RICERCA

Inondazioni a Venezia. Element non risparmia la città

Quando si verificano alluvioni a Venezia, gli abitantiQuesta meravigliosa città italiana ha molti problemi. È noto che l'insediamento si trova sulle isole, che in questa zona sono circa centoventi (Laguna di Venezia). Tra loro ci sono circa centocinquanta canali attraverso i quali sono suddivisi quattrocento ponti.

alluvione a venezia

Vita inquieta dei cittadini a causa del quartiere congrandi corpi d'acqua sono sempre stati. Nei tempi antichi, l'insediamento (e la città esiste da qualche parte dal IV-III secolo aC) fu inondato più di una volta, così gli antichi coloni, dopo essere stati coperti dalla prossima alluvione a Venezia, dovettero spostare tutti gli edifici più in alto sulle colline. Hanno imparato a costruire case su palafitte così bene che alcuni funzionari governativi all'inizio di questo millennio li hanno paragonati agli uccelli che vivono sull'acqua. Lo status insulare della città gli ha permesso di raggiungere la prosperità attraverso il commercio internazionale e locale, la pesca e l'estrazione del sale.

Va detto che una grande alluvione a Veneziapuò distruggere molto rapidamente questa città, perché gli edifici qui sono molto leggeri. Il fondo della laguna è saturo di limo e molto instabile, quindi le basi qui sono sempre a più strati. Al fondo sono costituiti da pile di larice russo (quasi impossibile da marcire), nel mezzo delle fondamenta in legno, che a loro volta sono lastre di pietra. Le pareti delle case sono fatte di pietra calcarea e le partizioni sono sottili e di legno, quindi qualsiasi flusso significativo d'acqua le porterà via in pochi minuti.

alluvione a Venezia 2013

Chiunque voglia vedere una città favolosa devesbrigati Dopotutto, va sott'acqua ad una velocità di circa cinque millimetri all'anno. Il numero crescente di edifici, così come l'assunzione di acqua dai pozzi. Quest'ultimo causa la subsidenza del terreno. Per evitare che un'inondazione catastrofica a Venezia si verifichi o si verifichi il più tardi possibile (la data finale dell'immersione viene chiamata - 2028), un progetto protettivo MOSE è stato eretto nei pressi della città, consentendo di proteggere la laguna dalle alte maree del Mar Adriatico.

Quali fattori scatenano le inondazioni? A Venezia nel 2013, così come nel 2012, piogge torrenziali e venti meridionali hanno causato disastri naturali, facendo salire l'acqua oltre il livello critico di un metro e mezzo. Ciò ha portato, per esempio, ai coraggiosi turisti a fare foto ai tavolini dei caffè nella piazza principale della città, al torace e all'acqua, mentre gli altri si muovevano per la città con pantaloni da pesca con le valigie sulle spalle.

Inondazione di Venezia ultime notizie 2013

La natura ha causato danni significativi a una città del generecome Venezia. L'alluvione, l'ultima novità del 2013, che si riferisce all'inverno, non solo ha portato ad un aumento del livello dell'acqua, ma ha anche causato alcuni danni alle proprietà a causa della formazione di ghiaccio sulla superficie, che ha graffiato le barche e le pareti degli edifici. Durante questo periodo, le scuole e un certo numero di istituzioni statali furono chiuse, i flussi turistici furono ridotti. Molti proprietari di negozi adiacenti ai canali hanno subito perdite a causa di danni alle merci e una diminuzione del numero di visitatori. Dopotutto, la città vive principalmente a spese degli ospiti, il cui numero nell'anno raggiunge i quindici milioni.

  • valutazione: