RICERCA

Nikolai Khmelev: biografia, vita personale, foto, causa della morte

Nel 1939, sugli schermi del paese uscìregista Isidor Annensky film "L'uomo nel caso". Forse perché, più di questo, la storia di A.P. Chekhov non è stata girata, ma nel 1965 la foto di I. Annensky è uscita in una nuova edizione e di nuovo è passata attraverso gli schermi del paese.

Nikolai Khmelev
Questo nastro, che ha recitato grandi attoriNikolai Khmelev, Mikhail Zharov, Faina Ranevskaya, era davvero brillante e ogni abitante dell'Unione Sovietica conosceva l'insegnante di ginnastica della lingua greca Belikov. Il suo berretto, occhiali scuri e la famosa frase "Il Volga scorre nel Mar Caspio, come se qualcosa non funzionasse!" Erano familiari a tutti senza esagerare. Accade così che quasi un ruolo abbia reso l'attore di teatro famoso in tutto il paese.

Ragazzo da una buona famiglia

Belikov è stato ingegnosamente interpretato da Khmelev Nikolai Pavlovich. Era nato il 23 luglio 1901 a Sormovo, un quartiere storico di Nizhny Novgorod. Al famoso Sormovo Locomotive Works, suo padre lavorava come maestro. La mamma impartiva lezioni di musica a famiglie benestanti, poiché era figlia di un avvocato giurato e aveva un'educazione musicale. Il figlio dovette ottenere una buona istruzione e, quando raggiunse l'età giusta, fu assegnato alla vera scuola privata Sormovo. Quando è stato chiuso, il ragazzo è stato trasferito al 2 ° Gymnasium di Nizhny Novgorod.

6 ° Gymnasium di Mosca

Nel 1916, Nikolai Khmelev con la sua famigliatrasferito a Mosca e continuato a insegnare presso il 6 ° Gymnasium di Mosca. Durante questi anni si interessò alla pittura e collegò il suo ulteriore destino con la scuola Stroganov. Ma la letteratura era vicina al giovane. I primi passi sul percorso teatrale riguardano anche il tempo di studio presso il ginnasio di Mosca. Nei concerti, si esibisce con monologhi di Berendey, Osip, Melnik e Valsingam dai lavori (rispettivamente) Snegurochka, Revizor, Rusalka e Feast durante la peste.

Scegliere un percorso

Ovviamente, il pensiero di dedicarsiteatro, ha già visitato il futuro dell'artista nazionale. Perché nell'anno della sua ammissione all'Università di Mosca, alla Facoltà di Storia e Filologia, il Teatro d'Arte di Mosca ha annunciato l'ammissione di artisti al 2 ° Studio (esistito dal 1916 al 1924), e Nikolai Khmelev sostenuto e coadiuvato dal suo direttore e insegnante V. L. Mchedelova arriva lì.

Attore di Nikolai Hops
Oltre ai padri fondatori di questo studio privatogli attori Mkhatovtsev N. Massalitinov, N, Podgorny e N. Aleksandrov, conosciuti come tre Nicholas, nel 2o Studio insegnarono valori teatrali come E. Vakhtangov, L. Leonidov, V. Luzhsky.

Primi passi

Nel suo lavoro da studente Nikolay Khmelevpresta molta attenzione all'aspetto e al trucco. Questo ha reso i ruoli di Firs in "The Cherry Orchard", Karp in "Les", Snegirev in "The Brothers Karamazov" così evidente che K. Stanislavsky e V. Nemirovich-Danchenko hanno commentato su di loro. E l'arte del make-up N. P. Khmelev ha insegnato in tre studi - Mchedelova, nella 2a Mosca e Zavadsky. Nikolai Khmelev (l'attore) ha iniziato la sua carriera sul palcoscenico sul palco classicamente - nemmeno con "mangiare servito", ma con il ruolo senza parole del Messaggero (1919).

Primi ruoli evidenti

C'erano molte di queste uscite silenziose, esolo nel 1923, N. Khmelev interpretò Spiegelberg in "The Robbers" p. Schiller. Questo ruolo, inosservato dalla critica, è stato riconosciuto dai colleghi e il ruolo successivo nella commedia "Elizaveta Petrovna" è stato uno dei più importanti.

hop Nikolay Pavlovich
Nikolai Pavlovich ha giocato a Ushakov. Nel 1925, Nemirovich-Danchenko gli offre il ruolo del contadino Marey nel dramma di K. Trenev "Pugachevshchina". Questo ruolo ha reso famoso N. Khmelev.

Alto patrocinio

Nel successivo, nel 1926, interpreta Alexei Turbine diventa un attore riconosciuto. Molte leggende sono collegate con lo spettacolo "Days of the Turbins" di M. A. Bulgakov, allestito sul palco del Moscow Art Theatre. A Stalin piaceva la commedia. C'è una versione che è stata dopo la sua visione che il leader gli ha permesso di celebrare il Capodanno nel paese, quindi gli piacevano le scene con la decorazione dell'albero di Natale. Stalin ha favorito l'attore Khmelev: tre premi a suo nome valgono qualcosa. A Joseph Vissarionovich sono piaciuti soprattutto i ruoli di Karenin e Alexey Turbin.

La mia visione del ruolo

Ogni successivo ruolo è diventato nuovoun trampolino verso le vette della creatività: l'intellettuale bolscevico Pecklevanov in "Treno blindato 14-69". Ivanova (1927), il principe nel "Sogno dello zio" di Fëdor Dostoevskij, Fyrs in the Cherry Orchard e lo zar Fedor Ioanovich. Questo ruolo Nikolai Pavlovich riceve su raccomandazione del grande VM Moskvin.

Foto di Nikolai Khmelev
Il ruolo di Skorobogatov inil dramma "The Enemies" di A. M. Gorky. Ogni immagine, interpretata da N. P. Khmelev, si distingueva solo per le sue caratteristiche intrinseche, per ognuno di essi trovava particolari accenti. Il principe in "Sogno dello zio" nell'esibizione di Khmelev non è così divertente come tragico.

Teatro loro. Yermolova

Nel 1932, Nikolai Khmelev (foto allegata)apre il suo studio, che, esistendo fino al 1937, si unì al teatro per loro. Yermolova. Nikolai Pavlovich diventa il direttore artistico di questo teatro, e la prima produzione sul nuovo palco - "Non c'era un soldo, ma improvvisamente Altyn" - era molto popolare. In questa posizione, rimase fino alla sua morte, avvenuta nel 1945. Nel 1941, il P. Khmelev ricevette il primo Premio Stalin per risultati creativi eccezionali.

Premi ricevuti per legge

Nel 1942, l'attore riceve il secondo Stalinpremi per il ruolo dell'ingegnere Zabelin nel "carillon del Cremlino" di N. Pogodin. Quando il teatro fu in evacuazione (dal 1941), il P. Khmelev fu nominato capo del dipartimento artistico dell'Art Theater di Mosca, Moskvin divenne direttore nel 1943.

Biografia di Nikolai Hops
A grande successo può essere attribuito un tale teatraleil ruolo di Tuzenbach nello spettacolo "Tre sorelle" di A.P. Chekhov, messo in scena nel 1940. Alcuni ricercatori dell'attore credono che sia stata lei a diventare l'apice della maestria di Nikolaj Pavlovich Khmelev. Tutti i ruoli e le esibizioni degli ultimi anni di vita hanno avuto successo. Per l'ultimo sacrificio da lui consegnato al Moscow Art Theatre nel 1944 da A. Ostrovsky nel 1946, postumo, Nikolai Pavlovich ricevette il terzo Premio Stalin.

Morte improvvisa

Nikolai Khmelev, la cui biografia è stata interrotta 1Novembre 1945, morto come un grande artista - sul palco. Ha provato il ruolo di Ivan il Terribile nello spettacolo "Difficult Years" di A. N. Tolstoy. C'è stata una prova generale, l'attore è caduto, è stato trasferito alla cattedra della prima fila dell'orchestra. Il medico visitante capì che N.P. Khmelev non era trasportabile, che stava morendo. Il grande attore è stato trasferito in una piccola stanza per avanlozhey, dal momento che la performance serale è iniziata nel teatro (perché non cancellarlo?). C'erano "Dead Souls", per la musica ad alto volume al ballo del governatore e le risate di spettatori ignari sono morti nel trucco e nel costume del re Khmelev Nikolai Pavlovich. La causa della morte è la paralisi e l'arresto cardiaco.

Vita personale

Aveva solo 44 anni. In questi casi, è consuetudine dire che una persona "bruciata sul lavoro" - esibizioni nel teatro zingaro e loro. Anche a Yermolova, al Moscow Art Theatre, c'è molto lavoro. Inoltre, la seconda moglie di Nikolai Khmelev era la bella Lyalya Chernaya, che lo lasciò per Yanshin per un grande amore.

 nikolai è la vita privata del luppolo
Ma l'anima di questa attrice era zingara, divertente eStile libero - canzoni e balli costanti fino al mattino nell'appartamento a castello di N. Khmelev. Dicono che gli zingari e i falò si sono accesi. Sì, e il tempo ha contribuito alla malattia, che non ha sopportato Nikolai Khmelev. La vita personale dell'artista nel 1943 fu contrassegnata dal fatto della nascita di suo figlio Alyosha, che aveva due anni il secondo giorno dopo la morte del padre.

Alcuni fatti

A questo possiamo aggiungere il fatto cheil nipote di N. Khmelev, il suo omonimo e omonimo (anche se non completo, patronimico Evgevyevich, il figlio di Alyosha non aveva figli) - l'attore del teatro intitolato a Majakovskij. È diventato noto al grande pubblico dopo aver filmato la serie dei Cadetti del Cremlino.

hop Nikolai Pavlovich causa di morte
Finendo l'articolo, puoi aggiungere che NicholasPavlovich Khmelev è stato insignito dell'Ordine della bandiera rossa del lavoro e delle medaglie e, come notato sopra, è stato insignito dei premi statali dell'URSS (ex Stalin) nel 1941, 1942 e 1946. Tra le opere del film si può notare il ruolo nel film "Generazione di vincitori", pubblicato nel 1936. N. P. Khmelev fu sepolto nel cimitero di Novodevichy a Mosca.

  • valutazione: