RICERCA

Classificazione delle emergenze

La classificazione di emergenza è compostabasato su molti indicatori (il numero di persone colpite, il danno materiale, i confini della zona interessata dai fattori) e assomiglia a questo:

• transfrontaliero. Queste sono situazioni che si sono verificate al di fuori di qualsiasi stato e riguardano il suo territorio. Qualsiasi azione volta ad eliminare una situazione pericolosa è possibile solo con il permesso del governo e non deve contraddire le norme giuridiche internazionali accettate e i trattati esistenti.

• Federale. Le situazioni di emergenza in cui più di 500 persone hanno subito danni materiali sono state inflitte su oltre 5 milioni di valori di base al momento dell'incidente. La liquidazione è effettuata dal ramo esecutivo dello stato.

• Regionale. Si tratta di situazioni di emergenza in cui il numero delle vittime varia da 50 a 500, il danno materiale minimo è 0,5 milioni di valori di base al momento dell'incidente. La liquidazione è effettuata dalle autorità esecutive locali.

• Territoriale. In questo caso, il numero di vittime - almeno 50 persone o danni materiali non supera 0,5 milioni di unità di base al momento dell'incidente. La liquidazione viene effettuata sotto il controllo delle autorità esecutive locali.

• Locale. Sono state violate situazioni di emergenza in cui 10 persone o meno hanno sofferto o sono state violate condizioni di vita di oltre 100 persone, oppure il danno materiale non supera i 5 mila valori base al momento dell'incidente. La liquidazione è effettuata dalle autorità locali.

• Locale. Situazioni di emergenza in cui 10 persone o meno hanno sofferto o danni materiali ammontavano a meno di 1 mila valori base al momento dell'incidente. Queste emergenze occupano il territorio dell'oggetto di valore sociale o industriale.

Classificazione di emergenza specificatageneralmente accettato e trovato in molte fonti. A seconda del motivo, possono essere artificiali ed ecologiche. Da ciò dipende in gran parte il numero di vittime, la quantità di danni materiali, il grado di inquinamento ambientale e così via.

La classificazione delle emergenze provocate dall'uomo:

1. Incidenti stradali.

2. Esplosioni e incendi.

3. Incidenti in cui esiste il pericolo di rilascio di sostanze radioattive.

4. Crollo imprevisto di edifici.

5. Incidenti sui sistemi elettrici.

6. Infortuni relativi a sistemi di supporto della vita utile.

Di regola, in questo caso gli autori di questo o quellole altre persone sono se stesse. Nella maggior parte dei casi, diventano vittime della loro negligenza. Allo stesso tempo, questo non si può dire delle emergenze ambientali. Qui, i fenomeni naturali antropogenici e naturali svolgono un ruolo decisivo. Di conseguenza, potrebbe esserci una minaccia per la salute o la vita delle persone, la distruzione o la distruzione di valori materiali.

Tutti i disastri naturali si verificano sotto l'influenza delle forze della natura, i processi che si verificano nella crosta. Per lo più sono stati studiati, ma molti non sono ancora prevedibili.

Classificazione delle emergenze ambientali:

1. Geologico: terremoti, frane, eruzioni vulcaniche, frane, detriti, valanghe, erosione.

2. Meteorologici: schiacciate, trombe d'aria, trombe d'aria, grandinate, piogge, nevicate, forti gelate, siccità, uragani, tempeste.

3. Idrologico: tsunami, testa di ghiaccio, formazione di ghiaccio sulle navi, cicloni tropicali, inondazioni, distacco di ghiaccio costiero, inondazioni, flussi di pioggia.

4. Incendi naturali e forestali.

5. Malattie di natura collettiva.

La classificazione delle situazioni di emergenza può essere molto più ampia. Dipende da molti fattori. Tuttavia, qualsiasi di questi incidenti è pericoloso per l'uomo e dovrebbe essere evitato se possibile.

  • valutazione: