RICERCA

NA Nekrasov "Nonno Mazai e lepri". Riepilogo del lavoro

Quello che ha detto questo piuttosto sorprendentestoria (chiamiamolo un narratore), amava venire nel villaggio di Malye Vezhi. C'era sempre un vecchio cacciatore che lo aspettava, il cui nome era Mazay. A Mazaya, il narratore rimase e andò a caccia con lui. E una volta a caccia sono rimasti intrappolati sotto la pioggia battente e hanno dovuto rifugiarsi.

"Nonno Mazai e Hares": una sintesi

Si rifugiarono in un granaio, dove andarono immediatamenteconversazioni divertenti. Nonno Mazai era un grande maestro in diversi racconti e storie interessanti. All'inizio cercava i cacciatori del villaggio, tra i quali uno ha rotto il grilletto del fucile ed è andato a caccia con una scatola di fiammiferi, l'altro costantemente ha congelato le sue mani e si stava scaldando con una pentola di carbone che portava con sé. E uno era un caso unico con Mazay stesso, e quindi il narratore ha deciso di registrarlo da solo.

Ed è per questo che la trama dell'opera "Nonno Mazai e la lepre" (breve contenuto) è molto interessante.

nonno Mazai e riepilogo di lepri

Il vecchio cacciatore cominciò a parlare del fatto che se le piene primaverili in luoghi bassi non uccidessero gli uccelli selvatici, ci sarebbe molto di più in questi luoghi.

Nekrasov "Nonno Mazai e la lepre": un riassunto

Così, una volta in primavera, durante una di queste forti inondazioni, il nonno Mazai si è messo nella foresta per la legna da ardere.

Così inizia la storia chiamata "Nonno Mazai elepri ". Sommario - oltre. Mentre nuotavo in barca, mio ​​nonno scoprì una piccola isola nell'acqua, sulla quale, in fuga da un'alluvione, i conigli si rannicchiarono insieme. Il vecchio ohonik li ha portati alla sua barca. E poi ha notato un coniglio sul ceppo e l'ha anche salvata da morte certa. Navigò ancora un po ', vide un ceppo su cui erano seduti altri conigli. Poi ha agganciato il tronco con un gancio e trascinato. Il nonno portò tutti gli animali in un posto sicuro e li lasciò andare - si dispersero. Due paia di lepri erano molto deboli e non potevano correre. Mazai li mise in una borsa e li portò a casa, li scaldò e li lasciò andare al mattino.

Nekrasov nonno Mazay e lepri sommario

Вот так и закончилось произведение «Дед Мазай и conigli. " Il riassunto può essere concluso dal fatto che dopo questo incidente l'intero villaggio ha riso di suo nonno Mazay. E da allora non ha licenziato le lepri in primavera o in estate, solo in inverno. In estate cacciava le anatre, raccoglieva bacche e funghi e gestiva male con i cacciatori e spesso andava a piedi a Kostroma.

  • valutazione: