RICERCA

Scacchiera e interior design: cosa c'è in comune?

Gli scacchi sono considerati il ​​gioco più intelligente,mai inventato dall'uomo. I suoi principi e le regole sono utilizzati in psicologia, militari, scienziati politici, scienziati si applicano. Basati sui canoni degli scacchi, fornite le caratteristiche capziose di un particolare processo. Ad esempio, la definizione dell'Europa come oggetto geopolitico sulla scena mondiale è inclusa nel titolo del libro scritto dall'ex consigliere presidenziale americano sulle questioni di sicurezza Z. Brzezinski - "The Great Chessboard". Non hanno ignorato questo gioco e le sue regole progettisti di locali, paesaggi e oggetti per la casa.

scacchiera
L'assenza di qualcosa di superfluo, l'interazione,la subordinazione dei singoli elementi a un tutto unico e il loro simultaneo contrasto sono i principi fondamentali del gioco degli scacchi. Tutti loro hanno costituito la base della progettazione grafica.

I principali metodi utilizzati nella progettazione di interior design

  1. Accent. Consiste nel fatto che ogni elemento nella composizione non dovrebbe essere simile a quello vicino. Questo vale non solo per le dimensioni, la forma e l'attitudine allo spazio circostante, ma anche per il colore. L'alternanza di figure geometriche di diverse tonalità è una tecnica molto popolare nel lavoro dei progettisti, che sono stati suggeriti da una scacchiera. Grazie al suo utilizzo, è possibile espandere lo spazio o, al contrario, attirare l'attenzione su una certa parte di esso, nascondendo le carenze esistenti sia nella disposizione della stanza che in tutte le decorazioni. Meglio ancora, l'alternanza della cellula si avvicina agli stili del minimalismo e dell'alta tecnologia. Questo non usa sempre una tavolozza in bianco e nero.
    foto di scacchiera
  2. Ripetizione. La scacchiera è un'alternanza sistematica di celle. Questo metodo viene utilizzato dagli interior designer per dare alla stanza un senso di integrità e solidità. Rende il lavoro del progettista completo, organizzato e ordinato.
  3. Allineamento. Nessun oggetto all'interno può essere posizionato ovunque. Pertanto, i progettisti usano un altro principio, che ha una scacchiera. Questo allineamento (nel gioco - la linea di difesa o attacco). Gli elementi sono posizionati orizzontalmente, verticalmente o diagonalmente.
  4. Corrispondenza e unità. Una catena di oggetti interni dai più piccoli dettagli a quelli grandi, creando un'intera composizione dell'intera stanza, quindi il suo rapporto con fattori esterni - e così via all'infinito. Queste condizioni sembrano ripetere la disposizione delle figure nel gioco degli scacchi. Primo: una serie di pedine, che sono entrambe di dimensioni più piccole e di importanza rispetto alla seconda serie. La scacchiera cambia forma durante la partita: le figure si muovono, una scompare, altre vengono alla ribalta. Tali cambiamenti possono verificarsi in gran numero, ma l'essenza rimane la stessa: una partita a scacchi.

Brzezinski grande scacchiera

La magia dei progettisti ad angolo retto è stata utilizzata per molto tempo,dagli anni '70 del secolo scorso. È appropriato negli interni classici e giapponesi, nello stile della pop art, nella disposizione dei bagni e delle stanze dei bambini. La sua versatilità sta nel fatto che la cella è adatta anche per edifici residenziali e uffici, indipendentemente dal fatto che abbiate preso come base per l'idea di design uno scotch multicolore, le forme geometriche corrette o l'elemento principale della decorazione fosse la scacchiera. Foto, immagini, colore, linea, posizione nello spazio - questi sono gli strumenti del grafico. Non è necessario essere un fotografo o un artista professionista, ma avere una sensazione di completezza e profondità della stanza, un senso di luce, un contrasto di colore e mezzitoni è molto auspicabile per coloro che stanno cercando di raggiungere il successo in questo settore. Crea, crea, inventa! La creatività è un processo che richiede un grande sforzo e sforzo, e l'esperienza necessariamente arriverà.

  • valutazione: