RICERCA

Come è stato creato il cristianesimo in Russia?

Fino al 988, quando fu introdotta la RussiaIl cristianesimo, era un paese pagano. Molti cronisti descrivono che all'epoca i russi erano selvaggi e crudeli. Nella lotta contro il bisogno, le bestie e gli elementi naturali, sono stati usati tutti i metodi. Le guerre senza fine hanno riempito la terra di sangue, il coraggio degli eroi russi è stato infame, come scrive Karamzin nelle sue storiografie. Ciò è continuato fino alla comparsa del cristianesimo in Russia. In sostanza ha cambiato la vita delle persone, il loro comportamento e il loro atteggiamento nei confronti della realtà circostante.

Certo, questo non è accaduto immediatamente, cambiamentisi è verificato per lunghi anni, cambiando gradualmente la visione del mondo delle persone. All'inizio c'era ancora il paganesimo e il cristianesimo in Russia che si faceva strada non a passi da gigante. Ciò è stato facilitato dal fatto che le persone sapevano poco della nuova fede, molti battezzati, oltre alla loro volontà, violentemente, e radici pagane per molto tempo si sono fatti conoscere. Per frenare l'egocentrismo, l'ambizione e l'ambizione in una persona russa, ci sono voluti molti anni e sono stati fatti molti sforzi per cambiare la coscienza delle persone.

Molti pongono la domanda - e chi ha introdotto il cristianesimoRussia? Come è successo che la Russia pagana diventasse un paese ortodosso? Tutto è iniziato nei lontani anni della metà del 10 ° secolo. Le regole poi, dopo la morte di suo marito in Russia, la principessa Olga. Fu la prima e adottò il cristianesimo, essendo battezzata a Bisanzio. Ciò che la portò a questo - la provvidenza di Dio oi piani di stato, rimane ancora un mistero noto solo a Dio. Di ritorno da Costantinopoli, Olga iniziò a persuadere suo figlio Svyatoslav a seguire la sua strada. Ma il principe era un pagano inveterato, amava trascorrere il tempo in battaglie e feste, non si adattava al ruolo umile di un cristiano.

Ma a poco a poco Olga ha fatto il suo lavoro, con passionedesiderando introdurre il cristianesimo in Russia. Ma il paese non era ancora pronto per un cambio di religione, soprattutto perché la Russia, dopo averlo adottato da Bisanzio, dipendeva dalla Russia. Nel frattempo, il principe Svyatoslav trasformò gradualmente Kiev nel centro della Russia, il prestigio internazionale della città crebbe. Verso la metà del 10 ° secolo, Rus divenne uno stato potente, unendo tutte le tribù in un unico insieme. L'unica cosa che mancava era una nuova religione unificata che avrebbe condotto le persone in un modo completamente diverso. Avevamo bisogno di una riforma politica, completata dal figlio illegittimo di Svyatoslav - Vladimir.

Sin dall'infanzia, Vladimir ha osservato il nuovola fede che sua nonna, la principessa Olga, le aveva portato da Bisanzio. Giunto al potere dopo la morte di Svyatoslav, Vladimir, che aveva un'unica autorità centrale, decide il battesimo della Russia. Questo atto fu di grande importanza internazionale, poiché, abbandonando il paganesimo, la Russia divenne alla pari con altri paesi sviluppati. Così il cristianesimo è apparso in Russia. Ciò ha avuto un ruolo importante nello sviluppo della cultura sotto l'influenza di Bisanzio, ha rafforzato la posizione dello stato di Kiev e il potere del principe di Kiev.

Anche lo stesso Vladimir cambiò sotto l'influenza del nuovola fede. Se all'inizio del viaggio era un uomo crudele, un amante delle donne e delle feste ubriache, poi diventando un cristiano, il principe stesso iniziò ad applicare i postulati di una nuova religione. Lasciò andare tutte le mogli, lasciandone solo una con lui, mostrando così un esempio del rifiuto della poligamia ai suoi sudditi. Quindi distrussero tutti gli idoli, che ricordano i tempi pagani. Il personaggio di Vladimir ha cominciato a cambiare verso il compiacimento, il principe è diventato meno crudele. Ma ancora, a quanto pare, non era ancora completamente visitato, quindi continuavano le feste ubriache, tranne che ora erano devote alle festività cristiane.

Il cristianesimo in Russia gradualmente conquistò tuttopiù seguaci. Cirillo e Metodio hanno creato l'alfabeto cirillico, i libri di chiesa sono stati tradotti in slavo. I monasteri divennero il centro dell'editoria libraria, gli ospizi furono creati per i poveri e i bisognosi. Le chiese hanno insegnato gentilezza alle persone intorno a loro, misericordia e umiltà. La fede ha condannato l'atteggiamento rude nei confronti delle persone servili, le usanze crudeli sono state gradualmente ammorbidite, come echi del paganesimo. Gli spargimenti di sangue cessarono, anche i cattivi non furono sempre decisi a punire, temendo l'ira del Signore. Furono costruiti templi e la gente ebbe l'opportunità di andare in chiesa e imparare la parola di Dio. Così la Russia gradualmente si è trasformata in un rispettabile paese cristiano.

  • valutazione: