RICERCA

Risolvere i problemi di programmazione. Algoritmo ciclico

L'unicità delle possibilità di programmazioneche è fornito da moderni sistemi informatici, sta nella semplicità e accessibilità di risolvere una vasta gamma di vari compiti. I problemi più complessi vengono risolti rapidamente e non richiedono costi aggiuntivi di tempo e sforzi intellettuali da parte del programmatore. Ma anche le utility ultramoderne - gli assistenti lavorano con lo scricchiolio senza che l'utente assimili le nozioni di base che ci sono familiari dal corso di informatica delle scuole superiori.

Iniziare l'implementazione di una qualsiasi delle sue idee incodice, il programmatore è semplicemente obbligato ad attuare una descrizione schematica della soluzione. Già da tempo sono state inventate le regole e le procedure per la progettazione di algoritmi. Nella letteratura speciale, l'algoritmo è definito come una prescrizione accurata e comprensibile per eseguire una sequenza di operazioni strettamente definita. Come risultato della loro implementazione, otteniamo il raggiungimento dell'obiettivo o arriviamo alla soluzione del compito.

Il nome del termine "algoritmo" ricevuto per conto diPensatore uzbeko Al-Khorezmi. Il suo lavoro "Trattato aritmetico" divenne la base delle regole delle operazioni aritmetiche sui numeri e le stesse regole furono chiamate algoritmi. Con addizione, sottrazione, divisione e moltiplicazione, è iniziata la storia mondiale della programmazione.

In un elenco diversificato di soluzioni diversele attività di tipo singolo emettono un algoritmo ciclico. È come camminare in cerchio fino a raggiungere un certo obiettivo. La programmazione degli algoritmi ciclici ha una difficoltà, si trova nel fatto che se vengono compilati in modo errato o viene fatto un errore di battitura, il computer può "bloccarsi" andare all'esecuzione di operazioni simili un numero infinito di volte.

Secondo l'interpretazione moderna, ciclicaUn algoritmo è l'ordine di alcune azioni che si ripetono cambiando i dati di origine. Di per sé, questo ordine è implementato senza difficoltà. Un algoritmo ciclico è una combinazione delle capacità di un algoritmo lineare e un algoritmo con ramificazione.

Nonostante la facilità di implementazione e certauniformità dei compiti, per questo tipo di algoritmo, diversi tipi di essi sono caratteristici. L'algoritmo ciclico serve per attuare in pratica i tre tipi di cicli diversi. Con il loro nome, si può giudicare le loro caratteristiche e il tipo di compiti che risolvono.

Un ciclo con una condizione preliminare implica il controllo della condizioneper eseguire l'algoritmo prima dell'elenco delle operazioni (compilato come un algoritmo lineare). Un ciclo con postcondizione differisce da quello precedente in quanto la condizione viene verificata dopo il completamento della componente lineare. Per un ciclo con un parametro, c'è un certo indicatore che aumenta o diminuisce con l'esecuzione di un elenco di operazioni. Algoritmo ciclico con un contatore, a volte chiamato questo tipo di cicli.

Nonostante la facilità di implementazione di questo tipoalgoritmo due opzioni meno complesse, ogni linguaggio di programmazione moderno ha il suo specifico insieme di comandi per fare cicli. È possibile creare nel corpo di un singolo programma da uno a più cicli, a seconda della natura del problema da risolvere.

Gli stessi algoritmi ciclici sono diventati enormidistribuzione nel processo di programmazione. Oltre ai programmi specifici che eseguono determinate attività, ci sono cicli vuoti. Il loro compito è creare pause.

Il ciclo stesso può essere rappresentato da due frasi generalmente accettate. Ad esempio, la seguente istruzione è già un algoritmo ciclico:

- sfregare lo scialle;

- se la sciarpa è sporca, vai all'inizio del ciclo.

Puoi venire con un sacco di esempi simili. I cicli si manifestano in modo molto più diversificato quando si eseguono attività grafiche, anche la creazione di un raster sullo schermo del monitor è dovuta a programmi ciclici. Array, attività logiche, programmi seri e divertenti non sono completi senza utilizzare i vantaggi degli algoritmi ciclici.

  • valutazione: