RICERCA

Come viene visualizzato il credito nel bilancio

Il bilancio dell'impresa è il più importante finanziarioun documento in cui su una o due pagine vengono raccolte tutte le informazioni su ciò che l'impresa possiede (i suoi beni) e sul conto di quali mezzi (passività) sono creati. Uno dei tipi più comuni di attività dell'azienda è la contabilità clienti. A proposito di come vengono visualizzati i conti creditori nel bilancio, sia i contabili principianti che gli esperti esperti fanno spesso domande. Nell'articolo di oggi, cercheremo di rispondere ad alcune di queste domande.

Riflessione dei crediti esigibili in pareggioè effettuato nella linea "crediti a lungo termine" nella sezione delle attività non correnti, nonché nella linea "crediti a breve termine" della sezione dell'attivo corrente. Come si vede, il criterio principale per la classificazione del debito è il suo termine. In tale documento come lo stato patrimoniale, i crediti sono suddivisi in titoli a lungo e a breve termine, poiché questi attivi hanno diversi livelli di liquidità, il che significa che non possono essere combinati in un unico indicatore, poiché ciò potrebbe rendere difficile in futuro l'analisi dello stato finanziario dell'azienda. Il debito a lungo termine è il rimborso di più di un anno, e a breve termine - fino a un anno.

Sono visualizzati crediti esigibili in bilancionon solo una riga, ma diverse. Per cominciare, il cosiddetto valore del debito netto è fisso - l'ammontare che l'impresa si aspetta davvero di ricevere. Dopo questo, c'è una riga in cui è scritto il valore iniziale del debito, cioè l'importo che i debitori devono all'azienda sui documenti. Tuttavia, spesso le imprese ricevono come rimborso del debito un importo inferiore a quello inizialmente concordato. Al fine di visualizzare la differenza tra l'importo del debito documentato e l'ammontare che l'impresa si aspetta di ricevere, è stata inserita una linea "riserva di crediti dubbi" in cui l'ammontare delle perdite della società a causa di debitori senza scrupoli

Inoltre, i crediti in bilancioclassificato in base al tipo di debitore. Quindi, distinguono i debitori come organizzazioni di bilancio, debitori interni (ad esempio, persone responsabili) e altre imprese.

È importante dire che i crediti inil bilancio riflette non solo gli importi del debito monetario di altre organizzazioni, ma anche, ad esempio, consegne ritardate di beni, attrezzature o consegna tardiva di servizi per i quali è già stato effettuato il pagamento. Quindi, se un'impresa trasferisce denaro per, diciamo, una nuova macchina, ma la sua consegna richiederà diverse settimane, non è possibile scrivere immediatamente il costo della macchina per i beni fissi - è necessario innanzitutto scriverne il costo nei crediti del fornitore, ma solo dopo la consegna trasferire tale importo a fondi.

Ricordiamo anche che i crediti inil bilancio finanziario viene visualizzato come una misura aggregata, la base per cui è la visualizzazione del debito sui conti di contabilità. È la visualizzazione corretta della DMD nei conti dei conti secondo il piano dei conti che alla fine formerà l'indicatore corretto dell'ammontare del debito, che andrà quindi in equilibrio. Un'attenta gestione di ciascun conto e la verifica della correttezza della visualizzazione delle operazioni nel bilancio di fatturato alla fine del periodo aiuteranno in futuro a evitare problemi con la formazione del bilancio dell'impresa, se si riscontra un errore in cui sarà molto più difficile da trovare rispetto alla visualizzazione iniziale dell'operazione sui conti.

Speriamo che questo articolo abbia aiutato i lettori a familiarizzare brevemente con le peculiarità della visualizzazione della DZ nella documentazione finanziaria dell'azienda.

  • valutazione: