RICERCA

Attore Kevin McHale: filmografia

Kevin McHale è un attore, cantante e ballerino. Tra le sue opere di recitazione più famose figurano la serie "Coro" e "True Blood". Prima di fare recitazione, Kevin era appassionato di musica, anche un NLT band pop solista.

McHale Kevin, film d'attore

Vita in anticipo e inizio carriera

L'attore Kevin McHale è nato il 14 giugno 1988 nella città di Plano (Texas) ed è stato il più giovane di quattro figli della famiglia.

Il giovane ha debuttato sullo schermo nel 2007, interpretando un piccolo ruolo nella popolare commedia "Office".

Un anno dopo, nella serie adolescente "Zoe 101" di nuovoè apparso Kevin McHale. L'attore ha recitato in tre episodi, insieme a Jamie Lynn Spears e Erin Sanders. Lo spettacolo ha visto oltre 7 milioni di spettatori, in particolare era popolare tra gli adolescenti.

Nello stesso anno, McHale ha interpretato l'assistente del medico legale Neil Jones nella fantastica serie televisiva "True Blood".

"Chorus"

Una vera svolta nella sua carriera stava aspettando Kevin nel 2009. McHale Kevin, un attore i cui film in precedenza non erano stati molto popolari con lui, è stato selezionato per uno dei ruoli principali nella serie drammatica "Choir" (in Russia è meglio conosciuta come "The Luzers"). McHale ha interpretato Artie Abrams, un'adolescente costretta su una sedia a rotelle dopo un incidente d'auto. dal 2009 al 2015, l'attore era impegnato a svolgere questo ruolo, suonando in 113 episodi della serie televisiva. Ha eseguito personalmente tutte le canzoni sullo schermo. Kevin McHale è un attore il cui successo dopo la serie televisiva "Choir" è stata una sorpresa per tutti. Il ruolo di Artie Abrams lo ha aiutato a diventare una vera star e popolare nell'attore di Hollywood.

Kevin McHale Attore

Altri progetti

Nel 2017, il regista Gus Van Seth è decollatouna mini-serie di documentari dedicata ai temi LGBT, "When We Rise". Il ruolo dell'attivista Bobby Campbell, una vera figura storica, è stato dato a Kevin McHale. L'attore ha recitato insieme a personaggi come Guy Pearce e Mary-Louise Parker. Dalla critica, la serie ha ricevuto recensioni per lo più positive e, non ultimo, grazie al buon cast. Il pubblico generale della serie è di 3 milioni di spettatori, un buon indicatore per i film documentari.

  • valutazione: