RICERCA

Software applicativo, classificazione

Il software applicativo èprocesso e il risultato finale della creazione di programmi progettati per eseguire determinate attività (applicazioni) che soddisfano gli interessi dell'utente. Secondo il suo scopo funzionale, può essere classificato secondo il compito.

Classificazione del software per PC

Qualsiasi sistema di informazione (IS) è sottogestione del software di base (ad esempio, il sistema operativo). Il software applicativo funziona in questo ambiente ed è composto da:

- vari pacchetti software (SPP);

- programmi di lavoro dell'utente della IS.

La RFP può essere considerata come ulterioremiglioramento del sistema operativo per eseguire applicazioni specifiche di una particolare direzione. Il complesso SPP include tali compiti, che mirano alla realizzazione degli obiettivi dell'utente. Ogni software applicativo ha una serie di metodi di elaborazione dei dati, forme di rappresentazione, completezza della diagnostica, che consente all'utente di scegliere un'opzione adatta a scopi specifici.

Un pacchetto di programmi applicati è chiamato un insieme di programmi che sono intesi per risolvere compiti di destinazione (un'applicazione aziendale, un sottosistema funzionale).

Il software applicativo è dei seguenti tipi:

- universale (scopo generale);

- orientato al metodo;

- Orientato al problema;

- Software per l'amministrazione dei processi informatici dell'organizzazione.

I programmi applicativi universali sono prodotti software generali che automatizzano lo sviluppo e l'utilizzo di compiti funzionali definiti dall'utente e, in generale, sistemi di informazione.

Sono costituiti da tali prodotti software:

• testo degli editor (word processor) e grafica;

• fogli di calcolo;

• DBMS;

• pacchetti integrati;

• tecnologia Case;

• Conchiglie di sistemi esperti e intelligenza artificiale.

Software applicativo,progettato per automatizzare la creazione e la modifica di documenti e testi, illustrazioni e dati grafici, chiamato l'editor. Gli editori semplificano il lavoro associato alla circolazione dei documenti in azienda. In termini di funzionalità, possono essere testo, grafica e sistemi di pubblicazione.

Lo scopo degli editor di testo è l'elaborazione di informazioni testuali, vale a dire:

• scrivere in un file di testo;

• cancellare, inserire, sostituire caratteri, frammenti di testo, stringhe;

• Controllo ortografico;

• supporto nel testo di vari caratteri;

• Allineamento del testo:

• preparazione di sommari, impaginazione del testo;

• sostituzione di parole ed espressioni nel testo e ricerca per contesto;

• inserimento di semplici illustrazioni nel testo;

• stampare il testo.

Gli editor di testo più comuni includono Microsoft Word, WordPerfect, ChiWriter e altri.

Lo scopo degli editor grafici è l'elaborazionedocumenti grafici, in particolare diagrammi, illustrazioni, disegni, tabelle. L'editor consente di controllare la dimensione di caratteri e forme, spostare forme e lettere, creare qualsiasi immagine. Famosi editor grafici sono PC Paintbnish, BoiengGraf, Corel DRAW, Adobe PhotoShop.

Software applicativo,inteso per l'elaborazione di tabelle, si chiama spreadsheet. Le informazioni nelle tabelle sono memorizzate in celle che sono l'intersezione di colonne e righe. Una cella può contenere un numero, un simbolo e una formula che determina la dipendenza dei valori di alcune celle a seconda dei contenuti degli altri. I fogli di lavoro più popolari sono Microsoft Excel, Lotus1-2-3, Ouattro Pro e altri.

Il supporto informativo nell'organizzazione implica l'uso di sistemi di gestione di database, che includono il database stesso e la gestione delle informazioni memorizzate in esso.

I più comuni sono Microsoft Access, MicrosoftFoxPro e anche DBMS più sicuri e complessi - Oracle, Ingres, Sybase, ecc.

  • valutazione: