RICERCA

Ricordiamo i classici. Riassunto "Dead Souls", poesie di N.V. Gogol

Grave direzione critica realista, e altro -mistico, satirico, che rivela le ulcere e i vizi del suo tempo e un poeta lirico sottile e sincero; un patriota che ama russamente e dolorosamente la Russia, ma allo stesso tempo mantiene uno stretto rapporto con la sua piccola Russia, Ucraina ... È Nikolaj Vasilievich Gogol, uno dei più interessanti e misteriosi scrittori del XIX secolo.

Poema "Anime morte"

un riassunto delle anime morte
Quindi, un riassunto. "Dead Souls", la famosa opera di Gogol, è quindi abbastanza difficile da raccontare. È troppo saturo di un significato filosofico e socialmente accusatorio. Sì, e le digressioni liriche, il loro cuore penetrante e pizzicante non può essere descritto - Gogol è uno di quegli scrittori che dovrebbero essere letti, come si dice, nell'originale. Eppure ...

Ricalca un riassunto di "Dead Souls"Cominceremo, naturalmente, con il famoso arrivo nella città di provincia di NN di un certo signore: "non troppo grasso, ma non magro; non giovane, ma non vecchio, non bello, ma non un mostro. Questo è il personaggio principale del lavoro, Pavel Ivanovich Chichikov, assessore collegiale. Arrivò qui per lavoro privato, si stabilì in un albergo, dove in ogni stanza gli scarafaggi con le prugne correvano e cominciarono a chiedere al proprietario cosa si stava facendo in città e nei dintorni.

Più avanti nel sommario "Dead Souls" dovrebbeincludere una storia sulla visita di Chichikov ai funzionari della città. In una o due parole, Gogol offre caratteristiche precise e accurate a tutti i governatori della città, disegnando lungo la strada un quadro generale dei costumi e delle abitudini che regnano in NN. Si scopre che la corruzione, il doppio gioco, la reciproca responsabilità, il furto apertamente dei fondi statali e molte altre iniquità prosperano qui. Tuttavia, Chichikov non è preoccupato per questo. E 'importante per lui sapere quali grandi proprietari terrieri vivono nel distretto, se c'era una mora nella loro parte, epidemie e altri disastri. Con i funzionari, Pavel Ivanovich si sta comportando in modo estremamente cortese, educato, educato. Dice poco di se stesso, riferisce solo che è vittima di ingiustizie ufficiali e vuole stabilirsi da queste parti. Per ogni ufficiale, sa come prendere la chiave, perché ovunque è accolto con piacere e a braccia aperte.

anime morte 11 capitolo riassunto
Ha vinto il favore e alcuniproprietari terrieri con cui si incontra in città, e poi decide di visitare nuovi amici. E poi un riassunto di "Dead Souls" - la storia del viaggio dell'eroe nella sua natia Russia.

La Russia contadina provoca Gogol e noiimpressione ambivalente. Da un lato, l'ampiezza e l'estensione dei suoi spazi aperti ci ricordano la notevole forza e il talento del popolo russo. D'altra parte, la palese povertà e la miseria dei villaggi, la sporcizia e l'ottusità dei paesaggi creano un'atmosfera triste. La realtà della servitù è veramente terribile nella sua ordinarietà.

Chichikov visita a sua volta le proprietà di Manilov,Scatole, Nozdrev e altri proprietari terrieri. A tutti fa una strana richiesta: vendergli i contadini morti come se fossero vivi. Ogni proprietario terriero ha la sua reazione specifica alla proposta. Se Manilov era un po 'preso alla sprovvista e dava a Chichikov le "anime", poi a Korobochka, Sobakevich, Plyushkin doveva sudare e spendere un sacco di soldi per ottenere ciò che voleva. E Gogol ha una meravigliosa opportunità di mostrare la terribile faccia della schiavitù in tutta la sua "gloria", per dimostrare che non contadini morti, ma proprietari terrieri e funzionari sono le stesse "anime morte", "non-bluff" che, come i parassiti, si attaccano alla gente nutrendosi dei suoi "succhi" - lavoro nazionale.

riassunto anime morte del capitolo 11
L'immagine dei proprietari è costruita secondo il principio della gradazione - dalla stucchevole Manilov, un uomo "di questo e quello", a Plyushkin - "lacrime nell'umanità".

Svolge un ruolo speciale nel poema "Dead Souls" 11un capitolo il cui sommario può essere ridotto a una storia sul corso della vita di Chichikov. Gogol ci rivela non solo l'essenza della sua truffa, ma racconta dettagliatamente la sua infanzia, gli anni scolastici e la giovinezza. La passione per il "penny", per accaparrarsi, presto mangiò la sua anima, trasformata in un cattivo cattivo, senza scrupoli, un mascalzone che non si fermerà prima di qualsiasi atto moralmente privo di scrupoli per ottenere il profitto e il profitto desiderati. Pertanto, nella storia Dead Souls, una sintesi del capitolo 11 può essere considerata il centro ideologico e artistico dell'opera.

L'idea di Chichikov fallì. Invece di un successo vertiginoso, deve fuggire dalla città. Ma l'eroe non si perde d'animo. Il suo "uccello-tre" corre attraverso le distese della Russia, come un destino inevitabile, come un segno dell'inizio del nuovo secolo: il secolo del capitalismo, la predazione, la decadenza morale, la caduta della moralità. E lo stesso Chichikov è l'eroe del nuovo tempo, il capitalista, che viene a sostituire i proprietari terrieri feudali che stanno diventando obsoleti.

  • valutazione: