RICERCA

Paesi della NATO: una breve occhiata al passato

È difficile crederlo ora, ma era ...non c'era un giorno in cui andare avanti, assolutamente in tutti i giornali sovietici, che si trattasse di Izvestia o Rural Life, queste quattro minacciose lettere in grassetto non erano cospicue: la NATO.

Paesi della NATO
Perché sinistro? Sì, perché sono ossessivamente associati a bombe nucleari, missili, proiettili e altre cose mortali che i paesi della NATO erano desiderosi di abbattere su città pacifiche. Gli stessi giornali erano pieni di caricature e di complicati collage di foto.
Abbigliamento della NATO
La fila visiva consisteva in immagini inquietanti.esplosioni nucleari, un tipo pazzo di generali che si precipitano ai pulsanti di partenza di missili intercontinentali, carri armati mostruosi e non meno mostruosi soldati simili a robot irti di fucili automatici. L'impressione persistente fu che gli indumenti casual dei paesi della NATO fossero esclusivamente uniformi militari, elmetti, maschere antigas e così via.

Cosa c'era dietro questa sigla,suscita la mente di diverse generazioni di cittadini sovietici? Organizzazione del trattato del Nord Atlantico - Organizzazione del trattato del Nord Atlantico. Fu creato nel 1949, in faccia, come fu poi espresso, della "crescente espansione sovietica". Quello fu l'inizio della Guerra Fredda, che, fortunatamente, non si trasformò mai in uno "caldo", nonostante il fatto che entrambe le parti - l'Unione Sovietica con i suoi alleati e i paesi della NATO - intrapresero molti passi frettolosi e pericolosi, e spesso non disdegnarono. provocazioni schiette. Basta ricordare la crisi dei Caraibi, quando la minaccia della guerra nucleare era più alta che mai, gli eventi attorno al Canale di Suez nel 1956, così come una serie di altri eventi, meno drammatici, ma anche spiacevoli, della storia recente.

Inizialmente, l'Unione atlantica, come viene chiamata l'organizzazione, comprendeva dodici stati. A poco a poco altri furono aggiunti a loro, rafforzando così la potenza economica e militare della NATO.

Paesi della NATO
Paesi adiacenti a questa organizzazione, nonon erano sempre ostili all'Unione Sovietica, ma erano automaticamente inclusi nel numero dei suoi oppositori altamente probabili, perché, ai sensi del trattato, erano obbligati a partecipare alle ostilità, indipendentemente da chi "avesse iniziato". Coloro che scelsero di mantenere una posizione neutrale potevano contare sul favore del potere sovietico e utilizzarono con successo questa circostanza per una cooperazione economica reciprocamente vantaggiosa (l'esempio più vivido è la Finlandia).

Paesi della NATO, in particolare il Regno Unito el'allora Repubblica Federale di Germania è un'imponente forza militare, ma, naturalmente, la spina dorsale dell'alleanza dalla data di fondazione e oggi rimane negli Stati Uniti.

Fortunatamente sono passati i tempi della Guerra Fredda e l'espressione "Paesi della NATO" non porta più nulla di negativo, terribile e terribile.

Paesi della NATO
L'Unione atlantica, anche se rimane nel primoun'organizzazione militare, non è affatto interessata a scatenare una guerra mondiale, anche se è molto difficile definirlo particolarmente amante della pace ... Tuttavia, se prima o poi l'umanità avrà la prudenza, allora le unità militari si estingueranno da sole come inutili! Come sapere ... </ strong </ p>
  • valutazione: