantemente in movimento. Le galassie sono aggressive. Nascono in seguito a grandi catastrofi cosmiche e muoiono per la stessa morte violenta. Le galassie sono una vera e propria culla di stelle. Le stelle che danno vita al nostro Universo, illuminandolo e riscaldandolo, nascono nei più grandi ammassi galattici di gas e polvere, questo materiale da costruzione di tutti i corpi celesti.

Uno di quegli incredibili spazi gigantiLa formazione è anche la nostra casa stella: la Via Lattea. Per la maggior parte della storia scientifica dell'umanità, non c'era unità nella questione del nome della nostra galassia. Inoltre, per molto tempo gli scienziati hanno considerato la Via Lattea come l'unica galassia dell'universo, un'isola di prosperità nell'oceano cosmico sconfinato e senza vita.

Ma nel 1924, Erwin Hubble, che osservòil cielo stellato con l'aiuto del telescopio più perfetto di quel tempo, ha cambiato l'idea generale. Nel profondo dello spazio, notò oscure clave di luce e concluse che aveva scoperto non singoli oggetti, ma interi conglomerati di stelle fuori dalla Via Lattea. Così, Hubble fece una rivoluzione nell'astronomia e portò a un nuovo livello lo studio della struttura della nostra casa galattica.

Centro della nostra galassia

La Via Lattea appartiene alla spiraletipo comune di ammassi stellari. La struttura della nostra galassia e i grandi segreti dell'Universo stanno diventando più accessibili all'occhio umano grazie ai moderni telescopi e ai veicoli spaziali senza equipaggio, che trasmettono regolarmente dati raccolti sulla Terra.

Quindi, abbiamo già imparato che la distribuzione delle stelle hauna caratteristica caratteristica e pronunciata, che è che la loro concentrazione aumenta significativamente quando si avvicinano al centro galattico. Ciò ha permesso agli scienziati di concludere che al centro c'è un corpo supermassiccio, che ha una gravità inimmaginabilmente potente.

Il centro della nostra galassia, situato nella costellazioneIl Sagittario, a quanto pare, è occupato da un buco nero di dimensioni mostruose. In ogni caso, questa è l'unica spiegazione ragionevole che la scienza moderna può dare una tale distribuzione di stelle. In futuro, la nostra galassia sta aspettando un potente cataclisma cosmico - una collisione con la galassia di Andromeda, verso la quale stiamo rapidamente correndo. Come risultato di questa catastrofe, Andromeda, che è molto più grande della Via Lattea, inghiottirà la nostra dimora stellare, che cesserà di esistere, ma verrà invece creata una nuova galassia. E l'evoluzione dell'universo continuerà ...

  • valutazione: