RICERCA

Tipi di organizzazioni e loro caratteristiche brevi

L'organizzazione è nata con l'avvento dell'umanità. Dalla nascita e dalla morte, una persona è parte integrante di un'organizzazione. Può essere una famiglia, una comunità ancestrale, uno stato, una scuola, ecc.

Una definizione di "organizzazione" èmessa in comune di alcune risorse per raggiungere l'obiettivo. La risorsa delle organizzazioni create dalle persone è una persona. Oggi, questo termine è anche inteso come l'unificazione di persone guidate da un leader (eletto, autoproclamato o nominato), chiamato ad attuare qualsiasi piano.

Classificare il concetto di provare a lungo, mauna singola tipologia ancora non esiste. Assegnare i tipi di organizzazioni in termini di obiettivi, risorse disponibili, tipi di attività correlate al raggiungimento degli obiettivi perseguiti, composizione quantitativa e caratteristiche comportamentali.

In precedenza, esistevano organizzazioni correlate all'organizzazione di attività umane per raggiungere l'obiettivo. Da questa posizione, gli storici identificano tipi di organizzazioni di tipo comunitario, aziendale e associativo.

Quando la formazione della società umana si è evoluta, ha cambiato la loro forma, struttura, contenuto, i vecchi sono crollati e sono sorte nuove associazioni di persone.

Per oggi, ci sono formali e informalitipi di organizzazioni. Informale considera l'unità volontaria, formata spontaneamente di persone che entrano regolarmente in relazioni all'interno dell'organizzazione. Sono chiamati a svolgere principalmente i bisogni psicologici e sociali dei membri del gruppo.

Le organizzazioni formali sono create intenzionalmente, sono necessarie per raggiungere i loro obiettivi. Sono divisi in commerciale e non commerciale.

Un'organizzazione senza scopo di lucro è un'organizzazione cheil fine ultimo del quale non è il profitto o la sua distribuzione tra i membri del gruppo. Vengono creati per esigenze non materiali (spirituali, per esempio) o per supportare attività culturali, sociali, ecc. bisogni, raggiungimento di obiettivi scientifici o di altro tipo, risoluzione di controversie o protezione dei cittadini. Alcuni analisti politici ritengono che le organizzazioni senza scopo di lucro gestiscano meglio le funzioni sociali di quanto non lo siano anche gli organismi governativi.

La struttura delle organizzazioni senza scopo di lucro comprende, ad esempio, società cosacche, parchi nazionali, condomini, associazioni legali, comunità etniche.

Organizzazioni basate sulla comunitàassociazione volontaria, spesso chiamata "terzo settore" (in contrapposizione a pubblico e stato). La legge "sulle associazioni pubbliche" spiega che un'organizzazione pubblica è un'associazione creata sulla buona volontà dei cittadini per raggiungere i loro obiettivi. I membri di tale associazione possono essere individui, istituzioni legali. È un abbonamento fisso che distingue tutti i tipi di organizzazioni (pubbliche) dal movimento sociale. In esso, l'adesione non è formale. Le organizzazioni pubbliche hanno un organo direttivo permanente, che è responsabile nei confronti del più alto organo: il congresso, la conferenza o l'assemblea generale.

I tipi commerciali di organizzazioni mirano ad accumulare profitti dalla vendita di beni o dalla fornitura di servizi. Questi sono LLC, OJSC, cooperative, ecc.

Secondo il metodo di funzionamento dell'organizzazione può essere produzione o non produzione.

Se consideriamo le organizzazioni in termini di proprietà del capitale, possiamo distinguere le imprese nazionali, estere, miste e multinazionali.

Inoltre, i tipi di organizzazioni sono classificati in base a caratteristiche organizzative e legali, risorse, caratteristiche dell'obiettivo, territorio, struttura e altre caratteristiche.

È possibile separare in gruppi separati organizzazioni governative, statali, private, ecc.

  • valutazione: