RICERCA

Modulo di accensione, come elemento del sistema di accensione

Il sistema di accensione è utilizzato per trasportareprocesso di accensione della miscela aria-carburante. Il suo scopo principale è la conversione della corrente a bassa tensione in corrente ad alta tensione. Questo è necessario per creare una potente scintilla alle estremità degli elettrodi della candela. La tensione sull'elettrodo deve essere di almeno 20 mila volt. I sistemi di accensione sono divisi in tre tipi:

1) contatto: la presenza di impulsi da alimentarela corrente ad alta tensione viene eseguita aprendo i contatti dell'accensione del distributore. A questo punto, la bobina genera una corrente ad alta tensione e la trasmette al distributore.

2) contactless - diverso dal contattosostituendo l'interruttore con uno simile, solo con l'assenza del gruppo di contatto. Gli impulsi sono generati dallo switch. BSZ contribuisce a una combustione più completa della miscela, risparmio di carburante e maggiore coppia. Ciò è dovuto all'aumento della tensione a 30 mila volt.

3) sistema a microprocessore - il distributore in esso è sostituito da un modulo di accensione, che controlla il momento angolare e la creazione di corrente ad alta tensione.

Fili di accensione
Qualsiasi sistema di innesco è composto dai seguenti elementi:

1) Alimentazione: batteria o generatoreauto. Tutto dipende da che fase è il motore. Se il motore è in fase di avvio, la fonte è la batteria. Se il motore è già in funzione e gira il generatore, l'energia viene prodotta per ultima.

2) L'interruttore di alimentazione è un blocco dell'accensione o un pulsante speciale che accende l'alimentazione e la indirizza agli elementi del sistema o la spegne.

3) Dispositivo di accumulo di energia - è un elemento che, dopo l'accumulo di energia, lo cede per generare scintille o un elemento che è in grado di convertire la corrente.

4) Accensione del distributore - viene utilizzato per dirigere la corrente ad alta tensione alla scintilla richiesta, in base alla posizione dell'albero motore.

Modulo di accensione
Il distributore è un dispositivo per la distribuzione di corrente tra i fili dell'alta tensione e contenente un interruttore di corrente.

Modulo di accensione Abbastanza spesso viene utilizzato nei veicoli ad iniezione e non è direttamente collegato all'albero a camme del motore. Questa soluzione è abbastanza comune. I sistemi che utilizzano un modulo di accensione sono chiamati statici, cioè stazionari. Strutturalmente, questo dispositivo sostituisce contemporaneamente diversi elementi del complesso. Il modulo di accensione è costituito da due bobine di una certa capacità e interruttori.

5) I cavi di accensione sono conduttori a nucleo singolo che vengono utilizzati per trasportare corrente ad alta tensione dal distributore alle candele.

Sistemi di accensione
6) Candele - rappresentano l'unione di dueelettrodi isolati. L'elettrodo positivo, che è anche chiamato il nucleo, si trova al centro della candela, e l'elettrodo negativo è isolato con un elemento non conduttivo ed è a una distanza dal positivo da 0,5 a 2 mm (questo dipende dal tipo di veicolo e dal sistema di accensione).

Il principio di funzionamento di uno dei sistemi di cui sopraConsiste nella trasmissione di corrente ad alta tensione, prodotta da una bobina o un modulo di accensione, attraverso un distributore ad una candela specifica. La scintilla sugli elettrodi della candela dovrebbe apparire al momento della fase di compressione nel cilindro del motore.

  • valutazione: