RICERCA

Come far crescere l'uva da un manico e una pietra

Non è un segreto per nessuno quanto sia utileuva salute umana. Riguardo alle sue proprietà medicinali, puoi scrivere un intero libro, elencando le vitamine e i nutrienti che contiene. Le uve non sono solo consumate come bacche, ma anche da vino. Ad oggi, la vinificazione è considerata una delle industrie più popolari e in più rapida crescita al mondo. E i vini d'élite diventano un simbolo di lusso e chic.

Ma la cosa principale nella produzione del vino, non se stessatecnologia, e una varietà di uva, da cui fare una bevanda. Solo le uve coltivate correttamente possono rivendicare il ruolo delle materie prime per il futuro capolavoro della vinificazione. Molti proprietari terrieri che vogliono iniziare a coltivare uva potrebbero chiedersi "come coltivare l'uva da una tale talee e dove posso ottenerla?"

Nel caso in cui non ci siano altri sul tuo sito, giàcoltivati ​​cespugli di uva, e non c'è modo di prendere talee da qualcuno che conosci, oggi possono essere acquistati in negozi specializzati. Lì puoi trovare e acquistare qualsiasi tipo di uva. Inoltre, il consulente del negozio condividerà volentieri i segreti su come coltivare l'uva dalle talee.

E puoi farlo in questo modo: di norma, tagli di taglio per l'uva vengono tagliati a marzo. In questo momento la vite è in ibernazione, cioè l'attivazione della crescita delle piante non è ancora iniziata. Sul taglio dovrebbero essere tre o più reni, ma non meno. Questa è una delle condizioni più importanti che devono essere soddisfatte dallo stelo di piantagione selezionato per ulteriori riproduzioni.

Ad una estremità, il taglio è orizzontale,vicino al rene superiore e in basso il taglio è tagliato obliquamente. La segatura, precedentemente riempita con acqua bollente e refrigerata, viene versata in un recipiente di plastica o in una bottiglia. In questa miscela è necessario abbassare il gambo in modo che il terreno ricopra il secondo rene inferiore e il vaso sia posto sul davanzale della finestra. Periodicamente, la segatura viene irrigata per mantenere l'ambiente umido nel piatto. Oltre all'acqua ordinaria, circa una volta alla settimana è possibile innaffiare il gambo con una soluzione debole di permanganato di potassio.

Ecco come coltivare talee, ma questosolo l'inizio, la semina preliminare delle talee per la comparsa delle radici. A giugno, le talee preparate vengono piantate in piena terra. Nel periodo da marzo a giugno, foglie e un forte apparato radicale appaiono sul ramo.

C'è un altro modo per coltivare l'uvataglio. Per questo, viene utilizzato quasi lo stesso metodo di semina, viene modificato solo il tipo di terreno: viene utilizzata una speciale miscela nutriente di terreno e torba, con una piccola quantità di sabbia aggiunta. La pentola con la pianta viene posta in un luogo caldo, ed è desiderabile che le uve ricevano più luce possibile. Se vuoi che il taglio cresca più velocemente e in modo più efficiente, installa il vaso in una piccola serra e collega il fitball. Tali tagli devono essere induriti e vengono piantati nel terreno a fine maggio - inizio giugno.

La fine del taglio si adatta al terreno, si addormenta eversato acqua Seguire la tecnologia di semina, dal momento che coltivare le uve da talee non è così facile come sembra a prima vista. Dopo la prima fioritura e la fruttificazione, sul cespuglio rimangono solo uno o due pennelli, tutto il resto viene interrotto. Ciò consente all'uva di crescere in modo uniforme e correttamente distribuire il carico di snervamento.

E come coltivare l'uva dalla pietra? Per fare questo, ovviamente, puoi, solo non ragionevole. E il processo di coltivazione è in ritardo per molti anni. I primi frutti possono essere solo in 5-6 anni. Molto spesso le uve selvatiche crescono dal seme e non dalla varietà da cui è stato preso il seme. In breve, è impossibile coltivare un cespuglio d'uva da una pietra, e se lo fa, allora ci sono poche possibilità di avere una pianta a pieno titolo che dia un buon raccolto. Anche se gli amanti degli esperimenti possono, ovviamente, provare.

  • valutazione: