RICERCA

L'arte della vinificazione domestica: il vino alla fragola

Siamo abituati al fatto che il vino vero è fatto solo da uve. Tuttavia, a casa, puoi preparare una deliziosa bevanda da quasi tutte le bacche. Ad esempio, dalle fragole.

Tecnologia di cottura: fase 1

vino alla fragola
Le uve vengono soffocate e invecchiate per la prima volta inbotti di legno. Negli stessi contenitori dovrebbe fare il vino dalle fragole. Per il primo caso, un barile di litri è adatto per 5-6. Quindi, quando si padroneggia la tecnologia alla perfezione, è possibile produrre una bevanda in grandi volumi. Inizialmente prova queste proporzioni: bacche - da 1 a 2 kg; acqua - 1 litro; zucchero - da 300 ga 1 kg. Tuttavia, per fare in modo che il vino della fragola "giochi più velocemente" e prima i processi di fermentazione siano terminati, è meglio mettere lo zucchero in due ricezioni. La stessa vinificazione inizia, naturalmente, con la preparazione delle bacche. Devono essere ordinati, lavati. Il porcino deve essere posticipato in modo che il prodotto finale non abbia un retrogusto sgradevole. Poi, in un barile, le bacche vengono impastate con un cucchiaio o uno stupa, in esse viene aggiunto lo sciroppo di zucchero e il vino futuro delle fragole deve essere fermentato. Keg vicino, ma ogni giorno mescola molta massa, in modo che gli strati superiori non siano perossidati, e il succo stesso non si trasformi in aceto. La temperatura alla quale il processo scenderà meglio non deve superare +20. La fermentazione è abbastanza tempestosa. E se non c'è abbastanza spazio libero nel barile, sotto la pressione dei gas, il vino della fragola rovescia il tappo e sarà versato.

Tecnologia di cottura: fase 2

vini alla fragola fatti in casa
Il periodo della prima esposizione del prodotto è di circa una settimana. Dopo questo tempo, il succo deve essere drenato in bottiglie o vasetti. Le masse di bacche possono essere strizzate e il succo mescolato con quello che è già stato svuotato. Se vuoi, aggiungi più zucchero. Basta non dimenticare che allora tali vini fragola fatti in casa saranno forti (fino a 18 gradi). Nelle bottiglie, il vino continua a "giocare" e non è ancora stato bevuto. Perché la fermentazione è in pieno svolgimento, non aggiungere liquidi ai bordi. E chiudendo i tappi, assicuratevi di fare "sfogo": in ogni tappo, praticate dei fori, inserite dei tubi di gomma, le cui estremità libere vengono abbassate in contenitori con acqua. Quindi il biossido di carbonio uscirà liberamente e nulla impedirà la conversione finale del succo in vino. Quando puoi berla? Il vino delle fragole, la cui ricetta è riportata nell'articolo, sarà pronto in un mese e mezzo. Determinare la disponibilità può essere il colore e le condizioni del prodotto: diventa trasparente, il sedimento si deposita sul fondo.

Tecnologia di cottura: fase 3

Vino dalla ricetta della fragola
Nell'ultima fase la bevanda viene filtrata di nuovo,imbottigliato e densamente intasato. Il vino giovane è pronto. È vero, è meglio posticipare la sua degustazione per un po ': come una nobile bevanda d'uva, la fragola richiede anche l'invecchiamento. Questo richiede un mese e mezzo: il vino sembra "maturo", acquisendo sapore e gusto. È vero, non è stato conservato per più di un anno, quindi è meglio berla prima della fine di questo periodo. La temperatura di conservazione è compresa tra 10 e 15 gradi. È meglio farlo in frigorifero.

La cultura del consumo

Si consiglia di bere vino dalle fragole a temperatura ambiente. Puoi aggiungere un po 'di cannella o vaniglia. Servire un drink seguito da dessert, frutta, gelato e altri dolci.

  • valutazione: