RICERCA

Ci sono dei vampiri nella vita reale: fatti e speculazioni

Al giorno d'oggi è abbastanza popolareinfatuazione con i vampiri. Molti film e serie TV instillano nella società un interesse per queste creature mitiche. Spesso molte persone si chiedono se ci sono dei vampiri nella vita reale. Molti non si attaccano

Ci sono dei vampiri nella vita reale?
Questo fenomeno non ha importanza, pensando che lo siasolo una fiaba. Tuttavia, nel mondo c'è una materia piuttosto oscura e nera che può mettere in dubbio ogni argomentazione scettica. Bene, se i vampiri esistono nella vita reale, come guardano? Sono così pericolosi per una persona normale? Proviamo a capire tutti questi problemi.

Fondamenti del concetto

Ci sono diverse interpretazioni della parola "vampiro". Alcuni parlano dell'origine animale di esseri che si nutrono di sangue, alcuni indicano una componente soprannaturale. Secondo antiche credenze, i vampiri sono esseri demoniaci del livello più basso. Molti credevano che, a causa della paura della luce, vivessero nelle loro bare prima del buio. Si credeva che la notte per loro - un grande momento di caccia per le persone, perché mangiarono esclusivamente sangue umano. Per uccidere questa creatura, secondo, ancora una volta, credi, avrai bisogno di un palo o di un'acqua santa.

Ma tutto questo non risponde alla domanda,se ci sono dei vampiri nella vita reale. Secondo le stesse credenze dei popoli antichi, solo un uomo che morì di una brutale morte violenta divenne un vampiro. Ecco perché hanno rappresentato

esistono vampiri nella vita reale
essere spiriti malvagi e vendicativi, capaci di succhiare tutto il sangue dalla vittima. Se i sospetti di vampirismo cadono su una persona deceduta, dovrebbe immediatamente essere rassicurato scavando il corpo.

Se i resti sembravano affatto una personanon è morto, ma rimane in un sonno profondo, quindi non c'era dubbio che avesse avuto parte nelle campagne notturne. Per liberarsi dei resti, era necessario prima perforare il cuore con un paletto di pioppo e poi bruciarli.

Vampiri nel nostro tempo

Le antiche credenze non hanno perso il loro potere fino ad oggi. Ma la domanda rimane se i vampiri esistono nella vita reale. Ricordate che almeno tutti conoscevano il Conte Dracula, la cui immagine divenne la progenitrice di tutti i vampiri del mondo. È interessante notare che Vlad Tepesh, che era il prototipo del principale vampiro, è una figura storica e realmente esistito. Ha vissuto in Transilvania ed era incredibilmente crudele e sanguinario. Tuttavia, prova chiara del suo vampiro

vampiri nella foto della vita reale
il serpente non era rappresentato. Pertanto, la creazione dell'immagine del conte Dracula giace interamente sulla coscienza letteraria di Bram Stoker.

Ora, nell'era della globalizzazione di massa,Internet è pieno di messaggi che ci sono vampiri nella vita reale. Le foto di queste creature sono insolite e persino spaventose. Tuttavia, quanto questi fatti siano veritieri, anche la domanda è aperta. L'unica cosa che è confermata dalla scienza è l'esistenza di vampiri energetici. Queste persone succhiano dalla persona non sangue, ma energia. Di sicuro, ognuno di voi ha incontrato una forte sensazione di affaticamento o vuoto dopo aver comunicato con una certa persona. Spesso i vampiri energetici agiscono senza rendersene conto. Tutto ciò accade perché il loro campo energetico è pieno di buchi, come un setaccio, quindi non hanno altra scelta che trarre energia dagli altri.

Ci sono dei vampiri nella vita reale, la domandapiuttosto ambiguo. Credici o no i fatti che sono costantemente prefigurati, dipende da te. È chiaro solo una cosa: tutte le leggende e i miti non possono essere basati su uno spazio vuoto.

  • valutazione: