RICERCA

"Sposare il capitano": attori e ruoli

Melodramma Vitaly Melnikov, che divenne uno deileader del noleggio nel 1986, incarnato sullo schermo il sogno di ogni donna - l'immagine di un vero uomo che viene in soccorso senza alcun beneficio. Il successo del nastro "Per sposare un capitano" è un attore che ha creato ritratti indimenticabili degli eroi dell'inizio della perestrojka.

La trama

Una figlia professoria viziata con esperienzacrollò il matrimonio, raccolse l'attrezzatura fotografica per dimostrare a se stessa che poteva ottenere qualcosa nella professione di un ex-marito, un perdente. Suona Vera Glagoleva, a quel tempo un'attrice poco conosciuta che non ha un'educazione speciale. Ha iniziato a recitare all'età di 18 anni, ma il ruolo di Elena Pavlovna la renderà famosa. Nel suo aspetto, c'è qualcosa di indifeso ed estremamente attraente per gli uomini. Il dipinto "Per sposare un capitano", attori e ruoli in cui ha coinciso perfettamente, racconta come sia importante per qualsiasi donna sentirsi debole, amata e protetta.

Viktor Proskurin, un artista con un aspetto low-key,ma sorprendente carisma, interpreta il capitano-guardia di frontiera, che è arrivato in vacanza e si è incontrato accidentalmente con una bellezza indipendente. Internamente affidabile, dalla razza di uomini, che non ha problemi, aiuta una giovane donna a risolvere problemi familiari e professionali, lungo la strada insegnando le lezioni dei principi di vita corretti.

I personaggi principali

L'eroe di Proskurin potrebbe diventare un modello di uomo, perche non provano passione, ma a volte si sposano. Se non fosse per la professione eroica e l'incredibile nucleo interiore che rende l'irriverente Elena Pavlovna, come una freccia che vola sul bersaglio, superare migliaia di ostacoli e chilometri per confessare il suo amore. E ci credi, così come nei sentimenti del protagonista, perché è l'imperfezione femminile che lo rende così attraente. Più di 11 milioni di spettatori hanno visto il melodramma "Sposare il capitano". Gli attori del dipinto, tra cui Glagolev, hanno ricevuto un premio basato sui risultati del voto del pubblico condotto dalla rivista "Soviet Screen".

Per Proskurin, il ruolo è diventato il più romantico nel mondoLa carriera, con l'aggiunta di fan femminili tra i rappresentanti del gentil sesso. A danze nel suo villaggio natale, il trentenne capitano Blinov, con la testa pelata, sembrava essere uno zio, ma accanto alla commovente e sessuale Elena Pavlovna, si trasformò in un cavaliere di inimmaginabili meriti esteriori e interni.

Attori del secondo piano

V. Melnikov ha il talento di selezionare attori. Non ha bisogno di test cinematografici. Dopo una conversazione con il candidato, sente già se si adatterà al ruolo proposto. Ecco perché il film "Marry a Captain", i cui attori sono ricordati dal primo frame, ha presentato un incontro con una galassia di nomi di talento. Il ruolo della madre di Elena Pavlovna, che era sposata con due professori - oppositori scientifici - è la fortuna incondizionata di Vera Vasilyeva. Tatiana Rudina ha interpretato una talentuosa Elena Pavlovna del dipartimento agricolo. Il suo talento comico e l'aspetto peculiare hanno permesso di portare tanta ironia nell'immagine. Questo è solo l'episodio, dove lei svuota il piatto con le torte nel buffet della TV.

Immagini luminose da Svetlana Kryuchkova, hostess"Fashion house" e Yuri Demich, ex amante di Lyadov. Imponente opportunista, con un senso di superiorità valuta il lavoro di Elena Pavlovna, sottolineando i meriti del personaggio principale - capitano Blinov. Gli abitanti del villaggio (la madre del capitano e il presidente della fattoria collettiva) interpretati da V. Berezutskaya e F. Odinokov sono molto organici nel dipinto Marry the Captain.

"Sposi il Capitano": Nikolay Rybnikov

Nikolay Rybnikov: l'ultimo premio

Premio del pubblico (rivista sovietica sullo schermo)è stato anche notato il lavoro del sex symbol degli anni sessanta, Nikolaj Rybnikov. Un favorito delle donne sovietiche, si avventurò a suonare la vicina di Elena Pavlovna - un vile voluttuario e un miserabile nichelato. Questo è il ruolo più serio di un attore negli ultimi anni della sua vita. È molto persuasivo nell'immagine dell'ex capo, che è stato mandato in pensione e tradito dalla sua ex moglie. L'eroe spende tutta la sua energia spenta per combattere l'odiato vicino, il quale, secondo lui, non segue le regole: fuma, ascolta la musica sbagliata, guida gli uomini e lo fa anche lapidare.

Il dipinto "Marry a Captain", i cui attori guardano in modo convincente i personaggi dei loro eroi, vale la pena guardare e capire meglio te stesso.

  • valutazione: