RICERCA

Strategia di marketing dell'azienda

La strategia di marketing è privataelemento della strategia complessiva della società, che descrive come dovrebbe utilizzare le opportunità e le risorse a sua disposizione per ottenere il massimo risultato e aumentare la redditività a lungo termine.

La strategia di marketing, in sostanza, rappresentaè un piano generale di attività nel campo del marketing, attraverso il quale la società si aspetta di raggiungere i suoi obiettivi di marketing. Si tratta di stabilire obiettivi specifici per ogni singolo prodotto, tipo di mercato per un certo periodo di tempo. Ha formato una strategia nel quadro delle attività produttive e commerciali complessive in base alle capacità individuali di una determinata impresa e alle caratteristiche della situazione di mercato.

Dopo aver sviluppato un piano strategico comune, un'azienda può procedere a lavorare su piani tattici più privati ​​(piani di marketing).

Le sezioni principali del piano di marketing includono: analisi dell'attuale situazione di marketing, analisi SWOT, un elenco di compiti e problemi esistenti, un elenco di pericoli evidenti e potenziali opportunità, una dichiarazione di strategie di marketing, un programma d'azione, bilanci e una certa procedura di controllo.

La strategia di marketing dell'azienda inizia con lo sviluppo di un programma specifico, stabilendo obiettivi e formulando obiettivi per tutte le future attività di marketing.

La strategia di marketing è scelta individualmenteper una società particolare in conformità con le peculiarità dei suoi affari correnti e i compiti dello sviluppo dei periodi futuri. Le principali strategie di marketing sono: penetrazione di un nuovo mercato, sviluppo di un mercato esistente, sviluppo di un nuovo prodotto, diversificazione.

Basato sulla strategia di marketing complessivasi stanno formando programmi di marketing privati. I programmi possono concentrarsi sul raggiungimento di tali effetti dallo svolgimento delle attività come l'effetto massimo indipendentemente dal rischio, dal rischio minimo senza fare affidamento su un grande effetto, varie combinazioni dei due approcci indicati.

La strategia di marketing è sviluppata sulla base direquisiti del mercato, vantaggi competitivi, punti deboli dell'azienda, esigenze del consumatore e alcuni altri fattori. La formazione di una strategia di marketing è influenzata dalle tendenze nello stato dell'ambiente di marketing esterno e dalla domanda, dal sistema di distribuzione del prodotto, dalle richieste dei consumatori; caratteristiche e condizioni dell'ambiente competitivo; capacità individuali dell'azienda e delle sue risorse gestionali; il concetto principale dello sviluppo futuro dell'azienda, i suoi obiettivi e obiettivi.

Sottosistema chiave del marketing di marcastrategia è la strategia di marketing del prodotto di un'organizzazione commerciale. È finalizzato all'analisi e allo sviluppo delle decisioni strategiche più importanti relative all'assortimento, alla nomenclatura, al volume e alla qualità dei prodotti fabbricati, alle problematiche relative alla vendita dei prodotti sul mercato.

La strategia di marketing del prodotto èla strategia principale per la sopravvivenza, la crescita economica, l'esistenza pacifica e il successo commerciale dell'azienda. Il suo componente principale è l'ottimizzazione del programma di prodotti per l'anno in corso.

Quindi, viene creata una strategia di marketing inrelazione a uno specifico mercato di riferimento, selezionato come risultato di ampie ricerche di mercato condotte sul mercato. Sulla base di ciò, viene costruita la pianificazione strategica e con il suo aiuto vengono garantiti i vantaggi competitivi dell'azienda per il futuro. È il risultato della costruzione razionale e logica dei futuri piani di successo, sulla base dei quali viene effettuato il movimento verso il progressivo sviluppo della produzione e delle vendite.

Sulla base della strategia sviluppata viene creatoun programma dettagliato di attività specifiche per l'intero marketing mix, i dirigenti responsabili sono fissati, i costi futuri sono determinati e le scadenze sono stabilite.

  • valutazione: