RICERCA

La Cattedrale di Minsk e i suoi santuari

A Minsk, la capitale della Repubblica di Belarus, si ergeun tempio consacrato in onore del grande evento biblico - la discesa dello Spirito Santo sugli apostoli. Abolito nei primi anni del regime sovietico e riaperto la porta durante il periodo di occupazione, oggi non è solo la cattedrale della città, ma anche l'obiettivo principale dell'Ortodossia nel paese.

La cattedrale di Minsk

Chiesa cattolica, che divenne una chiesa ortodossa

Nel 1630 a Minsk nel territorio cattolicoIl convento Bernardino iniziò a costruire una nuova chiesa. I lavori continuarono per nove anni, dal giorno in cui furono completati, le messe vi furono regolarmente servite fino al 1741, fino a quando il tempio fu bruciato. Un sacco di lavoro e denaro sono stati spesi per il suo restauro, infine, il corpo del consiglio ha di nuovo annunciato le volte con i suoi suoni solenni, con i quali il Creatore ha continuato a lodare il Creatore per tutto il prossimo secolo.

I servizi continuarono fino al 1852Per ordine dell'episcopato, il monastero non fu trasferito nella città di Nesviz, situata nelle vicinanze di Minsk, che era in quegli anni un importante centro del cattolicesimo. Questa circostanza ha causato la trasformazione della chiesa in più di due secoli in una chiesa ortodossa - la futura cattedrale di Minsk.

La fondazione di un nuovo monastero

Subito dopo il passaggio del tempio a MoscaPatriarcato di suo edificio ha subito una significativa ristrutturazione. In particolare, è stato costruito adiacente ad esso dal lato nord-ovest dell'edificio a due piani. Per diversi anni la chiesa aveva lo status di una parrocchia, ma dopo che il luogo in cui una volta ha salvato il loro tempio Soul Sisters-bernardinki, conosciuta oggi come la cattedrale di Minsk nel 1869, l'Amministrazione diocesana è stato deciso di istituire un monastero ortodosso E 'diventato il santuario principale del monastero di nuova costituzione.

Cattedrale dello Spirito Santo a Minsk

Per dare il monastero e tutti i suoi edificia causa dello splendore del Santo Sinodo rilasciato un enorme per quelle volte l'importo - tredicimila rubli. Dai documenti sopravvissuti è noto che metà di questi fondi sono stati destinati al restauro e alla decorazione del tempio, in cui è stata installata una nuova iconostasi, che ha stupito i contemporanei con il suo splendore.

La vita del monastero prima del colpo di stato di ottobre

Servizio divino cerimoniale, eseguito in onore diapertura del monastero, avvenuta il 17 gennaio 1870. In questo giorno, la costruzione del tempio fu riempita dai suoi nuovi abitanti, trasferiti qui dal soppresso Monastero della Santissima Trinità a Slutsk. Portarono con sé una varietà di proprietà monastiche, tra le quali la più preziosa era la ricca biblioteca di libri di chiesa, così come la sacrestia raccolta per diversi secoli.

Allo stesso tempo il sinodaleL'ordine del monastero di recente fondazione e il suo tempio principale sono consacrati in onore della discesa dello Spirito Santo e, d'ora in poi, si riferiscono allo Spirito Santo. Sotto questo nome, il monastero esisteva fino al novembre 1922, fino a quando non cadde sotto l'ondata generale della campagna anti-religiosa dispiegata nel paese e non fu chiusa. Insieme a lei furono chiuse le porte dello Spirito Santo e dello Spirito Santo. A Minsk, prima della guerra, non c'era un solo tempio funzionante.

Anni di persecuzioni della chiesa

L'ex chiesa monastica prese di nuovo la suale volte dei credenti solo durante l'occupazione, quando fu aperta per ordine del comando tedesco. Dopo due decenni, durante i quali i suoi locali furono usati per varie necessità domestiche, la cattedrale dovette essere nuovamente consacrata. Questo rito fu eseguito dal vescovo Filoteo (Narco), che era nel territorio occupato.

La cattedrale a indirizzo Minsk

Dopo la liberazione della Bielorussia dai fascistiIl governo sovietico ha di nuovo chiuso molte chiese, i cui servizi sono stati ripresi durante l'occupazione. Per la grazia dello Spirito Santo, la cattedrale di Minsk sfuggì a questo destino e continuò a funzionare negli anni della dominazione ideologica anti-religiosa del paese.

Revival della vita religiosa nella repubblica

Con l'avvento della perestroika e quei cambiamenti nell'atteggiamento dello stato nei confronti della religione, che ha portato con sé, molti dei santuari portati via dai credenti sono stati restituiti ai loro ex proprietari legittimi. Una nuova pagina nel suo ministero a Dio e alla gente fu aperta e la cattedrale a Minsk. Nel 1990, le processioni religiose sono state rinnovate e sono diventate tradizionali, in cui un numero crescente di persone partecipa ogni anno.

La Cattedrale di Minsk, indirizzo di cui è st. Cirillo e Metodio, 3, oggi è giustamente considerato il principale centro spirituale non solo della città, ma dell'intera Repubblica di Bielorussia. Ciò è largamente contribuito all'abbondanza di santuari ortodossi, conservati nelle sue mura. Tra una serie di icone che sono state conosciute per la loro abbondanza della Grazia di Dio, inviata attraverso di loro ai fedeli, la cattedrale di Minsk è particolarmente famosa per l'icona della Santissima Theotokos, che fu trovata nel XV secolo.

L'immagine acquisita nelle onde del fiume

A proposito di questa meravigliosa immagine, la cui paternitàÈ attribuito all'evangelista Luca stesso, esiste una leggenda secondo cui, dopo aver trascorso diversi secoli a Bisanzio, fu portato a Kiev dal santo principe Vladimir, dove rimase per cinque secoli. Alla fine del XV secolo, la città fu invasa dai tatari, e uno dei barbari, che scaricò un prezioso salario dall'icona, lo gettò nel Dnepr.

Servizio nella cattedrale di Minsk

Tuttavia, per volontà di Dio, il santuario è sopravvissuto e,qualche tempo, è stato trovato a Minsk. Gli abitanti la notarono tra le onde del fiume Svisloch che scorreva attraverso la città, la tirarono fuori, venerarono il tempio, dove divenne presto famoso per il suo prodigio. Oggi, in memoria di questo evento, il 13 agosto si svolge un servizio solenne nella cattedrale di Minsk, sulla quale si radunano migliaia di fedeli.

  • valutazione: