RICERCA

Regolazione dell'accensione

Il motore dell'auto è composto da quattro sistemi edue meccanismi. Il sistema di accensione è necessario per l'accensione di una miscela di carburante nel motore. Tutti gli elementi del sistema forniscono un'accensione affidabile, basata sul principio dell'ordine dei cilindri del motore dell'auto. Consideriamo più in dettaglio

Quando il motore è in funzione, per la più completacombustione, la miscela di carburante viene accesa da una candela vicino alla fine della corsa di compressione. È importante che la regolazione dell'accensione sia impostata correttamente. Poiché l'albero a gomiti e gli alberi a camme del motore sono chiaramente sincronizzati, l'accensione della carica avviene in un punto strettamente necessario nel tempo. Cioè, quando l'albero motore passa attraverso un certo punto, la miscela viene accesa. Ciò avviene ciclicamente con l'alternanza dei cicli del motore in funzione. Questo punto è il momento di accensione.

Il sistema di accensione funziona benein modo sicuro. Ma a causa dell'usura degli elementi principali, la regolazione dell'accensione è periodicamente necessaria. Questa operazione viene eseguita nel caso in cui vi siano malfunzionamenti caratteristici nel funzionamento del motore. Aumento della tossicità dei gas di scarico, funzionamento instabile del motore - tutti questi sono i presupposti per interrompere il normale funzionamento del sistema.

La regolazione dell'accensione è effettuata sia amotore funzionante e se attutito. Per la regolazione c'è uno strumento speciale e un'attrezzatura non sempre disponibili nell'ordinario garage cittadino. Pertanto, i conducenti esperti regolano il momento di accensione mentre il motore è in funzione. Questo non è molto difficile da fare. È importante imparare come ascoltare e ascoltare il motore, ti dirà come impostare correttamente i tempi di accensione.

Attenzione per favore! La tensione nel sistema di accensione raggiunge 12000-24000 V. Questo è molto Pertanto, senza un'urgente necessità e senza essere sicuri della propria sicurezza, non toccare gli elementi del sistema di accensione, in particolare i fili delle candele ad alta tensione.

È importante capire che la grandezza dell'angolo dipende damolti indicatori. La velocità di combustione, la velocità e il carico sul motore correggono in una certa misura l'angolo. In seguito, l'accensione è caratterizzata da un grosso piombo con una rotazione più moderata dell'albero motore.

Tutto il lavoro del motore, come abbiamo già visto,sincronizzato. È stato sperimentalmente stabilito che è praticamente impossibile ottenere la combustione più completa della miscela nelle reali condizioni operative del motore. I progettisti di tutto il mondo stanno combattendo questo problema. Per questo sono spinti dall'ecologia. In parole semplici, più complete sono le bruciature di carburante nel cilindro, le sostanze meno dannose entrano nell'atmosfera e, di conseguenza, nei nostri organi respiratori.

Per garantire queste condizioni, la miscela nel motoreÈ necessario accendere un po 'prima che il pistone si avvicini al valore del punto morto superiore. In relazione a ciò, viene introdotto il concetto di fasatura dell'accensione. Questo è l'angolo di rotazione dell'albero motore dal momento della scintilla nella candela fino a quando il pistone si avvicina al suo punto morto superiore.

Naturalmente, la regolazione dell'accensione ha il suocarenze. E, stranamente, questo è il concetto stesso di adattamento. Questa è un'ulteriore operazione tecnologica che richiede determinate conoscenze, abilità ed esperienze. Se si esegue la regolazione, vi è un'alta probabilità di malfunzionamenti nel sistema a causa della presenza di molte parti meccaniche. Pertanto, le auto moderne sono sempre più dotate di sistemi automatici più affidabili, eliminando questo svantaggio.

E l'ultimo momento: se permettiamo che uno dei sistemi responsabili dell'avanzamento dell'accensione non funzioni, allora la dinamica dell'accelerazione dell'auto viene ampiamente persa e anche il consumo di benzina aumenta.

  • valutazione: