RICERCA

Foglio temporale. Scopo, esempi ed esempi di compilazione di moduli unificati

Secondo il codice del lavoro del nostro paese, articolo91 della Sezione IV, si considera che un lavoratore sia il tempo impiegato per l'adempimento da parte di un particolare dipendente delle mansioni prescritte nel contratto di lavoro stipulato tra il datore di lavoro e il dipendente. Questa volta è stabilita dalle regole che regolano il programma di lavoro in vigore in questa organizzazione. Inoltre, altri periodi di tempo (ad esempio, viaggi di lavoro, ecc.) Si riferiscono, in base alla legislazione sul lavoro, al tempo di lavoro.

È stabilito che l'orario di lavoro è quarantaore settimanali. L'articolo 92 della Sezione IV del Codice del lavoro della Federazione Russa regola i casi in cui un dipendente può lavorare durante una settimana lavorativa ridotta. Ad esempio, una settimana lavorativa di ventiquattro ore per i bambini sotto i 16 o trentacinque ore per i minori di età superiore ai 16 anni e fino a 18 anni. Per le persone disabili del primo gruppo e del secondo gruppo, la settimana lavorativa è fissata a trentacinque ore. Coloro che lavorano in condizioni di lavoro pericolose (e di altro tipo) lavorano trentasei ore. L'articolo 93 prevede altre opzioni quando è consentito fissare un calendario individuale per consentire orari di lavoro più brevi.

Per ogni datore di lavoro membro del personaleobbligato a prendere in considerazione e registrare il tempo effettivamente lavorato da lui. Un funzionario (di solito un membro dello staff del servizio di gestione del personale), la cui funzionalità include la tabulazione, conduce in base all'uniforme, stabilita nel nostro paese, sotto forma di foglio temporale. In base alle registrazioni dei record del personale, il dipendente è retribuito, l'esperienza lavorativa è calcolata, viene concessa una ferita annuale (pianificata) al dipendente e viene garantita l'osservanza di altri diritti del dipendente. Per coloro che sono stati coinvolti nel lavoro straordinario, è organizzata la contabilità del tempo trascorso in eccesso rispetto al programma di lavoro stabilito.

Se consideriamo il foglio dei tempiin termini di requisiti di GOST R ISO 9001 (come modificato nel 2008), è un record di qualità, quindi l'organizzazione deve garantire che per ogni dipendente identificazione, conservazione, ripristino, protezione, conservazione e rimozione dei record di utilizzo. Il dipendente ha il diritto di richiedere un estratto dal foglio dell'unità strutturale in cui continua a lavorare o ha lavorato in precedenza. Inoltre, il datore di lavoro, su richiesta, deve emettere un estratto dalla lista personale della relativa unità strutturale dell'organizzazione, nonché una copia del regolamento del lavoro in vigore in tale organizzazione e una copia del contratto collettivo in vigore durante il periodo richiesto. È sufficiente che un dipendente invii una richiesta scritta per ottenere un time sheet, nonché estratti e copie di altri documenti. La definizione dei termini "documento" e "copia" deve essere interpretata come prescritto da GOST R 51141-98.

Come disciplinato dalla prima parte dell'articolo 62 del codice del lavoro,Una domanda scritta deve essere soddisfatta entro e non oltre (dalla data della sua presentazione) tre giorni lavorativi e le copie ufficiali e certificate vengono fornite gratuitamente al dipendente. Il foglio dei tempi, così come il programma, che stabilisce il numero del personale, può essere rilasciato solo personalmente al dipendente per il quale sono stati compilati. Per quanto riguarda le regole e il contratto, si riferiscono a documenti generali, quindi il datore di lavoro deve emettere copie di documenti completi.

Il datore di lavoro prende in considerazione il lavoro effettivamente svoltoogni dipendente dell'organizzazione tempo compilando un foglio in una sola copia. Tutti i record relativi a questo account sono conservati in un unico modulo unificato. Il foglio temporale del campione è governato dai moduli №-12 e №-13, entrati in vigore dal Decreto del Comitato Statistico Statale del nostro paese (№ 1, approvato il 5 gennaio 2004). Secondo la procedura stabilita, la scheda attività viene utilizzata non solo per le registrazioni sulla contabilità dell'orario di lavoro, ma anche per monitorare la conformità con i requisiti degli atti normativi e legislativi sull'orario di lavoro e dell'orario di lavoro, nonché per compilare rapporti statistici sul lavoro.

Entrambe le forme unificate sono correlate adocumentazione. Si riferiscono a questioni relative alla contabilizzazione della manodopera e al suo pagamento e sono diverse in quanto nel primo caso, in un documento, è possibile tenere traccia del tempo effettivamente lavorato e calcolare i salari, e nel secondo caso il modulo viene utilizzato solo per la contabilità del tempo, perché il calcolo degli stipendi condotto separatamente. È consentita solo la prima sezione del modulo T-12, che tiene conto del tempo impiegato. Un esempio di compilazione della scheda attività è disponibile su Internet. Per capire come compilare una scheda attività, è necessario familiarizzare con le istruzioni per l'applicazione e la compilazione della scheda attività, che sono riportate nell'appendice al decreto n. 1 del 5 gennaio 2004.

  • valutazione: