RICERCA

Zoya Boguslavskaya: biografia e foto

Boguslavskaya Zoya Borisovna, la cui biografia è descritta in questo articolo, è un famoso drammaturgo e scrittore di prosa. È autrice di molti progetti culturali sia nel nostro paese che all'estero.

Infanzia e gioventù

zoya Boguslavskaya

Zoya Borisovna è nata a Mosca nel 1929. La sua famiglia era molto intelligente. Padre Boris L. è stato considerato uno scienziato eccezionale nel campo della meccanica. In molte università, abbiamo studiato nei suoi monografie e benefici scientifici.

Zoe, nonostante la predisposizione alla scienza,ha scelto la letteratura come propria attività. Tutto iniziò con il fascino del teatro scolastico, dove non solo recitava, ma fungeva anche da autrice delle opere teatrali. Nessuna serata letteraria si è svolta senza la partecipazione di Zoya Boguslavskaya.

Dopo la laurea è entrata al GITIS presso la Facoltà di Teatro Studi, dove si è laureata con lode.

Poi nella sua vita c'era uno studio post-laurea presso l'Istitutostoria dell'arte presso l'Accademia delle scienze dell'URSS. Boguslavskaya Zoya Borisovna, la cui biografia interesserà qualsiasi critico letterario, ha difeso con successo la sua tesi. Ha ottenuto un lavoro come editore presso la casa editrice "Soviet Writer", e inoltre è stata docente presso la Higher Theatre School di Mosca. Successivamente è stata responsabile del Dipartimento di letteratura nel comitato per Lenin e premi statali.

L'inizio dell'attività letteraria

Zoya Boguslavskaya ha iniziato la sua carriera come critico cinematografico. Negli anni '60 divenne famosa per gli articoli sul cinema e sul teatro. Ha scritto monografie su personaggi culturali di spicco come Vera Panova e Leonid Leonov.

Boguslavskaya zoya biografia

Nel 1967 ebbe luogo il suo debutto letterario. Zoya Boguslavskaya, la cui biografia attira l'attenzione dei suoi fan, è diventata l'autrice della storia "And Tomorrow". Fu pubblicato sulla rivista Znamya e fu presto tradotto in francese.

Sin dai primi anni '70, Zoya Boguslavskaya ha pubblicato molto. I suoi lavori in prosa si possono trovare nelle riviste "Nuovo Mondo", "Gioventù", "Banner" e altri devoti della nuova letteratura.

Direzione della creatività e altre pubblicazioni

Il pubblico ha apprezzato di più i libri dello scrittore come "Settecento nuovi", "Chiudi", "Delusione", "Protezione".

Un tempo, i critici si dividevano in due fronti. Qualcuno ha cantato il talento dello scrittore di prosa, qualcuno ha gridato sull'apoliticità e l'eccessivo scavare nelle profondità psicologiche dell'anima umana.

Secondo lo scrittore di prosa, le sue opere sempremiravano a generare nelle anime dei lettori del mondo, luce e bene. Scrive di persone piene di ottimismo. Sì, a volte si trovano in situazioni di vita difficili, ma in nessun caso perdono rispetto per se stessi e il dovuto ottimismo. Accettano la vita così com'è e non incolpano il destino.

Zoya Boguslavskaya l'ha fattafunziona completa assenza di caratteri negativi. Non era interessato a loro conflitti emotivi. Se non v'è nel suo lavoro un personaggio malvagio, poi, alla fine, sarà solo un uomo confuso che è degno di simpatia, non disprezzo.

Zoya Boguslavskaya, la cui biografia contieneincontri con molte persone di talento del ventesimo secolo, ha scritto molto sui loro amici e compagni. Questi erano i suoi famosi saggi "Lisa e Baryshnikov, Misha e Minelli", "Il tempo è Lyubimov e Vysotsky". La popolarità è stata acquisita anche dalla raccolta del saggio "Storie involontarie", in cui vengono raccolti ricordi di incontri con persone straordinarie (Marc Chagall, Brigitte Bardot, Vladimir Vysotsky, Arkady Raikin e molti altri sono citati).

L'approvazione particolare dello scrittore è stata trovata inAmerica. Oltre a quanto sopra, Zoya Borisovna è diventato l'autore del libro "American", scritto in uno stile artistico-giornalistico. Negli Stati Uniti, questo lavoro ha ricevuto numerosi premi letterari ed è stato proiettato.

Biografia di Zoya Boguslavskaya

Zoya Borisovna ha scritto molto per il teatro. Una storia nei dialoghi ("Contatti") è stata rappresentata al Teatro. Vachtangov. L'altro ha provato al Moscow Art Theatre, ma in seguito non ha suonato a causa di problemi con la censura.

I principali frutti del lavoro di Boguslavskaya sono stati tradotti in molte lingue, tra cui giapponese, francese, italiano, per non parlare dell'inglese.

Nel 1998 fu pubblicato un libro in due volumi con il nome "Through the Looking Glass", che raccoglieva tutte le opere dell'autore.

Attività sociali

Boguslavskaya Zoya Borisovna creò l'Associazione degli Scrittori delle donne nell'URSS negli anni '60 e divenne a capo di un'organizzazione internazionale con sede a Parigi.

È membro del club PEN della Russia ed è membro del comitato di redazione di molte riviste letterarie.

Nel 1991, con la presentazione di Boguslavskaya nel paese,è stato istituito un premio indipendente "Triumph", che è stato premiato in tutti i tipi di arte. Inoltre, è stato creato un fondo con lo stesso nome, progettato per aiutare gli artisti.

Boguslavskaya Zoya Borisovna

Nel 2010, per la prima volta, sono stati presentati il ​​Triumph Youth Prize e un premio scientifico per i risultati raggiunti in vari campi della conoscenza.

"Triumph" è diventato il progetto principale degli ultimi decenni per Boguslavsky. Pertanto, tutti i festival, le fiere, i concerti tenuti da esso, sono in qualche modo collegati al premio e alla fondazione.

Divenne l'iniziatore di pubblicazioni nella casa editrice "Eksmo" "Collezione d'oro" Triumph ", che comprendeva O. Tabakov, A. Voznesensky, Yu. Davydov e molti altri.

Vita personale

Zoya Boguslavskaya si sposò tre volte. Il suo primo marito era Georgy Novitsky. Era un attore al Teatro di Leningrado. Era il primo amore da capogiro, Zoe aveva solo diciannove anni. Forse è per questo che il matrimonio si è sbriciolato rapidamente.

Il secondo marito era Boris Kagan, uno scienziato. Era un dottore in scienze tecniche e ricevette il Premio Stalin ai suoi tempi. La coppia aveva un figlio Leonid.

Presto Zoya Borisovna incontra AndrewAscensione, che ha letteralmente voltato la testa. Per sua stessa ammissione, l'influenza di Voznesensky fu così grande che lasciò il marito senza esitazione.

Nel 1964, Zoya Boguslavskaya, le cui fotografiequindi non ancora pubblicato in nessuna rivista, si sposa per la terza volta. Questo matrimonio è stato il suo ultimo, è durato 46 lunghi anni felici e si è concluso a causa della morte di suo marito nel 2010.

In onore dell'Ascensione, Zoya Borisovna ha istituito il Premio Parabola.

Foto di Zoya Boguslavskaya

Fatti interessanti

  1. Boguslavskaya parla inglese, francese e tedesco.
  2. Suo figlio Leonid è un noto investitore e co-proprietario del negozio online Ozone.ru e della compagnia "Yandex". Nel 2014 è stato inserito tra i "Forbes" tra gli imprenditori più ricchi.
  3. </ ol </ p>
  • valutazione: