RICERCA

Politica creditizia della banca

La politica creditizia della Banca implica un complessoi principali compiti tattici e strategici su cui i dipendenti dell'istituzione devono fare affidamento nel processo di esecuzione delle operazioni bancarie di base. Ogni istituto di credito sviluppa autonomamente tale politica in base agli obiettivi dell'attività, nonché a fattori regionali, politici e sociali.

politica di credito bancario

Prima di tutto, vale la pena di scoprire cosabisogno di una politica di credito bancario. È finalizzato a migliorare il lavoro organizzativo, a conseguire risultati positivi delle attività, a migliorare le prestazioni finanziarie e così via. Naturalmente, le banche commerciali scelgono la massimizzazione dei profitti e aumentano il livello di fiducia dei cittadini come linea guida principale, mentre la politica creditizia della Banca centrale è volta a mantenere e sviluppare tutti gli elementi del sistema bancario, regolando i tassi di cambio e l'inflazione.

Istituti di credito commercialecercano, da un lato, di soddisfare tutti i requisiti e i desideri del cliente e, dall'altro, di aumentare la redditività delle operazioni di credito. Come sappiamo, maggiore è la redditività della transazione, maggiore è il rischio di perdita sugli importi prestati. La politica creditizia della banca stabilisce un equilibrio tra queste categorie correlate, cioè determina il livello massimo di rischio per operazioni specifiche, in cui non vi è alcuna minaccia di fallimento.

politica monetaria della Banca di Russia

Dopo aver sviluppato le linee guida politicheil documento è presentato per l'approvazione a tutti i membri del Consiglio di amministrazione. Di conseguenza, la responsabilità delle decisioni prese spetta all'autorità di controllo. Inoltre, i membri del Consiglio sono anche tenuti a monitorare l'attuazione delle disposizioni approvate nella pratica.

Nel mondo di oggi, molte grandi banche sono venutela conclusione sulla necessità di introdurre obiettivi e obiettivi comuni, nonché lo sviluppo di metodi comuni per raggiungerli. A tal fine viene redatto un documento speciale, denominato "Memorandum on Credit Policy". Indica gli obiettivi globali, fissa l'importo massimo e minimo dei fondi presi in prestito e indica anche alcuni tipi di prestiti che sono considerati i più rischiosi e, pertanto, la loro emissione non è raccomandata.

La politica del credito bancario contiene calcoliindicatori finanziari chiave che caratterizzano il successo dell'organizzazione durante il periodo di tempo. A questo proposito, si dovrebbe tener conto della quantità di fondi propri, della disponibilità di riserve secondarie, ad esempio conti di deposito urgenti, nonché della situazione economica del paese al momento.

politica creditizia della banca centrale

Il più significativo nella nostra regione è consideratola politica monetaria della Banca di Russia, poiché non solo l'economia del paese è costruita su di essa, ma anche i principi delle attività degli istituti di credito commerciale. Questo documento include le principali disposizioni su cui si basano altre organizzazioni creditizie nello sviluppo delle proprie politiche. Ad esempio, la Banca centrale imposta la quantità di riserve obbligatorie, che influisce direttamente sul livello dei tassi di interesse su tutti i tipi di prestiti.

  • valutazione: