RICERCA

Vestito da donna

La fine del XIX secolo fu segnata dall'iniziomovimento femminista. È in questo momento che le donne di tutto il mondo iniziano la loro lotta per l'uguaglianza con la metà forte dell'umanità. Le donne chiedono di dare loro una libera scelta di professione e istruzione, vogliono ottenere i diritti di voto e indossare vestiti che appartenevano agli uomini solo fin dai primi tempi. I leader del movimento delle donne hanno fatto una vera rivoluzione nella storia e hanno sfidato tutti i fondamenti morali della società. Se prima una bella signora recitava nel ruolo di una casalinga, custode del focolare, madre e moglie, ora la signora militante voleva tutto: potere, gloria e persino vestiti.

tailleur
Vestito di affari - una parte integrante del maschioguardaroba, e in quel momento sembrava diverso da oggi. Di norma, nella vita di tutti i giorni, gli uomini indossavano pantaloni di flanella, camicie, gilet, cappotti. Il costume era accompagnato da guanti e una cravatta o una farfalla. Oltre agli affari, nell'armadio i giovani stilisti avevano i vestiti per uscire alla luce, fare sport, nuotare, ecc.

Solo nel 20 ° secolo le donneappaiono solo in pubblico come maestri di scorta, ma anche andare al lavoro, fare sport, viaggiare per il mondo. Naturalmente, avevano bisogno di vestiti appropriati. Sopra le immagini di donne d'affari degli inizi del nuovo secolo, i couturier Jeanne Paken, Worth Jean Philippe, suor Callot lavoravano. Il primo completo da donna è stato progettato dal designer Redfren. Era una combinazione di giacca-cappotto, gonne, camicie con colletto e cravatta. Talier - abiti da lavoro da donna erano indossati da entrambe le donne dell'alta società e da donne appartenenti a famiglie a reddito medio. A quel tempo, il talento raggiunse rapidamente un'immensa popolarità e molte imprese americane ed europee presero la sua produzione.

abiti da lavoro per donna

Dopo la prima guerra mondiale, un altrorivoluzione della moda, guidata da tutti noti Coco Chanel. È stato grazie a lei che le donne hanno diversificato il loro guardaroba aggiungendo un completo in jersey, un piccolo abito nero, una giacca con le spalle accentate e molti altri elementi.

A metà del XX secolo, un gusto eccezionaleha dimostrato Jacqueline Kennedy, che è ancora un'icona di stile tra gli aderenti all'austerità e ai classici. La first lady ha ordinato un tailleur della designer O. Cassini. Ha scelto esclusivamente abiti dritti, ensemble di tuniche e pantaloni larghi, giacche con ritagli quadrati. Il suo stile era riconoscibile e riservato.

tailleur per donna

Il prossimo colpo di stato è stato commesso da Sir Yves Saint Laurent,dando al mondo un tailleur di pantaloni. L'immagine femminile è molto cambiata, ora le donne influenti non hanno avuto paura di enfatizzare la loro figura e di dire al mondo se stessi. I pantaloni stretti al ginocchio, abbinati a una camicetta bianca e una giacca, rendevano visivamente più sottile la figura. In questa immagine, le signore andarono a lavorare o in un ristorante. E fino ad oggi questo kit è un win-win, se hai dei dubbi su come andare ad una riunione o ad un appuntamento.

Da decennio a decennio immagine femminilesignificativamente cambiato nel secolo scorso, ma i canoni di stile che ci hanno dato i migliori designer del mondo sono rilevanti. Nessuna tendenza passeggera sostituirà il classico. E, come si suol dire, la cosa principale che il seme si è seduto!

  • valutazione: